Guide

Come aprire la macchina con un cellulare Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come aprire la macchina con un cellulare Android. Poter avere uno smartphone che funziona da chiave digitale è per molti una cosa che farebbe senz’altro piacere, questo perché con il solo utilizzo del telefono è possibile aprire la macchina senza il bisogno di dover utilizzare nessuna chiave fisica. Se una volta questa poteva essere solo una fantasia, oggi invece poter usare lo smartphone per poter accedere al veicolo è realtà e si tratta di una cosa che è stata realizzata. Gli utenti che sono in possesso di un telefono Android con versione 12 o successiva, possono usare infatti un’applicazione apposita che funziona da chiave digitale per agire da remoto sull’apertura della propria automobile.

Pubblicità

Per poter aprire la macchina con il cellulare Android, è necessario che la macchina sia pienamente compatibile con questa tecnologia, inoltre lo smartphone come già accennato deve avere una versione di Android che sia almeno la 12 o successiva. Se quindi rispondi positivamente a questi requisiti, dovresti riuscire ad aprire la tua macchina senza il bisogno di dover usare alcuna chiave in quanto ti basterà usare quella digitale che hai sullo smartphone Android in tuo possesso. Continua a leggere per scoprire nel dettaglio come aprire l’automobile con il cellulare.

Come aprire la macchina con un cellulare Android: cos’è una chiave digitale e come funziona

La chiave digitale che viene usata per un’automobile, può funzionare di solito in due modi che possono essere definiti in base alla tecnologia che è stata usata per poterla sviluppare:  nell’applicazione della chiave digitale viene incorporato un sensore di trasmissione che è in grado di riuscire a localizzare la direzione del segnale che proviene dall’auto come se fosse un radar. La tecnologia Ultra-Wideband (UWB) viene usata per poter localizzare e comunicare con le auto che sono dotate di UWB. Questa tecnologia permette di poter sbloccare e bloccare una macchina senza il bisogno di dover nemmeno togliere lo smartphone dalla tasca dei pantaloni, funzionando anche se non si sta a stretto contatto con il veicolo e si resta a distanza di circa un metro.

Se la tua automobile è dotata di NFC (Near Field Communication), non devi fare altro che prendere lo smartphone e avvicinarlo al veicolo, in questo modo verrà sbloccata la portiera e il tutto senza nessun contatto in quanto la tecnologia NFC non necessita per funzionare che due dispositivi si tocchino per poter scambiare i dati tra loro.

Basandosi sulla tecnologia usata dal produttore dell’automobile, viene determinata la prestazione della chiave digitale. Diverse cause automobilistiche note in tutto il mondo come possono essere Ford, GM e Honda dispongono già di Android Auto wireless integrato su diversi veicoli di loro produzione e grazie alla funzione di Google è possibile per i proprietari di queste macchine riuscire a bloccarle e sbloccarle con l’utilizzo di uno smartphone Android, senza il bisogno quindi di una chiave fisica da usare per poter svolgere questo compito.

Come aprire la macchina con un cellulare Android: sistema di accesso senza la chiave del veicolo

Esiste anche un altro modo per classificare le auto digitali in base al tipo di sistema di accesso senza chiave che viene usato e ad ora, sono stati sviluppati due tipi di sistemi di accesso senza chiavi:

  • PKE: sta per Passive Keyless Entry e si tratta di una tecnologia che necessita che il conducente porti con sé le chiavi digitali dell’auto stando a una distanza di un metro dall’automobile. Quando il conducente si avvicina all’auto con la chiave elettronica, spesso rappresentata da un piccolo dispositivo o un’applicazione mobile, il veicolo rileva automaticamente la presenza della chiave. Questo attiva la possibilità di sbloccare le porte con un semplice movimento della maniglia, eliminando la necessità di premere pulsanti. Una volta all’interno dell’auto, è persino possibile avviare il motore senza dover inserire fisicamente la chiave nell’accensione, poiché il veicolo riconosce la chiave elettronica, consentendo l’avviamento attraverso un singolo pulsante. La chiave posizionata accanto alla portiera dell’auto, si collega in tempo reale al sistema del veicolo e sblocca la portiera appena viene convalidata l’identità del proprietario. Di solito non sono necessarie altre azioni per poter aprire la portiera dell’automobile se non l’apertura della portiera tirando la maniglia apposita, stessa cosa per l’accensione, dove in genere basta premere sul pulsante apposito
  • RKE: si tratta dell’accesso remoto senza chiave (Remote Keyless Entry) che permette di poter aprire le portiere del veicolo utilizzando la propria chiave digitale, pur restando a breve distanza da esso. Questa tipologia di chiave digitale funziona sulla base di un segnale di radiofrequenza, pertanto, non è necessario per il proprietario del veicolo che vuole aprire la macchina, posizionare lo smartphone accanto o attaccato e può agevolare il controllo a distanza delle serrature delle porte e talvolta può agire oltre che sull’apertura della portiera anche su altre funzionalità dell’automobile, come l’attivazione dell’allarme o l’apertura del vano bagagli. Tramite il sistema RKE, i guidatori sono in grado di bloccare o sbloccare le porte del veicolo da una certa distanza, senza dover ricorrere a una chiave fisica. Tale operazione può essere eseguita mediante la pressione di un pulsante sulla chiave elettronica o tramite l’uso di un’applicazione specifica da installare sullo smartphone
Come aprire la macchina con un cellulare Android: usa lo smartphone come chiave digitale dell’auto

Come prima cosa è necessario associare lo smartphone al veicolo e questo può essere fatto in diversi modi che trovi adesso descritti:

  • Attraverso l’uso dell’app creata dal produttore del veicolo: sono diverse le case automobilistiche che hanno messo a disposizione dei loro clienti un’applicazione specifica che serve per poter sbloccare il veicolo usando una chiave digitale. Per riuscire ad attivare la chiave digitale del veicolo usando l’app del produttore dell’auto, è sufficiente seguire questi passaggi (come esempio useremo l’app per le auto BMW):
    • Dal Google Play Store scarica sul telefono l’applicazione del brand della tua macchina. In questo caso come esempio siamo i proprietari di una BMW e scaricheremo quindi l’app My BMW ma l’app cambierà ovviamente in base al marchio del veicolo
    • Una volta che hai scaricato l’applicazione sul tuo smartphone procedi con la sua apertura e inserisci i dati per poter configurare il tuo account
    • Dall’app BMW devi entrare nella sezione Chiave digitale dell’auto in quanto da qui dovrai associare la tua automobile al tuo account
    • Adesso devi posizionare il telefono vicino al lettore di chiavi dell’auto, quindi aspetta fino a quando non viene terminato il processo di associazione
    • Una volta che l’associazione ha avuto esito positivo, puoi toccare la voce Aggiungi alla schermata iniziale dello smartphone così da poter accedere in maniera più immediata alla chiave digitale dell’auto
  • Usa l’unità principale del veicolo:
    • Seleziona la voce “Digital Key Setup” (Configurazione della chiave digitale) dall’unità principale del veicolo
    • Metti ora lo smartphone accanto al lettore di chiavi dell’auto
    • Premi su Configura la tua chiave digitale
    • Adesso devi accedere al tuo account Google
    • Se ti viene richiesto seleziona Accetta e continua
    • Inserisci adesso il codice di attivazione. Il nome della tua chiave digitale in origine è “il tuo nome utente + il tuo modello di telefono”, ma se vuoi puoi anche sostituirlo
    • Posiziona adesso lo smartphone vicino al lettore di chiavi dell’auto per permette l’accoppiamento tra i due
    • Una volta che due dispositivi sono associati tra loro, premi su Aggiungi alla schermata principale per un più rapido accesso
Come aprire la macchina con un cellulare Android: usa l’app Keyconnect

Se il marchio del tuo veicolo ancora non ha sviluppato un’applicazione specifica per la sua chiave digitale dell’auto, puoi provare a usare l’app Keyconnect. Prima però di procedere con il download dell’applicazione, ti dovresti assicurare che questa sia compatibile con il tuo smartphone. Puoi quindi procedere nel seguente modo:

  • Se non sei informato su ciò, assicurati che il tuo veicolo sia dotato di Android Auto wireless contattando la casa produttrice del tuo veicolo
  • Certo che la tua macchina supporti Android Auto wireless, puoi collegarti al sito Web KeyConnect (keyconnectapp.com)
  • Dal sito, scorri verso il basso e dalla sezione Supporto seleziona la voce Verifica la compatibilità
  • Ti verrà chiesto il Numero di identificazione: su cui dovrai inserire l’ID VIN della tua auto per verificare la compatibilità
  • Scarica quindi sul tuo smartphone l’app Chiave digitale per auto KeyConnect
  • Dopo la sua installazione avvia l’applicazione e associala al tuo veicolo e fatto ciò sarai in grado di bloccare o sbloccare la macchina
Come aprire la macchina con un cellulare Android: conclusioni

Nonostante i progressi avuti nel campo della tecnologia delle chiavi digitali per automobili, rimane ancora il dubbio se le chiavi digitali per auto diventeranno in futuro un elemento fondamentale o se si tratta soltanto di un qualcosa di passeggero che ha a che fare con l’epoca degli smartphone. Essendo ancora per il momento una nuova tecnologia, i marchi di automobili e i loro clienti dovrebbero testare l’affidabilità delle chiavi digitali dell’auto che sono state lanciate da Google e in modo particolare, gli sviluppatori di chiavi digitali per automobili dovrebbero dare modo ai proprietari dei veicoli l’accesso alle auto anche in caso di malfunzionamento tecnico. Ad ora, la tecnologia che sta alla base delle chiavi digitali per l’automobile ha bisogno ancora di un ulteriore sviluppo e in particolare le case automobilistiche e Google dovrebbero continuare a sviluppare la tecnologia della chiave digitale per auto in modo da rendere questa tecnologia compatibile con anche altre versioni di Android che non siano soltanto la 12 o superiore.

Pubblicità