Guide agli acquisti

Come scegliere il ferro arricciacapelli per i boccoli [Guida agli acquisti]

Come scegliere il ferro arricciacapelli per i boccoli – Con i capelli è sempre una guerra. Chi li ha lisci, li vorrebbe ricci e viceversa. Fortunatamente il nostro capello naturale non è impossibile da domare e proprio per aiutarci nell’impresa entrano in gioco le fantastiche piastre per capelli. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i capelli. In questa breve ma essenzale guida agli acquisti ci occuperemo del ferro arricciacapelli, indispensabile per avere boccoli morbidi e seducenti, e vi guiderò all’acquisto.

Link Sponsorizzati

Come scegliere il ferro arricciacapelli per i boccoli – Attenzione al diametro

Due ferri arriciacapelli dal diametro differente, danno lo stesso effetto? No, ragazze. Assolutamente no. Il diametro, infatti, determina la grandezza del boccolo.

Proprio per questo, ferri arriciacapelli con un diametro tra i 13 ed i 19 mm, sono perfetti per chi desidera una pettinatura riccia, in stile permanente insomma, ma certamente non vanno bene per chi è alla ricerca di boccoli larghi e naturali.

Un diametro tra 20 e 25 mm, invece, va benissimo per chi sogna dei boccoli definiti ma al tempo stesso dall’effetto naturale.

Dai 30 mm a salire, si avranno boccoli molto larghi, dall’effetto quasi spettinato… decisamente fashion!

Come scegliere il ferro arricciacapelli per i boccoli – I materiali non sono tutti uguali!

Chi deve scegliere il ferro arricciacapelli per i boccoli si sarà sicuramente chiesto “perché alcuni modelli sono estremamente più economici di altri?”. La risposta, è che in parte la differenza di prezzo può dipendere dal materiale della testina.

I modelli più economici sono quasi sempre quelli in alluminio. L’alluminio ha come unico pregio quello di costare poco. Tra i contro, troviamo un eccessivo riscaldamento e dunque maggior danno al capello.

La ceramica, certamente più costosa, garantisce una omogenea distribuzione del calore ed una maggiore protezione ai nostri capelli. Tuttavia, si tratta di un materiale molto delicato che quindi richiede particolare attenzione nell’evitare gli urti.

Il titanio, è un compromesso tra i due. Più costoso del primo e meno del secondo, il titanio garantisce un buon risultato ed una buona ergonomia, ma è meno delicato sui capelli.

Link Sponsorizzati

Altri articoli che ti potrebbero interessare