Guide agli acquisti
Come scegliere il miglior lavello da cucina: caratteristiche, consigli, classifica bestseller

Pubblicità

Come scegliere il miglior lavello da cucina: caratteristiche, consigli, classifica bestseller – Se vuoi rendere più moderna la tua cucina o se stai realizzando la tua nuova cucina da zero o ancora, devi sostituire il tuo vecchio lavello con uno nuovo perchè il vecchio ormai si è rotto o non va più bene, se hai già fatto una ricerca ti sarai sicuramente reso conto che il mercato dispone di tanti modelli di lavelli e di tutte le forme, dimensioni, configurazioni, materiali e colori che si possono desiderare. Scegliere però un lavello per la cucina sbagliato può essere una decisione che può costare caro, non solo per l’acquisto del lavello stesso, ma anche per il fatto che potrebbero essere richiesti lavori di muratura e di idraulica non previsti. Se vuoi scegliere il miglior lavello da cucina ma ancora hai qualche dubbio su quale comprare, noi siamo qui per aiutarti e in questa guida troverai tante utili informazioni, consigli, conoscerai le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a trovare il lavello da cucina giusto per te.

Pubblicità

Per riuscire a scegliere il miglior lavello da cucina devi prima pensare ai seguenti fattori chiave:

  • La forma che deve avere il lavello da cucina a cui sei interessato: possiamo affermare che la maggior parte dei lavelli da cucina che si trovano in commercio sono dotati di una forma rettangolare, tuttavia questo non è uno standard e si possono trovare lavelli da cucina disponibili praticamente in quasi tutte le forme. Oltre alla classica forma rettangolare, non è affatto raro infatti trovare anche lavelli dalla forma quadrata, tonda e addirittura triangolare. I modelli con forma triangolare in particolare, sono di uso comune nelle cucine più piccole, dove lo spazio a disposizione è poco, tuttavia bisogna ammettere che molte persone trovano questa forma del lavello un po’ limitante. Per chi ama invece anche l’estetica, un lavello da cucina realizzato nella forma circolare è molto bello, ma per alcune persone la bellezza di questo tipo lavello va a interferire con lo spazio, in quanto molto ne viene sprecato e a parità di ingombro della stessa area si potrebbe invece installare un più spazioso lavello dalla forma rettangolare
  • Dimensione: il lavello può avere diverse dimensioni, infatti possiamo avere dalle dimensioni piccole come grandi, ma tutto dipende dallo spazio che si ha a disposizione in cucina. Per molti può andare bene un lavello dalla dimensione di circa 75 cm, mentre altri ancora invece potrebbero trovarsi meglio con un lavello da 65 cm, che comunque è una dimensione minima ragionevole. Chi però ha una cucina molto piccola, con spazi ridotti all’osso, potrebbe aver bisogno di accontentarsi di un lavello da soli 40 cm. Per quanto invece riguarda la profondità, si sconsigliano misure che siano inferiori ai 12 cm, mentre un lavello che è profondo 22 o 25 cm circa offre una maggiore capacità pur rimanendo confortevole da usare. Quando devi scegliere le dimensioni del lavello da cucina, ti consiglio di considerare che:
    • Un lavello che è troppo stretto, potrebbe portare a delle difficoltà nel riuscire a inserire pentole e padelle al suo interno
    • Se il lavello è troppo largo, si potrebbero avere difficoltà nell’adattarlo ai mobili esistenti
    • Se il lavello è troppo profondo, quando si sta in piedi per utilizzarlo, si potrebbero provare alcuni disagi fisici come ad esempio tensione e dolore alla schiena
    • Se il lavello è troppo basso, c’è il rischio di sporcare la cucina schizzando acqua ovunque
  • Configurazione della vasca del lavello: i lavelli non sono configurati tutti alla stessa maniera, ma possiamo trovare lavelli singoli, doppi e tripli. Hai dei dubbi su quale preferire tra i tre? Allora considera che:
    • Lavello da cucina a vasca singola: il lavello a vasca singola è spesso la scelta più economica da acquistare in quanto è il più semplice da produrre. Una singola vasca inoltre, può trasudare tutto, dall’eleganza tradizionale alla bellezza moderna a seconda di come è stata realizzata
    • Lavello da cucina a vasca doppia: il lavello a doppia vasca invece, ottiene una maggior visibilità in cucina, inoltre può essere usato per diversi compiti, ad esempio per mettere i piatti ammollo, per preparare le verdure o perchè no, anche per poterci montare un tritarifiuti. Il lavello con vasca doppia può in genere essere diviso in proporzione 50/50 o 60/40
    • Lavello da cucina a vasca tripla: i lavelli da cucina a tripla vasca, aggiungono oltre alla doppia vasca, una vasca ulteriore nella posizione centrale e che di solito serve per lo smaltimento dei rifiuti
  • Montaggio: per riuscire a scegliere il miglior lavello da cucina si deve considerare anche il suo montaggio e che può essere principalmente di tre modi diversi:
    • Montaggio superiore (drop-in) al banco da lavoro: il montaggio del lavello da cucina in questo caso avviene inserendolo attraverso un foro che è presente nel piano di lavoro, quindi viene fissato di sotto. Intorno al bordo del lavandino sporge un “labbro”.  Si appoggia sopra il bancone per evitare che i liquidi trasudino all’interno del mobile sottostante
    • Montaggio a filo con il banco da lavoro (sottotop): come per il lavello che abbiamo appena visto sopra, anche quello con il montaggio a filo con il banco da lavoro viene montato dall’alto in un foro praticato sul mobile, quindi si fissa dal basso per rimanere in posizione. La differenza allora dove sta? Come dice il nome stesso, il lavello non ha un bordo che lo distanzia dal banco da lavoro, ma rimane a filo con esso o in alcuni casi, potrebbe essere posizionato leggermente al di sotto di esso a seconda del design. Questo tipo di lavello in genere potrebbe essere più complicato da montare rispetto a un lavello con montaggio superiore e basta, motivo per cui si consiglia l’installazione a un professionista per evitare di combinare qualche danno
    • Montaggio su mobile a mezza altezza: si possono vedere le cucine delle fattorie, specialmente quelle americane, dove il lavello viene montato su un mobile e che talvolta viene anche anche chiamato lavello Butler o Belfast. Questo lavello è a tutti gli effetti un’unità autonoma che monta su un mobile a mezza altezza
    • Senza soluzione di continuità (o integrato): parliamo in questo caso di un lavello che fa parte della struttura del piano di lavoro, quindi non è in realtà considerato come un accessorio vero e proprio da aggiungere. I lavelli senza soluzione di continuità sono i più costosi

Per riuscire a scegliere il miglior lavello da cucina ha molta importanza anche il materiale di costruzione. Una volta che infatti hai stabilito le basi che riguardano la forma, le dimensioni e il tipo di montaggio che preferisci, è giunto il momento di decidere in che materiale vuoi che sia realizzato il lavello per la tua cucina. Di seguito trovi pro e contro dei materiali che vengono usati maggiormente per realizzare i lavelli, sperando ti sia utile per riuscire a scegliere il miglior lavello da cucina:

  • Acciaio inox: è probabilmente il materiale più comunemente usato per la realizzazione dei lavelli da cucina. Sul mercato si possono trovare lavelli da cucina realizzati in acciaio inox da tutti i prezzi, da quelli più basilari ed economici, fino ai modelli più complessi e ovviamente anche più costosi da comprare. I lavelli da cucina in acciaio inox possono avere anche diversi spessori, ovviamente un modello più spesso sarà più pesante, tuttavia da test effettuati pare che non ci sia una differenza di durata nel tempo sostanziale del lavello che possa dipendere dal suo maggiore o minore spessore
    • PRO
      • Spesso è il materiale che costa meno
      • Resiste senza problemi alla ruggine e alle macchie
      • Dura tantissimi anni
      • Facile da pulire
    • CONTRO
      • L’aspetto dell’acciaio inox usato per realizzare il lavello non piace a tutti
      • Possono rimanere impresse le impronte delle dita nella superficie dell’acciaio inox
      • L’acciaio inox si può graffiare facilmente se non trattato con attenzione
      • L’acciaio inox è facile da pulire, tuttavia si può sporcare anche con altrettanta facilità
  • Materiale acrilico: chi desidera un lavello da cucina economico, può puntare anche sui modelli realizzati in materiale acrilico. I lavelli in acrilico sono realizzati usando del policarbonato e solitamente sono rinforzati con la fibra di vetro. Vediamo i pro e contro di questo materiale:
    • PRO
      • I lavelli da cucina realizzati in acrilico si possono trovare in tanti diversi stili e colori
      • I lavelli in acrilico sono leggeri e di facile installazione, quindi adatti anche al fai da te
      • L’acrilico resiste alle macchie
      • Dura nel tempo
    • CONTRO
      • Potrebbe graffiarsi o scheggiarsi
      • Se viene poggiata una pentola calda sopra l’acrilico potrebbe anche scioglierlo o bruciarlo
      • La sensazione che da l’acrilico non è che piaccia a tutti
  • Granito o quarzo (finta pietra): parliamo ora di materiali che sono usati per i lavelli e che sono formati da una miscela di granito o quarzo dal 70 all’80% e resina polimerica dal 20 al 30%. Noti anche come finta pietra, anche in questo caso abbiamo dei pro e dei contro per questo materiale usato per la realizzazione dei lavelli da cucina:
    • PRO
      • Esteticamente e al tatto sembra una pietra naturale
      • Il quarzo è un materiale duro, così come lo è il granito, ma ancora di più del quarzo
      • Sia il quarzo che granito difficilmente si potranno graffiare o scheggiare
      • Il granito e quarzo resistono senza problemi alle alte temperature
    • CONTRO
      • Si ha a che fare con un materiale che necessita di una pulizia frequente
      • A causa della sua porosità, abbiamo a che fare con un materiale che può macchiarsi
      • La finitura è disponibile solo opaca
  • Lavelli smaltati e in porcellana: per via del fatto che emanano un aspetto più tradizionale, i lavelli da cucina smaltati e in porcellana sono apprezzati da tanti, inoltre si possono trovare disponibili in una grande quantità di colori. Alcuni di questi lavelli hanno un nucleo in ghisa, mentre altri ancora invece sono realizzati su leghe metalliche più economiche
    • PRO
      • Perfetto per gli amanti dell’aspetto più classico del lavello
      • L’anima in metallo è in grado di mantenere la temperatura dell’acqua meglio della plastica o della pietra
      • Resiste a macchie e odori
      • Facile da pulire al momento del bisogno
    • CONTRO
      • Le versioni che sono realizzate in acciaio non sono rigide come la ghisa ed essendo la ghisa molto pesante, potrebbe essere necessario fare uso di un mobile speciale in grado di sostenere tutto questo peso
      • Le superfici possono scheggiarsi o spaccarsi
      • Se l’umidità penetra nella sottostruttura in metallo del lavello, si potrebbe arrugginire a seconda del metallo usato
  • Argilla refrattaria: parliamo in questo caso di un lavello che viene realizzato con argilla refrattaria, un materiale che per diventare quel che è deve essere cotto dentro forni che raggiungono la temperatura di 1000°C circa, quindi viene rifinito con una glassa spessa. Per chi desidera un lavello da cucina bianco, probabilmente l’argilla refrattaria è il materiale più adatto
    • PRO
      • Si ha a che fare con un materiale molto resistente a scheggiatura, graffi, acidi, alcali
      • Non trattiene gli odori
      • Si pulisce facilmente
    • CONTRO
      • Si trova disponibile soltanto in colorazione bianca
      • Il rubinetto non può essere montato nel lavello stesso
      • Ha un peso elevato
      • Servono dei mobili rinforzati e solidi per poter reggere il peso di un lavello in argilla refrattaria
      • L’installazione professionale potrebbe essere altamente raccomandata
  • Pietra ollare: la pietra ollare, nota anche con il nome di steatite, rimane più tenera e densa di alcuni tipi di rocce e per tanti secoli le persone hanno tagliato e scolpito questo tipo di pietra per poter trasportare e conservare più facilmente l’acqua. Vantaggi e svantaggi sono:
    • PRO
      • Questo materiale ha un bell’aspetto
      • Buona sensazione
      • In genere i lavelli in pietra ollare vengono realizzati a mano
      • Si ha a che fare con un materiale che resiste a temperature molto elevate
      • Resiste alle macchie e prodotti chimici
      • Facile da pulire
    • CONTRO
      • I colori disponibili sono limitati
      • Pesante
      • Con il tempo la pietra ollare può variare leggermente il suo colore originale
      • Pur essendo un materiale difficile da graffiare e scheggiare, rimane comunque possibile che questo possa succedere
  • Rame: anche il rame viene usato per realizzare i lavelli da cucina e pur essendo pratico, rimane comunque insolito. Se desideri avere un lavello da cucina realizzato in rame considera anche i suoi pro e i suoi contro prima di concludere l’acquisto:
    • PRO
      • Dura nel tempo
      • Per sua natura è antibatterico
      • Non arrugginisce
      • Diverse opzioni di struttura della superficie e lucidatura
    • CONTRO
      • Va pulito con maggiore attenzione il rame rispetto ad altri materiali
      • Il rame può reagire a sostanze chimiche e pentole calde
      • Le superfici in rame più sottili possono piegarsi e ammaccarsi
  • Pietra naturale, marmo e quarzo: parliamo in questo caso di lavelli da cucina realizzati con materiali di lusso, specie se tutto il piano di cucina è sempre realizzato con l’uso dello stesso tipo di pietra naturale
    • PRO
      • Facile da pulire
      • Esteticamente i lavelli sono molto belli
      • Ideale per cucine moderne
      • Facile da pulire
    • CONTRO
      • Costo d’acquisto spesso elevato
      • La pietra naturale è pesante
      • Spesso è da evitare l’installazione fai da te, ma è meglio far fare il lavoro di montaggio a un professionista
      • La pietra naturale potrebbe macchiarsi e / o scheggiarsi

Siamo giunti al termine di questa guida agli acquisti e se hai intenzione di scegliere il miglior lavello da cucina ma non sai da quali negozi affidabili acquistare, i loro prezzi o i modelli più apprezzati e ricercati dagli utenti, ti consiglio di partire con la tua ricerca dalla nostra classifica bestseller che trovi qui sotto. La lista dei migliori lavelli da cucina più venduti è sempre in continuo aggiornamento in base ai prodotti più acquistati e ricercati dagli utenti e al suo interno troverai tutte le loro descrizioni tecniche, potrai visualizzare i loro prezzi e accedere alle utilissime recensioni rilasciate dagli utenti dopo che hanno fatto la prova dell’unità acquistata.

OffertaBestseller N. 1
Lavello da Cucina Lavello a Cascata Nano Raindance in Acciaio Inossidabile 304 Lavello per la casa Lavello per Verdure Lavello Singolo Lavello da Cucina per postazione di Lavoro
  • ● 【Nota di acquisto】: (Il nostro negozio è: WQMHOME, i...
  • ● 【Design intimo】 - 1. Pura lavorazione artigianale ad...
  • ● 【Lavello da cucina in acciaio inossidabile】 - Resistente...
  • ● 【Disponibile in molti luoghi per grandi scopi】 - Adatto...
  • ● 【Gocciolamento impermeabile sul fondo del serbatoio...
Bestseller N. 2
Respekta Mineralite lavello lavello cucina da incasso Denver 86 x 50 cm Nero
362 Recensioni da leggere
Respekta Mineralite lavello lavello cucina da incasso Denver 86 x 50 cm Nero
  • Lavello da incasso con scolapiatti
  • Resistente ai raggi UV, elevata resistenza agli urti.
  • Resistente a temperature fino a 180 °C.
  • Elevata resistenza alle sostanze chimiche aggressive.
  • Reversibile
  • Produzione europea.
Bestseller N. 3
Elleci Quadra 130 Lavello, Full Nero 40
68 Recensioni da leggere
Elleci Quadra 130 Lavello, Full Nero 40
  • Full nero 40
  • Quadra 130
  • 79x50x20 cm
  • Prodotto di ottima qualita
Bestseller N. 4
Respekta BOSTON86X50S - Lavandino, Nero, 50 x 86 x 20 cm
1.534 Recensioni da leggere
Respekta BOSTON86X50S - Lavandino, Nero, 50 x 86 x 20 cm
  • Mineralite - Lavello da incasso, colore: Nero
  • Elevata resistenza agli urti.
  • Resistente a temperature fino a 180 °C.
  • Resistente ai raggi UV.
  • Elevata resistenza alle sostanze chimiche aggressive, elevata...
  • Superficie facile da pulire.
  • Produzione europea.
Bestseller N. 5
Lavello in Acciaio Inox Professionale 1 Vasca (Destra), 120 × 50 × 94 cm Lavandino Commerciale con Rubinetto, Lavello da Cucina Autoportante per Cucina, Ristorante, Caffè, Garage, Interno, Esterno
  • ✔[Lavello Industriale con Banco di Lavoro] - Grazie all'ampio...
  • ✔[Set di Lavello da Cucina Pratici] - Il lavello in acciaio...
  • ✔[Acciaio Inox per Impieghi Gravosi] - Realizzati in acciaio...
  • ✔[Facile Pulizia & Installazione] - La superficie lucida è...
  • ✔[100% Garanzia di Soddisfazione] - Vockol è responsabile...
Bestseller N. 6
Evhoc Lavello, lavandino da cucina in composito serie DESIDERATA L 86x51 cm sopratop vasca unica (Nero)
7 Recensioni da leggere
Bestseller N. 7
Elleci Living 500 Lavello, Avena 51
270 Recensioni da leggere
Elleci Living 500 Lavello, Avena 51
  • Avena 51
  • Living 500
  • 116x50x21 cm
Bestseller N. 8
Vockol Lavello in Acciaio Inox Autoportante 1 Vasca, 55 × 50 × 94 cm Lavandino Commerciale con Rubinetto, Lavello da Cucina Professionale per Cucina, Ristorante, Bar, Caffè, Garage, Interno e Esterno
  • ✔[Lavandino in Acciaio Inox Autoportante] - Il supporto...
  • ✔[Set di Lavello da Cucina Pratici] - Il lavello in acciaio...
  • ✔[Acciaio Inox per Impieghi Gravosi] - Realizzati in acciaio...
  • ✔[Facile Pulizia & Installazione] - La superficie lucida è...
  • ✔[100% Garanzia di Soddisfazione] - Vockol è responsabile...
OffertaBestseller N. 9
Lonheo Rubinetto Cucina Alto Con Doccetta Estraibile Nero In Acciaio Inox,Con 2 Modalità, Girevole a 360°,Miscelatore Moderno Lavello Cucina
831 Recensioni da leggere
Lonheo Rubinetto Cucina Alto Con Doccetta Estraibile Nero In Acciaio Inox,Con 2 Modalità, Girevole a 360°,Miscelatore Moderno Lavello Cucina
  • 𝐀𝐂𝐐𝐔𝐀 𝐒𝐀𝐍𝐀: il rubinetto nero della...
  • 𝐀𝐌𝐏𝐈𝐀 𝐀𝐑𝐄𝐀 𝐃𝐈...
  • 𝟐 𝐌𝐎𝐃𝐀𝐋𝐈𝐓À 𝐃𝐈...
  • 𝐑𝐈𝐒𝐏𝐀𝐑𝐌𝐈𝐎 𝐈𝐃𝐑𝐈𝐂𝐎...
  • 𝐈𝐍𝐒𝐓𝐀𝐋𝐋𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄...
OffertaBestseller N. 10
Elleci Fox360 Lavelli Compositi, Pietra, Antracite, 86x50x21 cm
65 Recensioni da leggere
Elleci Fox360 Lavelli Compositi, Pietra, Antracite, 86x50x21 cm
  • Granitek
  • Base 90 cm
  • Sifone salvaspazio, pilette e ganci premontati

*Prezzo su Amazon.it dal 26-11-2022 15:47 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.