Guide agli acquisti

Come scegliere il miglior pluviometro: caratteristiche, consigli, classifica bestseller

Come scegliere il miglior pluviometro: caratteristiche, consigli, classifica bestseller – Quando piove spesso ci si chiede anche quanto abbia piovuto, in particolare quando ci sono dei forti temporali con l’acqua che cade e sembra non finire mai. Ci si può affidare alla ricerca di qualche informazione in una stazione meteorologica, ma in questo caso si saprà solo quanta pioggia è caduta nel punto in cui sta la stazione, non a casa tua. Con un acquazzone che porta acqua naturale al terreno, potrai ridurre la quantità di acqua per l’irrigazione del prato ad esempio e ridurre così anche la bolletta dell’acqua, oltre al fatto che risparmierai anche tutto il tempo necessario per innaffiare. Questo però se l’acqua piovana è nelle giuste quantità, infatti se continui a irrigare nonostante la pioggia, potresti ritrovarti a dare troppa acqua al tuo prato o anche alle verdure o altre piante che hai nel giardino, rischiando così di perdere tutto, infatti con troppa acqua, le verdure potrebbero diventare rachitiche, potresti ottenere delle macchie marroni nel prato e nel peggiore dei casi potresti ritrovarti con un “laghetto” che ucciderà le tue piante. Il modo migliore per poter innaffiare le piante anche quando c’è possibilità di pioggia, è quello di munirsi di un pluviometro, che misura esattamente la quantità di pioggia che piove nella tua terra in maniera precisa. Basta mettere il pluviometro nel giardino o in un cortile per sapere quanta pioggia è caduta in un dato periodo di tempo. Se hai bisogno di scegliere il miglior pluviometro noi siamo qui per aiutarti e in questa guida troverai tante utili informazioni, consigli, le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a trovare il pluviometro giusto per te.

Link Sponsorizzati

Iniziamo questa guida su come scegliere il miglior pluviometro con alcuni dei fattori più importanti da considerare:

  • Precisione: un pluviometro che ti serve per sapere quanta acqua devi dare alle tue piante dopo una pioggia, deve essere il più preciso possibile, solo così infatti potrai sapere quanto dovrai irrigare per non danneggiare le piante. La precisione di un pluviometro è in genere in millimetri e l’organizzazione meteorologica mondiale (OMM) raccomanda una precisione media di misura di 0.2 millimetri. Alcuni pluviometri esprimono le misure anche in pollici
  • Volume: a seconda della quantità di pioggia che cade nella tua terra, potrai avere bisogno di un pluviometro più o meno grande e quindi con un maggiore o minore volume. Nelle terre dove cade poca pioggia e quindi c’è più aridità andrà bene un pluviometro più piccolo da 5 pollici, mentre in un territorio dove ci sono maggiori precipitazioni si avrà bisogno invece di un pluviometro più grande che può andare da 6 a 12 pollici
  • Frequenza di controllo delle misure rilevate: per scegliere il miglior pluviometro si deve tenere conto anche di quanto spesso si andrà a controllare il pluviometro. Chi ha l’hobby per il giardino o è un vero e proprio professionista probabilmente andrà a controllare il pluviometro con una certa frequenza, anche tutti i giorni. Chi invece ha bisogno di un pluviometro da controllare più che altro quando fa dei grossi acquazzoni, potrebbe controllare invece il pluviometro solo una o due volte a settimana o nel periodo delle piogge. Se noti che piove per più di cinque pollici in una settimana, dovresti indirizzarti verso i modelli più grandi
  • Sistema di montaggio del pluviometro: molto spesso si è tentati dal fatto di montare il pluviometro nel muro di una casa o in un albero, ma questo è sbagliato. Il luogo migliore dove poterli montare è sui pali o su una recinzione, in modo che possa essere raccolta tutta l’acqua piovana del momento e quindi poter ottenere una misurazione più precisa
  • Facilità d’uso del pluviometro: per scegliere il miglior pluviometro assicurati che:
    • Il pluviometro sia dotato di numeri grandi, così da poter essere letti anche a distanza e se si hanno problemi di vista
    • Assicurati che se monti il pluviometro su un paletto, non sia montato a un’altezza troppo alta o bassa da poter essere letta con comodità
    • Scegli un pluviometro che può essere montato in maniera sicura, ma che sia anche facile da rimuovere e sostituire in caso di necessità

Vediamo ora quali sono invece le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a scegliere il miglior pluviometro:

  • Design: i pluviometri di forma cilindrica sono ideali per misurare l’acqua di piogge lente e costanti, ma sono meno affidabili nelle misurazioni quando ci sono degli acquazzoni accompagnati da raffiche di vento e sono maggiormente inclini all’ostruzione rispetto ad altri modelli. Alcuni pluviometri sono dotati di pareti a forma di imbuto che sono in grado di raccogliere la pioggia anche quando scende a raffica, in questo modo si ottiene una maggior precisione della pioggia caduta
  • Materiale: la maggior parte dei pluviometri sono realizzati in materiali come la plastica o il vetro ed entrambi hanno vantaggi e svantaggi:
    • Pluviometro in plastica: i pluviometri in plastica sono generalmente meno costosi, possono essere esposti ai raggi ultravioletti e a temperature estreme. Tuttavia, i pluviometri in plastica spesso si deteriorano nel tempo, anche se di solito non si rompono se cadono a terra
    • Pluviometro in vetro: i pluviometri in vetro spesso durano più a lungo dei modelli in plastica perché resistono meglio ai danni che possono essere provocati dal sole. Tuttavia, sono più pesanti e potrebbero non resistere a una caduta a terra come la plastica. Potrebbero infatti scheggiarsi o frantumarsi in tanti pezzi
  • Tipo di montaggio del pluviometro: molti pluviometri vanno montati come abbiamo detto su un paletto o a una recinzione per poter raccogliere al meglio tutta l’acqua della pioggia e per fare ciò è necessario un sistema di montaggio che può variare da un pluviometro all’altro. Alcuni pluviometri fanno uso di staffe di montaggio in plastica che hanno il vantaggio di non arrugginire e di durare per tanto tempo. Possiamo trovare comunque anche staffe di montaggio in metallo, ovviamente questo materiale è più resistente rispetto alla plastica, ma è molto importante che abbia ricevuto un trattamento antiruggine. Altri pluviometri non fanno uso di staffe, ma vanno semplicemente impalettati nel terreno del giardino con appositi picchetti.  I paletti in metallo sono più resistenti di quelli realizzati in plastica, ma è importante trovarne che abbiano subito un trattamento che prevenga la formazione della ruggine. Assicurati che il paletto che andrai a scegliere sia abbastanza alto da permetterti di leggere comodamente i valori raggiunti dall’acqua che è caduta dentro il pluviometro

Una volta riuscito a scegliere il miglior pluviometro ti consiglio di:

  • Non aspettare troppo a lungo dopo un temporale per controllare le misure raggiunte dal pluviometro. Se l’acqua inizia ad evaporare andrai a leggere una lettura del livello raggiunto non veritiero
  • Acquista un pluviometro il più possibile preciso se devi usarlo per questioni di lavoro
  • Non montare il pluviometro su un albero o otterrai delle misure non corrispondenti alla realtà in quanto le gocce d’acqua potrebbero essere bloccate dalle foglie o dai rami, influendo così negativamente sulla precisione
  • Se devi innaffiare il prato dopo una pioggia, accertati prima che la parte superiore del suolo di circa 5 cm sia asciutto

Questo è tutto per questa guida agli acquisti e se hai intenzione di scegliere il miglior pluviometro, ma non sai da quali negozi affidabili acquistare, i loro prezzi o i modelli più apprezzati e ricercati dagli utenti, ti consiglio di partire con la tua ricerca dalla nostra classifica bestseller che trovi qui sotto. La lista dei migliori pluviometri più venduti è sempre in continuo aggiornamento in base ai prodotti più acquistati e ricercati dagli utenti e al suo interno troverai tutte le loro descrizioni tecniche, potrai visualizzare i loro prezzi e accedere alle utilissime recensioni rilasciate dagli utenti dopo che hanno fatto la prova dell’unità acquistata.

Bestseller N. 1
TFA Dostmann 47,1006 - Pioggia di plastica Gauge soggetto
  • Pluviometro in plastica, con supporto, senza asta
Bestseller N. 2
TFA 47.1008 Pluviometro
  • Facilmente leggibile · Coperchio rimovibile
  • Testo tradotto automaticamente
Bestseller N. 3
Netatmo NRG01-WW Pluviometro Wireless per la Stazione Meteo, Nero
  • Accessori della Stazione Meteo Intelligente Netatmo (non inclusa)
  • Accedi su smartphone in tempo reale ai dati sulla quantità di...
  • Visualizza la cronologia per monitorare l'andamento delle...
  • Il tuo smartphone ti avvisa se comincia a piovere
  • Migliora la tua vita quotidiana, adattandola alle condizioni...
  • Installalo all'esterno, fino a 100 metri dal modulo interno della...
  • Assistenza NETATMO: hai bisogno di aiuto per...
Bestseller N. 4
TFA 47.1001 Pluviometro
569 Recensioni da leggere
TFA 47.1001 Pluviometro
  • Plastica · Con supporto · Anello rotante per la determinazione...
  • In questo modo il risultato in caso di più preciso, se il...
  • Per lo svuotamento di misurazione può essere facilmente cilindro...
  • Con il sistema brevettato memory anello di regolazione è...
  • Un aiuto ideale per giardini e l'agricoltura e per tutti coloro...
Bestseller N. 5
Lantelme, set di 2 pluviometri con paletto in plastica e vetro, colore: trasparente
  • 2 pezzi. Pluviometro con paletto.
  • In vetro di plastica trasparente con stampa.
  • Il funzionale pluviometro Lantelme vi mostra la quantità esatta...
  • Prodotto in Germania. La consueta qualità Lantelme, da oltre 35...
Bestseller N. 6
KINGLAKE Pluviometro e Porta pluviometro in plastica, da Esterni, per Giardino, orto, Verde Chiaro
45 Recensioni da leggere
KINGLAKE Pluviometro e Porta pluviometro in plastica, da Esterni, per Giardino, orto, Verde Chiaro
  • Materiale: polistirene. Dimensioni: 8,5 x 24 cm. Colore: verde...
  • Design unico per cortili, giardini o vasi, misura la quantità di...
  • Grazie al supporto, sarà sufficiente metterlo su un bastoncino o...
  • Graduazione ad alta precisione. Con numeri grandi, facili da...
  • Facile da piazzare, per misurare le precipitazioni e calcolare la...
Bestseller N. 7
Bresser Weather Center Stazione meteorologica 5 in 1
  • Stazione meteorologica radiocontrollata con sensore multifunzione...
  • Regolazione radiocontrollata dell'ora e della data (DCF) /...
  • Misurazione di temperatura, velocità  e direzione del vento,...
  • Allarme sveglia e avviso di gelata, manuale solo in tedesco e...
  • In dotazione: stazione base, stand per la stazione base, sensore...
Bestseller N. 8
Relaxdays Stazione Meteorologica da Giardino XXL, con Termometro con 145 cm, Altezza e 4 Funzioni
87 Recensioni da leggere
Relaxdays Stazione Meteorologica da Giardino XXL, con Termometro con 145 cm, Altezza e 4 Funzioni
  • Stazione metereologica analogica da giardino
  • 4 Funzioni
  • Con termometro (°C und °F), da -40°C a +50°C
  • Pluviometro (mm e pollici), da 0 a 100 mm
  • Con Anemometro per velocità e direzione del vento
Bestseller N. 9
Lantelme, set di 2 pluviometri con paletto in plastica e vetro, colore: verde
  • 2 pezzi. Pluviometro con paletto.
  • Vetro e plastica, colore verde, con stampa.
  • Il funzionale pluviometro Lantelme vi mostra la quantità esatta...
  • Prodotto in Germania. La consueta qualità Lantelme, da oltre 35...
Bestseller N. 10
Silverline 221003, Pluviometro 160 mm
  • Silverline 221003 Regenmeter - 160mm

* I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.
 

Link Sponsorizzati

Altri articoli che ti potrebbero interessare