Guide agli acquisti

Come scegliere le migliori lampadine dimmerabili: caratteristiche, consigli, classifica bestseller

Pubblicità

Come scegliere le migliori lampadine dimmerabili: caratteristiche, consigli, classifica bestseller – Per cambiare velocemente l’atmosfera di una camera non c’è nulla di meglio che usare una lampadina dimmerabile in grado di essere molto luminosa quando si deve vedere chiaramente ciò che c’è nella stanza o più soffusa se si desidera avere un’atmosfera più soft adatta al relax e al romanticismo. Rispetto alle normali lampadine a incandescenza, le lampadine che fanno uso dei LED offrono dei vantaggi in più, ad esempio sono in grado di durare per un periodo di tempo più lungo e consumano meno energia elettrica, tuttavia i LED classici non funzionano con gli interruttori dimmer, motivo per cui in questo caso sono necessari dei speciali LED dimmerabili. Nel mercato si possono trovare veramente tanti tipi di lampadine LED dimmerabili e per quanto possano sembrare dei dispositivi semplici, in realtà sono invece complessi e potrebbero creare confusione all’utente al momento dell’acquisto. Se vuoi scegliere le migliori lampadine dimmerabili noi siamo qui per aiutarti, con questa guida infatti vedremo quali sono le caratteristiche più importanti da considerare, troverai diverse informazioni e consigli utili per trovare le lampadine dimmerabili giuste per te.

Pubblicità

Prima di vedere come scegliere le migliori lampadine dimmerabili vediamo prima di tutto come funziona questo tipo di illuminazione. Dimmerare una lampadina a incandescenza è una cosa abbastanza semplice, in tal caso infatti basterà ridurre o aumentare la tensione fornita per avere un’illuminazione più o meno forte. Il discorso però cambia con le lampadina LED in quanto non funzionano allo stesso modo e i LED non si attenuano come le lampadine a incandescenza, ma possono riprodurre un effetto simile

  • Analogico: utilizzando un dimmer analogico, si riduce la corrente il maniera che i LED non si vadano ad illuminare in maniera completa. Questo genere di LED funziona meglio con un dimmer a incandescenza, ma i risultati possono essere imprevedibili. Lo sfarfallio potrebbe essere un problema e alcuni dei LED potrebbero addirittura non riuscire ad accendersi
  • Luminosità: le lampadine a incandescenza sono sempre state misurate in watt per sapere quanto fosse potente la loro luce. I watt però indicano il consumo energetico. Per le lampadine LED parleremo di lumen e di watt equivalenti. Ad esempio, una lampadina LED equivalente ai 60 watt di una lampadina a incandescenza, in genere utilizza soltanto 8 watt per generare la stessa quantità di luce della lampada a incandescenza, mentre un equivalente di 100 watt (lampada a incandescenza) utilizza invece solo 12 o 13 watt (LED). Ecco perchè le lampadine LED offrono un risparmio energetico così importante
  • PWM: la modulazione di larghezza di impulso è il metodo migliore e la sigla sta per l’acronimo in inglese di pulse-width modulation. Il sistema funziona accendendo e spegnendo il LED migliaia di volte al secondo, ad esempio se il LED è acceso il 20% delle volte e spento per il restante 80%, ciò che si avrà sarà come risultato finale una luce che sarà un quinto più luminoso del solito. Questo genere di lampadine offrono delle prestazioni molto affidabili, ma necessitano anche di un interruttore compatibile per poter funzionare, detto dimmer con bordo posteriore
  • Lampadine smart: un’altra valida alternativa è la tecnologia LED dimmerabile via Wi-Fi con tecnologia intelligente, che non si basa su un dimmer. Le lampadine LED smart possono essere controllare da hub domestici e assistenti virtuali, smartphone e tablet. Le lampadine LED intelligenti possono essere attivate tramite comandi vocali, possono essere programmate per potersi accendere o spegnere in specifici momenti oppure essere controllare da remoto anche se si sta a centinaia di migliaia di chilometri di distanza. Alcune lampadine LED smart possono anche usare differenti colori, le migliori possono disporre di ben 256 milioni di colori selezionabili. La maggior parte delle lampadine smart sono controllate dal router Wi-Fi e in genere funzionano con gran parte dei modelli in circolazione. Solo in alcuni casi, dove c’è scarso segnale, potrebbe essere necessario l’uso di un amplificatore di segnale Wi-Fi

Vediamo ora quali sono invece le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a scegliere le migliori lampadine dimmerabili:

  • Colore: il colore di una lampadina LED dipende dalla temperatura che viene raggiunta ed è misurata in kelvin (K). A seconda della temperatura raggiunta si avrà un differente colore, ad esempio si passa dal bianco soft a circa 2700 K, poi c’è il bianco caldo a circa 3500 K, si possono poi raggiungere i 5000 K, usati per un uso domestico e per avere una luce diurna. Alcune lampadine LED dimmerabili permettono di cambiare manualmente il loro colore in base all’esigenza e allo stato d’animo del momento
  • Dimensione della lampada: trova una lampada LED dimmerabile che sia adatta a coprire lo spazio di cui disponi. Evita sempre lampadine LED dimmerabili troppo grandi se non c’è lo spazio o potresti fare un acquisto di cui poi ti potresti pentire
  • Tipo di raccordo: quando devi scegliere le migliori lampadine dimmerabili considera anche il tipo di raccordo in uso, se del tipo a vite oppure a baionetta
  • Luminosità minima e massima: una lampadina dimmerabile ha sempre un grado di luminosità minimo e un grado di luminosità massima. Assicurati che abbiano i requisiti di cui necessiti leggendo bene la descrizione del prodotto
  • Equivalenti: come già detto, per avere un’idea di quanta luce farà la tua lampadina LED dovrai vedere l’equivalente luce che sarà in grado di produrre in confronto a una lampadina a incandescenza tradizionale. Così facendo troverai il giusto compromesso tra illuminazione desiderata e basso consumo di energia elettrica

Questo è tutto per questa guida su come scegliere le migliori lampadine dimmerabili e se ora stai cercando una buona lampadina dimmerabile per la tua camera da letto, per l’ufficio o per la cucina di casa ma non sai dove trovarne una di qualità, ti consiglio di usare come base di partenza per la tua ricerca la  nostra classifica bestseller, dove potrai trovare in lista tutte le migliori lampadine dimmerabili più ricercate e acquistate di cui potrai leggere le specifiche tecniche e le recensioni rilasciate dagli utenti che hanno già comprato il prodotto e fatto la prova, così da capire meglio come si sono trovati dopo il loro uso e fare così un acquisto più sicuro.

*Prezzo su Amazon.it dal 17-09-2021 18:27 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.