Guide

Come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android. Chi è in possesso di uno smartphone con sistema operativo Android, ha la possibilità di abilitare l’avvio in automatico di alcune applicazioni ogni volta che viene acceso il dispositivo e si ha bisogno di averla in funzione in background. Se da una parte si tratta di una grande comodità, dall’altra invece potrebbe essere una scocciatura in quanto se si avviano app di cui non si ha bisogno, su alcuni telefoni l’avvio del sistema potrebbe subire un lieve rallentamento. Potrebbe anche capitare di volere alcune applicazioni che si avviano in automatico all’accensione dello smartphone, magari per farti un esempio, per un’app che mantiene sempre attiva la connessione internet con un ping e in tal caso l’app si avvierebbe in automatico all’accensione dello smartphone e rimarrebbe attiva in background. Le app con avvio automatico, possono anche riavviarsi in automatico e funzionare in background dopo che sono state chiuse. In questa guida vedremo come controllare le applicazioni che si avviano in automatico sul un telefono Android e come abilitare quelle utili o disabilitare quelle che non sono necessarie.

Pubblicità

Le applicazioni che si avviano automaticamente su Android, sono quelle che iniziano a eseguire alcune operazioni non appena si accende il dispositivo o quando si sblocca il display. Queste applicazioni possono essere sia di sistema e, in alcuni casi, potrebbero essere necessarie per il corretto funzionamento del dispositivo. che di terze parti, quindi scaricate dall’utente. Tuttavia, molte applicazioni che si avviano in automatico possono consumare risorse del sistema, come la CPU e la memoria RAM e quindi rallentare il dispositivo e seppur di poco ridurre anche la durata della batteria. Dall’app “Impostazioni”, per l’utente è possibile controllare quali applicazioni si avviano automaticamente e disabilitare quelle che non sono necessarie per migliorare le prestazioni e prolungare la durata della batteria del dispositivo. Vediamo quindi di seguito come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android, considerando che alcuni passaggi potrebbero essere leggermente differenti in quanto potrebbero cambiare a seconda dell’interfaccia utente in uso sul proprio smartphone.

Come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android: quando non serve l’avvio automatico delle app e quando invece può essere utile

L’avvio automatico delle applicazioni su Android può rappresentare una medaglia con due facce: da un lato, ci sono applicazioni come i contapassi o le applicazioni di monitoraggio della salute, che devono funzionare continuamente per raccogliere dati e informazioni importanti. Queste applicazioni continuano a funzionare e attivarsi in background anche quando l’utente non le sta utilizzando attivamente, in questo modo sono in grado di poter mantenere un monitoraggio e una raccolta dati costante. Ma anche le app di messaggistica possono essere sempre impostate in modo che si possano avviare in automatico per poter funzionare correttamente e non perdere mai una notifica.

D’altra parte, ci sono anche applicazioni che si avviano automaticamente e che non sono necessarie per il funzionamento del dispositivo. Queste applicazioni possono consumare risorse del sistema, come la CPU e la memoria RAM con la conseguenza di rallentare il dispositivo, inoltre, il continuo funzionamento di queste applicazioni in background può influire sulla durata della batteria del telefono, motivo per cui, è importante controllare quali applicazioni si avviano automaticamente e disabilitare quelle che non sono necessarie per migliorare le prestazioni e prolungare così la durata della carica della batteria dello smartphone.

Come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android: i passaggi per avviare in automatico una singola app

Sebbene l’avvio automatico delle applicazioni su Android possa essere utile per mantenere in esecuzione alcune applicazioni importanti, come quelle di monitoraggio della salute o di messaggistica istantanea, può anche essere un fattore di rallentamento per il dispositivo per via del consumo delle risorse da parte delle app che si avviano e rimangono attive in background. Per questo motivo, è importante sapere come riuscire ad abilitare o disabilitare l’avvio automatico delle applicazioni sul proprio smartphone Android.

Le applicazioni che hanno la necessità di rimanere in funzione in background per eseguire attività importanti, dovrebbero chiedere all’utente di potersi avviare in automatico la prima volta che l’app viene utilizzata. Se non ti è stato chiesto però dall’app il permesso per potersi avviare in automatico e lavorare in background, ma necessiti che l’applicazione si avvii in maniera autonoma senza il tuo intervento, puoi procedere manualmente all’attivazione dell’avvio automatico dell’app attraverso le impostazioni del telefono. Per poter attivare l’avvio automatico delle applicazioni possiamo fare uso di ben due metodi.

Vediamo quindi come attivare l’avvio automatico di un’applicazione usando un primo metodo:

  • Tocca a lungo l’icona dell’app che vuoi si avvii in automatico e tocca l’icona con la “i” come in figura dalla schermata popup che appare. In alternativa, Tocca l’icona delle Impostazioni dello smartphone e vai su App > Tutte le app > Dalla lista di app che appare cerca quella che vuoi far avviare in automatico
  • Una volta dentro alla schermata Informazioni app, tocca Utilizzo batteria 
  • Attiva l’interruttore che si trova di fianco a Consenti avvio automatico

Adesso che per l’applicazione che hai scelto è attivo l’avvio automatico, questa si avvierà da sola e sarà in grado di poter funzionare in background senza alcun intervento da parte tua.

Volendo però, se devi attivare l’avvio automatico per più applicazioni e non una soltanto, puoi farlo più velocemente rispetto al metodo appena visto seguendo i passaggi di questo secondo metodo:

  • Accedi all’app Impostazioni  del tuo telefono Android
  • Tocca quindi la voce App > Tutte le app
  • Premi su Avvio automatico
  • Ti verrà mostrata adesso una lista con tutte le applicazioni a cui puoi attivare l’avvio automatico. Per ogni app in questo elenco a cui vuoi permettere l’avvio automatico, ti basta attivare l’interruttore che si trova di fianco a essa

Questi appena visti sono i due metodi che si possono utilizzare per poter attivare l’avvio automatico delle applicazioni, tuttavia a volte potrebbe capitare che le app non si avviino ugualmente in autonomia e di frequente questo accade perché c’è il risparmio energetico della batteria che è attivo.

Quando il risparmio energetico della batteria è attivo su uno smartphone Android, si riesce a prolungare la durata della batteria, ma alcune attività delle applicazioni potrebbero essere limitate, tra cui l’avvio in automatico in background di alcune app. Disattivando però il risparmio energetico o il risparmio energetico per la singola app interessata, si dovrebbe riuscire a risolvere il problema delle app che non si avviano in automatico in background su Android.

Ecco come procedere per disattivare il risparmio energetico della batteria su Android se ora è attivo:

  • Visualizza la schermata delle impostazioni rapide scorrendo il dito dal punto più alto dello schermo verso il basso
  • Quando vedi comparire i vari interruttori delle impostazioni rapide, tocca quello del risparmio energetico della batteria per disattivare la funzione

In alternativa puoi disattivare il risparmio energetico della batteria seguendo questi passaggi:

  • Accedi all’app Impostazioni del telefono
  • Vai su Batteria
  • Disattiva l’interruttore di fianco a Risparmio energetico

In alternativa ancora puoi disattivare il risparmio energetico per ogni singola applicazione che vuoi si avvii in automatico:

  • Vai su Impostazioni
  • Tocca la voce Batteria
  • Vai su Avvio automatico
  • Dall’elenco delle applicazioni che visualizzi, tocca l’interruttore e seleziona le voci Avvio automatico e Esegui in background
Come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android: disattiva l’avvio automatico per le app

Tutte le applicazioni di sistema devono poter essere eseguite in background, ma non tutte le applicazioni che sono state installate sul telefono devono necessariamente farlo. Alcune di esse infatti, non svolgono attività importanti che richiedono l’esecuzione in background e quindi è possibile identificarle e disattivarne il loro avvio in automatico. Disattivare inoltre l’avvio automatico per le applicazioni per cui non è necessario che ciò avvenga, permette di poter risparmiare risorse sul dispositivo e ciò può aiutare a migliorare le prestazioni del telefono e in alcuni casi può anche aiutare a limitare il consumo della batteria. Considera però che se rimuovi l’avvio automatico per alcune applicazioni, potresti smettere di ricevere le notifiche, prima quindi di mettere mano alla disattivazione dell’avvio automatico per una determinata app da cui ricevi notifiche importanti, pensaci bene.

Ecco come disattivare l’avvio automatico per le applicazioni Android per cui è attiva questa funzione:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone
  • Premi sulla voce App > Avvio automatico
  • Adesso potrai vedere un elenco con tutte le applicazioni per cui è stato attivato l’avvio automatico e le riconosci perché di fianco hanno attivo l’interruttore. Disattiva l’interruttore per ogni applicazione che non vuoi possa più avviarsi in automatico sul tuo telefono Android
Come abilitare o disabilitare le applicazioni che si avviano in automatico su Android: conclusioni

Spero che questa guida ti sia stata di aiuto per attivare o disattivare la funzione di avvio automatico delle applicazioni che si trovano installate sul tuo dispositivo Android. Quindi, la prossima volta che ti ritroverai ad avere problemi di attività in background a causa di un’app o desidererai migliorare l’efficienza energetica del tuo smartphone o ancora avrai bisogno di un’app che possa avviarsi da sola, la modifica delle impostazioni di avvio automatico ti potrà essere di grande aiuto. Alla prossima guida.

Pubblicità