Guide agli acquisti

Come scegliere le migliori lettiere per il gatto: caratteristiche, bestseller, consigli

Pubblicità

Come scegliere le migliori lettiere per il gatto: caratteristiche, bestseller, consigli per fare il giusto acquisto – I gatti sono animali indipendenti, in grado di pulirsi e di curarsi da se, chi però tiene i propri mici in casa, non può non usare una lettiera, altrimenti il gatto andrebbe a fare i propri bisogni in qualsiasi punto della casa dove si sente di farli. Può sembrare semplice trovare una lettiera ma non è proprio così, il gatto la deve trovare confortevole e ci si deve subito abituare, altrimenti si avrà la conseguenza che non la userà e conseguentemente continuerà a sporcare in giro per la casa senza farsi tanti problemi. In questa guida cercheremo di darti dei consigli per poter scegliere le migliori lettiere per il gatto, troverai diverse informazioni e le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a trovare il prodotto giusto per te o meglio per il tuo gatto.

Pubblicità

Per poter scegliere le migliori lettiere per il gatto dobbiamo prima conoscere i differenti tipi di lettiera. Di seguito analizzeremo tutti quelli che si possono trovare più facilmente in commercio, nei negozi oppure negli shop online:

  • Lettiera aperta: è un modello tradizionale, il classico costruito in plastica, composto da un contenitore di forma rettangolare. Questo tipo di lettiera viene definita aperta in quanto ha i soli 4 bordi e il fondo, ma non è previsto un tetto che la copra. Possiamo avere lettiere con bordi laterali alti o bassi, la differenza sostanziale è che un modello con i bordi bassi permette un accesso più semplice al gatto, è più facile la sua pulizia ma come contro ci si potrebbe ritrovare con qualche sabbietta sul pavimento, che il gatto ha fatto saltare fuori dalla lettiera. I modelli invece con i bordi alti, anche se si ha un gatto che scava nella sabbia con una certa energia, non c’è il pericolo che questa vada a finire fuori sul pavimento, in quanto i lati della lettiera bloccano tutto. Un gatto anziano, con problemi alle gambe, che non è tanto atletico perchè magari sta male, potrebbe però trovare scomoda una lettiera con i bordi alti. Dovresti vedere quale preferisce il gatto, se una lettiera con i bordi alti o bassi, in base anche alle sue condizioni fisiche, puoi anche decidere da te quale potrebbe essere la scelta migliore per lui.
  • Lettiera coperta: è in pratica una lettiera dotata di tetto removibile per poterne permettere la pulizia, diciamo che è un bagno per i gatti che amano fare i propri bisognini in privato, un pò come facciamo noi umani. Una lettiera coperta oltre a impedirci di vedere cosa sta facendo il gatto al suo interno, contiene anche gli odori, impedendo che possa riempire la casa di puzza a causa magari di una sabbia che non è stata cambiata di recente. Per alcuni gatti però una lettiera coperta non è sempre l’ideale, in quanto gli odori si è vero che vengono trattenuti al suo interno e ciò è un bene per il padrone di casa, ma non è lo stesso per il gatto che si potrebbe ritrovare dentro un ambiente puzzolente, inoltre l’essere rinchiuso in uno spazio ristretto, per il gatto non potrebbe essere proprio di stimolo, diciamo così e si potrebbe sentire a disagio evitando così il suo utilizzo. Le lettiere coperte non sono per tutti i gatti, alcuni infatti le useranno senza problemi, mentre altri invece le snobberanno e continueranno a fare i propri bisogni fuori da essa.
  • Lettiera autopulente: funziona tramite batterie oppure con corrente elettrica ed è l’ideale per tutti i proprietari che non hanno il tempo o la voglia di pulire ogni giorno la lettiera del gatto. Dotata di un sensore, questa lettiera è in grado di ripulirsi automaticamente dagli escrementi lasciati dal gatto ma quando è in funzione potrebbe creare del rumore e il gatto potrebbe essere poco contento di ciò spaventandosi, inizialmente si potrebbe provare a usare la lettiera autopulente come una lettiera normale e piano piano si potrebbe far abituare il gatto accendendola ogni tanto fino a quando non si abitua. Le lettiere autopulenti sono anche le più costose da acquistare e necessitano comunque di un minimo di manutenzione per poter lavorare sempre al meglio. Potendo scegliere le migliori lettiere per il gatto di tipo autopulente avrai un valido aiuto se hai poco tempo da dedicare alla pulizia della toilette del tuo micio
  • Lettiera nascosta: fino a ora abbiamo parlato di lettiere il cui uso è evidente a tutti a cosa serve, infatti basta guardarla per capirlo, ma esistono anche delle lettiere dette nascoste, ovvero delle lettiere che vengono mimetizzate in maniera che vengano confuse con i mobili e che sembrerebbero a prima vista indirizzate ad altri usi, mentre invece, è il bagno del gatto. La lettiera viene nascosta dentro un mobile dal design che può ricordare un armadietto o un comodino, in pratica funziona come il modello coperto, solo che è più bello da vedere, oltre che anche più costoso da comprare. In alcuni modelli, il gatto oltre a usare la lettiera per i propri bisogni, può trovare sopra il tetto anche un morbido cuscino dove dormire e riposare durante il giorno. Alcune lettiere nascoste sono fatte talmente bene e si abbinano così bene all’arredamento che difficilmente un ospite sarà in grado di riconoscerla, magari vi farà pure i complimenti per quel mobile tanto bello, all’oscuro del fatto che quello è il bagno del micio. Se vuoi scegliere le migliori lettiere per il gatto, questi modelli per un uso in appartamento sono il top.

Abbiamo visto quindi quali sono le tipologie più usate di lettiere, ma oltre a scegliere le migliori lettiere per il gatto, bisogna prestare attenzione anche a con cosa verrà riempita per contenere gli escrementi dell’animale. La “sabbietta”, volgarmente chiamata, può essere di tipi diversi:

  •  Lettiera non agglomerante: è una “sabbia” formata in genere con argilla, anche se alcuni produttori usano anche altri tipi di materiali. É il prodotto più economico che si può trovare, questo perchè richiede una pulizia giornaliera dagli escrementi rilasciati dal gatto, inoltre va cambiata completamente almeno una volta alla settimana.
  • Lettiera agglomerata: è composta di argilla, ma contiene anche bentonite di sodio, che permette di assorbire l’umidità e formare delle palline di ciò che di umido viene versato al’interno della lettiera, in questo caso le urine del gatto vengono unite in un agglomerato di sabbia. In questo modo i bisogni del gatto sono molto più facili da raccogliere in quanto non si disperdono, questa maggiore facilità di pulizia permette di poter mantenere la sabbia per un periodo di tempo maggiore e che può andare dalle due alle quattro settimane prima di dover essere sostituita. Ovviamente questo tipo di sabbia, durando più a lungo ha anche un costo maggiore rispetto al tipo non agglomerato
  • Lettiera profumata: per chi proprio vuole evitare in ogni modo che si formi della puzza, si possono usare le sabbie per lettiera del tipo profumato. Per quanto questi prodotti siano in grado realmente di tenere profumata la lettiera e di evitare che si formino odori sgradevoli, i gatti però potrebbero trovarle poco invitanti proprio a causa del profumo. Se il gatto non sopportasse questo tipo di sabbia, si potrebbe optare per l’uso di un leggero strato di bicarbonato di sodio sul fondo della lettiera e poi ricoprirla con la sabbia non profumata. Il bicarbonato assorbirà i cattivi odori senza emanare alcun profumo
  • Lettiera in cristalli: i cristalli realizzati in gel di silice sono in grado di assorbire tantissimo. É un prodotto costoso ma richiede anche una quantità di cambi nettamente inferiore rispetto ai non agglomerati, unico neo, è che alcuni ricercatori hanno messo in discussione la sicurezza del gatto, in quanto viene messo a contatto con il gel di silice, poi si andrà a leccare le zampette per pulirle e per qualcuno non è una cosa positiva
  • Lettiera biodegradabile: esistono sabbiette da usare per la toilette del gatto che sono composte da materiali biodegradabili quali mais, legno, grano, carta ecc., quindi in questo caso si avrà a che fare con lo smaltimento di prodotti biodegradabili. Purtroppo però non sempre i gatti sono attratti da questo tipo di “sabbia”, ma non è comunque detto che il tuo gatto non la gradisca. Alcune persone, dopo aver abituato il gatto con la classica sabbietta hanno avuto difficoltà a far adattare il proprio micio a una lettiera con materiale biodegradabile, ma pian piano sono riusciti a farlo abituare

Una volta che sarai riuscito a scegliere le migliori lettiere per il gatto, ecco alcuni consigli per poterle usare al meglio:

  • Se hai più gatti in casa usa più lettiere, questo per evitare che i gatti si azzuffino tra loro e per evitare che non la usino perchè già usata da un altro gatto. Se puoi cerca di abituare ogni gatto alla propria lettiera
  • Posiziona la lettiera in un luogo non affollato, dove il gatto può avere la sua privacy, lontano da occhi indiscreti. Se il gatto si ritrova su una lettiera dove passa spesso gente, c’è rumore, potrebbe pensare di andare a fare i propri bisogni in un luogo più tranquillo e appartato
  • Sistema la lettiera lontano dalle crocchette, bocconcini, acqua e altro cibo per il gatto, questo perchè gli animali sono molto sensibili agli odori ed evitano di fare i propri bisogni dove mangiano.

Questo è tutto per questa guida su come scegliere le migliori lettiere per il gatto. Se sei alla ricerca di un buon prodotto ma non sai dove andarlo a cercare, ti consiglio di dare uno sguardo alla nostra classifica bestseller, dove troverai tutti i modelli di lettiera più venduti e popolari. Per ogni prodotto potrai avere accesso alle sue caratteristiche più importanti e soprattutto alle recensioni dove potrai leggere i pareri di chi ha già acquistato quel prodotto. La classifica è sempre in costante aggiornamento ed è una ottima base di partenza per poter scegliere le migliori lettiere per il gatto.

*Prezzo su Amazon.it dal 17-09-2021 08:57 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.