Guide agli acquisti

Come scegliere le migliori spazzole per capelli: caratteristiche, consigli, classifica bestseller

Pubblicità

Come scegliere le migliori spazzole per capelli: caratteristiche, consigli, classifica bestseller – Che si abbia un capello spesso o fine, lungo o corto, biondo o bruno, ogni capello ha bisogno di essere pettinato una o più volte al giorno per mantenere la piega e stare ben in ordine. Si potrebbe usare un semplice pettine per fare ciò, magari aiutandosi con un asciugacapelli, ma per migliorare ancora di più la rimozione di grovigli, rendere ancora più lisci i capelli e ottenere un risultato ancora più veloce, si potrebbe usare al posto del pettine una spazzola per capelli. La scelta di una spazzola per capelli potrebbe sembrare semplice, solo che quando ci si trova in negozio si iniziano a vedere spazzole rotonde, spazzole ventilate, spazzole a paletta, larghe strette ecc.. Per non parlare poi delle setole: morbide, dure, naturali, sintetiche, anche qui abbiamo ampia scelta e tutto ciò potrebbe mandare ulteriormente in confusione un acquirente. Se hai dei dubbi per trovare la spazzola per capelli giusta noi siamo qui per aiutarti nella scelta. In questa guida troverai tante utili informazioni, consigli, le caratteristiche più importanti da considerare per riuscire a scegliere le migliori spazzole per capelli.

Pubblicità

Le spazzole in vendita sono veramente tantissime, ma si raggruppano principalmente in 5 categorie principali. Vediamo quali sono per scegliere le migliori spazzole per capelli:

  • Spazzola per capelli ventilata: le spazzole ventilate, vengono usate per dare forma ai capelli o per rendere più rapido il processo di asciugatura. La testina della spazzola ha delle scanalature aperte tra le setole che permettono un più semplice flusso d’aria proveniente dall’asciugacapelli. In genere queste spazzole per capelli sono realizzate in plastica, ma possono essere disponibili anche in altri materiali come il legno. Per quanto invece riguarda le setole, la maggior parte di esse sono realizzate in plastica
  • Spazzole rotonde: vengono usate per dare forma ai ricci aiutandosi con l’aria calda in uscita da un asciugacapelli. Le spazzole di forma rotonda, si possono trovare nelle più diverse dimensioni e quanto più piccola è la spazzola e quanto più stretto sarà il riccio che si andrà a creare, viceversa quanto più grande sarà la spazzola e quanto più sarà largo il riccio. Rispetto agli altri modelli di spazzole per capelli, quelle di forma rotonda sono quelli disponibili con il maggior numero di varianti. I materiali più usati possono essere il legno o la plastica, mentre per quanto riguarda le setole, queste possono essere naturali, sintetiche, o un mix tra i due tipi. Le spazzole rotonde, possono essere oltre che fisse anche rotanti e integrare delle placcature in ceramica o metallo per riscaldare la spazzola, facilitando la messa in piega del capello. Le spazzole rotonde, per dare vita a dei ricci ben fatti necessitano di un po’ di pratica prima di riuscire a raggiungere i migliori risultati
  • Spazzola a paletta: è un tipo di spazzola caratterizzato da una forma piatta su cui sono presenti le setole sulla testa e da un manico che permette di poterla impugnare con la mano. Queste spazzole sono usate per togliere i grovigli, rendere lisci e aggiungere una maggior lucentezza ai capelli. Alcuni modelli di spazzola sono completamente piatti, mentre altri invece hanno sul lato interno alla base delle setole un sottile “cuscino” che potrebbe andare a contatto con il cuoio capelluto. Le spazzole più grandi di forma rettangolare che ricordano quella di una paletta, sono ideali per l’uso sui capelli più lunghi, mentre invece per chi dovesse avere dei capelli più corti, sono più adatte delle spazzole dalle dimensioni più piccole e dalla forma ovale. I materiali più usati per le spazzole a paletta sono il legno e la plastica, mentre per quanto riguarda le setole, possono usarne di tanti diversi tipi
  • Spazzole rettangolari strette: sono caratterizzate da una forma allungata e stretta. Le setole sono disposte di lungo in poche file e servono più che altro per dare un po’ di volume in più ai capelli. Queste spazzole per capelli possono usare setole di diverso tipo, anche se le più usate sono quelle di cinghiale e sintetiche
  • Spazzole per styling: sono delle spazzole per capelli caratterizzate dal fatto che montano delle teste arrotondate, ma non sono completamente circolari come una spazzole rotonda. Questa forma particolare le rende ideali per lo styling e possiamo trovarle realizzate in diversi materiali come il legno e la plastica, mentre per quanto riguarda le setole possiamo avere diverse configurazioni, anche se la maggior parte di queste spazzole montano setole sintetiche rigide disposte in file

Oltre al tipo di spazzola, per scegliere le migliori spazzole per capelli è importante conoscere anche il diverso tipo di setola che può essere montato in una spazzola. Possiamo infatti avere spazzole per capelli che fanno uso di setole naturali, metalliche, sintetiche e porcospino. Vediamo più nel dettaglio in cosa si distinguono:

  • Setole naturali: le setole naturali derivano da animali come maiali e cinghiali. Le setole di cinghiale sono caratterizzate dal fatto che sono morbide, flessibili e delicate e possono essere usate anche sui capelli più fragili e fini. Questo tipo di setola diffonde oli lungo il fusto del capello, così da aumentare la brillantezza della chioma. Poiché ogni singolo pelo di cinghiale è piuttosto fragile, le spazzole per capelli che fanno uso di setole naturali hanno in genere delle setole di cinghiale raggruppate in maniera molto densa oppure fanno uso di setole sintetiche circondate da peli di cinghiale per poter dare una maggiore capacità di styling. Le spazzole per capelli che fanno uso di setole di cinghiale tendono ad essere più costose, ma sono anche le più consigliate per chi ha capelli lisci, fini, delicati o per ha intenzione di usarla sui bambini
  • Setole sintetiche: sono la tipologia di setola per spazzola per capelli più usate. Queste setole possono essere realizzate in nylon, plastica o gomma, anche se il nylon è il materiale più comunemente usato. Si possono trovare spazzole per capelli con setole sintetiche morbide e flessibili, buone per rendere più lisci i capelli; ci sono poi le spazzole per capelli che fanno uso di setole sintetiche rigide, disposte in maniera molto distanziata tra loro, utili per poter pettinare i capelli bagnati o ricci. Le setole sintetiche possono essere disposte anche in maniera ravvicinata, andando bene in tal caso per lo styling e rendere i capelli più mossi. A seconda di quanto sono spesse le setole e di quanto siano ravvicinate sulla testina, le spazzole per capelli in setola sintetica possono lavorare su qualsiasi tipo di capello. In genere le spazzole per capelli che fanno uso di setole sintetiche sono anche quelle più economiche da acquistare
  • Setole in metallo: questo tipo di setole non sono comuni come quelle naturali o in nylon, inoltre hanno nella punta una sfera in nylon o plastica che serve per evitare che si graffi la pelle della testa o che si danneggino i capelli durante il passaggio della spazzola. Le setole in metallo funzionano abbastanza bene per sciogliere i nodi e i ricci. Sono delle setole utilizzate frequentemente anche nelle spazzole per pettinare le parrucche
  • Setole di porcospino: sono note anche come setole di istrice, ma è solo un nome in quanto in realtà non provengono da nessun animale. Viene usato il termine porcospino o istrice per descrivere delle setole che hanno come caratteristica quella di combinare il nylon della setola disposta al centro, circondata da setole di cinghiale. Si ottiene così una setola in grado di lisciare bene i capelli grazie al pelo del cinghiale e in grado di pettinare anche i capelli più folti grazie al nylon. Le setole di istrice sono adatte a quasi tutti i tipi di capelli, dalle capigliature più normali alle più folte

Tra le considerazioni più importanti per scegliere le migliori spazzole per capelli abbiamo quindi capito che serve conoscere il tipo di spazzola e la setola usata, ma ci sono anche le seguenti caratteristiche da considerare:

  • Setole in legno: sono delle setole difficili da trovare e se disposte sulla testa in maniera ampiamente distanziata sono in grado di pettinare senza rovinare i ricci o aggiungere effetto crespo
  • Pallino sulla punta della setola: si trovano sulla maggior parte delle setole realizzate in metallo, ma possiamo trovarli anche in molte setole sintetiche. La piccola pallina montata sulla punta di ogni setola protegge i capelli e il cuoio capelluto
  • Testa con cuscino interno: alcune spazzole per capelli hanno un sottile “cuscino” nella parte interna della testa dove sono installate le setole. Questo semplifica il lavoro alle setole, rendendo la spazzola più facile da passare sul cuoio capelluto e sui capelli
  • Canna in ceramica: la canna è la parte della testina di una spazzola per capelli su cui vengono fissate le setole. Una caratteristica che si trova in alcune spazzole per capelli del tipo rotondo è una canna realizzata in materiale ceramico. La canna si riscalda un po’ quando viene fatta soffiare l’aria calda di un asciugacapelli, in questo modo è più facile modellare le onde e i ricci dei capelli. Un’altra opzione alternativa alla ceramica è il metallo
  • Impugnatura comoda: il manico di una spazzola per capelli è di solito realizzata in legno o in plastica. Se vuoi scegliere le migliori spazzole per capelli assicurati che l’impugnatura sia facile da impugnare, comoda in mano e che non dia modo di sollecitare troppo il polso quando si piega per raggiungere la parte posteriore della testa
  • Potere districante: queste spazzole montano delle setole sintetiche disposte in maniera ampiamente distanziata e sono progettate per rimuovere in sicurezza i grovigli dai capelli bagnati
  • Spazzola pieghevole: le spazzole per capelli da viaggio sono in genere abbastanza piccole e si piegano a metà per una più facile conservazione. Probabilmente una spazzola pieghevole da usare come strumento principale per lo styling non è la più adatta, ma è comunque facile da portarsi dietro, disponibile all’occorrenza all’interno di una borsa a tracolla, nella borsa da palestra o nel kit da toeletta
  • Rivestimento ionico: si possono trovare spazzole per capelli, in particolare spazzole rotonde, con un rivestimento ionico ceramico riportato sulla canna. Il suo scopo è quello di aiutare ad aumentare la brillantezza del capello
  • Placcatura in rame: a quanto pare una testina ramata è in grado di asciugare i capelli più velocemente se usata in combinazione con un asciugacapelli

Questo è tutto per questa guida agli acquisti e se hai intenzione di scegliere le migliori spazzole per capelli ma non sai da quali negozi affidabili acquistare, i loro prezzi o i modelli più apprezzati e ricercati dagli utenti, ti consiglio di partire con la tua ricerca dalla nostra classifica bestseller che trovi qui sotto. La lista delle migliori spazzole per capelli più vendute è sempre in continuo aggiornamento in base ai prodotti più acquistati e ricercati dagli utenti e al suo interno troverai tutte le loro descrizioni tecniche, potrai visualizzare i loro prezzi e accedere alle utilissime recensioni rilasciate dagli utenti dopo che hanno fatto la prova dell’unità acquistata.

*Prezzo su Amazon.it dal 16-09-2021 12:17 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.