I prodotti migliori e più venduti

Le migliori etichettatrici: come scegliere, quali caratteristiche devono avere e classifica bestseller

Pubblicità

Le migliori etichettatrici: come scegliere, quali caratteristiche devono avere e classifica bestseller – Le macchine etichettatrici sono molto utili, per riuscire a catalogare con ordine una serie di oggetti, di merce, di prodotti vari. Le macchine etichettatrici hanno lo scopo di poter creare un ordine, per un inventario per una catalogazione, per riporre una grande quantità di elementi e poterli poi ritrovare con facilità. Le migliori etichettatrici possono esser più o meno avanzate tecnologicamente, così da avere anche macchine in grado di rendere completamente automatico il processo, dalla creazione e stampa dell’etichetta alla sua apposizione sul prodotto. Le velocità di stampa, il livello di automazione e la tipologia di etichetta, se deve essere removibile o permanente, sono fattori che determinano i diversi modelli, e vanno tenuti in considerazione in base all’utilizzo della macchina etichettatrice stessa. Quest’ultimo infatti è decisamente trasversale.

Pubblicità

Le migliori etichettatrici per uso industriale, oltre a stampare l’etichetta personalizzata, come stabilita al computer, aggiungono un modulo per la sua applicazione. Le etichettatrici industriali in pratica funzionano come delle stampanti, solo che in più offrono la possibilità di applicare le etichette agli oggetti. Esse hanno un certo ingombro. Le migliori etichettatrici portatili invece possono essere utilizzate senza l’ausilio del computer, si può inserire un testo breve direttamente tramite il piccolo display, esse forniscono etichette limitate in larghezza ed altezza. Quelle portatili o da tavolo, comunque non vanno collegate al computer, sono meno performanti e necessitano di un intervento dell’uomo nella finitura del lavoro, anche se si rendono molto più agili per via del volume d’ingombro e possibilità di spostamento. Le  macchine etichettatrici, nel caso di rotoli di carta non pretagliata, sono anche fornite di taglierina. Esistono poi le etichettatrici più sofisticate, le quali permettono di ottenere delle etichette che diventano veri e propri oggetti di marketing, come quelle che si applicano alle bottiglie di vino.

Per la stampa di etichette, molte persone decidono di utilizzare un computer desktop invece di una etichettatrice, ma che differenza c’è tra i due sistemi in fatto di creazione di etichette e quali vantaggi si hanno con una etichettatrice? La stampa di etichette per computer ha sicuramente dei vantaggi, ma potresti essere sorpreso di apprendere i maggiori vantaggi offerti dalle moderne etichettatrici.

Tra i vantaggi nel scegliere le migliori etichettatrici rispetto a una stampa fatta con computer abbiamo:

  • Facilità d’uso: con una etichettatrice non ci si deve preoccupare di dover allineare il foglio per le etichette come invece potrebbe succedere con una stampante per PC
  • Il trasporto: le etichettatrici portatili sono mobili, quindi facili da trasportare praticamente ovunque. Ciò significa che puoi creare etichette dove ti pare, anche nel tuo garage di casa, senza il bisogno di avere un computer o una stampante appresso
  • Assenza di spreco di materiale: un’etichettatrice dedicata, è in grado di stampare da un bordo all’altro, non c’è quindi nessuno spreco di carta. Con la stampa con un computer per una etichetta, lo spreco di carta sarebbe invece molto più elevato
  • Versatile: una etichettatrice permette di avere molte personalizzazioni su cui agire. Si può ad esempio usare un differente carattere, grafica e codice a barre per ogni etichetta. Queste opzioni si potrebbero avere anche per la stampa di etichette per computer, ma il procedimento potrebbe essere più lungo e meno intuitivo
  • Velocità di stampa: scegliere le migliori etichettatrici, ti darà modo di avere una rapida creazione delle etichette e se paragonato con l’uso di un computer, nel mentre che si accede al software del PC, con una etichettatrice, si avrà già completato la creazione dell’etichetta

Questi sono i maggiori vantaggi che si possono avere con la stampa da una etichettatrice rispetto alla stampa di etichette che si può fare invece con un computer. Adesso vediamo invece le caratteristiche più importanti che si devono considerare per poter scegliere le migliori etichettatrici:

  • Display: per evitare degli errori di digitazione, è sempre meglio che l’etichettatrice abbia uno schermo sufficientemente grande per poter visualizzare ciò che viene scritto, in questo modo si potrà scrivere più velocemente con un rischio minimo di stampare con errori di digitazione
  • Testi differenti: scegliere le migliori etichettatrici ti darà modo di poter usare una grande varietà di caratteri e dimensioni del testo, inoltre è possibile stampare anche grafici e codici a barre oppure in alcuni modelli anche dei cartellini con dei nomi
  • Connessione: alcuni modelli di etichettatrici, sono in grado di collegarsi a un computer tramite l’utilizzo di un cavo USB oppure via Wi-Fi e Bluetooth. Questo collegamento tra i due dispositivi consente di stampare più facilmente differenti tipi specifici di etichette
  • Qualità di stampa: le moderne etichettatrici sono dotate di un sistema di stampa termico, in poche parole il calore viene usato per poter creare il testo e la grafica di ogni etichetta. Alcuni modelli però continuano a usare le cartucce d’inchiostro, ma le etichettatrici termiche sono migliori in quanto resistono maggiormente allo sbiadimento che si può avere nel tempo
  • Alimentazione: si possono scegliere le migliori etichettatrici con differenti alimentazioni. Ci sono etichettatrici a batterie, altre usano anche o solo la corrente elettrica con cavo apposito, altri modelli ancora invece possono usare un cavo USB. Ci sono poi etichettatrici che usano tutti questi sistemi d’alimentazione, rendendole quindi adatte all’uso a seconda della fonte d’energia disponibile al momento
  • Tipo di batterie: possiamo avere due differenti di batterie: ricaricabili oppure alcaline. Se si ha bisogno di stampare molto spesso con una etichettatrice, si consiglia allora di scegliere delle batterie ricaricabili in quanto più convenienti nel lungo periodo, mentre se invece l’etichettatrice verrà usata raramente, si possono usare anche delle batterie alcaline, più economiche nell’acquisto rispetto alle ricaricabili

Abbiamo visto che si possono scegliere le migliori etichettatrici dotate di stampa termica, ma come funziona questa tecnologia? É molto semplice, l’etichettatrice, usa il calore termico per poter stampare su carta l’inchiostro. La cartuccia, contiene tutti i componenti che sono necessari per poter far funzionare questo sistema di stampa:

  • L’inchiostro termico, è inizialmente in forma solida
  • Il foglio per la stampa è contenuto dentro la cartuccia e quando è il momento di stampare, la pellicola su cui stampare e l’inchiostro vengono “estratti e uniti” attraverso l’etichettatrice
  • Per poter trasferire l’inchiostro solido sul nastro dell’etichettatrice, viene usato il calore che scaldando applica l’inchiostro secondo il testo o la grafica desiderata

L’inchiostro termico, può essere di due tipi: cera, resina o una combinazione tra questi due elementi. Per sapere quale sia quello più adatto per te, bisogna tenere conto dell’ambiente in cui le etichette andranno create:

  • Inchiostro termico di cera: è il tipo di inchiostro più comune che possiamo trovare. Le etichette stampate con l’inchiostro di cera possono durare per diversi anni a patto però che queste rimangano asciutte e che non vengano esposte a umidità o peggio all’acqua diretta. Il testo delle etichette, se stampato con un inchiostro termico a cera, può rischiare di essere cancellato se manipolato troppo spesso
  • Inchiostro termico di resina: la resina è più adatta per le etichette stampate che devono stare in condizioni ambientali difficili, queste etichette sono infatti in grado di resistere sia agli oli che agli agenti chimici, rendendolo adatto anche all’uso in ambienti di lavoro “difficili”
  • Inchiostro in cera e resina combinati: alcuni inchiostri termici per etichettatrici combinano tra loro la cera e la resina. Queste etichette prodotte sono maggiormente versatili in quanto uniscono tra loro le migliori caratteristiche dei due inchiostri (ma anche svantaggi). Un inchiostro combinato in cera e resina è più resistente dell’inchiostro di sola cera, ma è anche meno resistete dell’inchiostro di sola resina. Il vantaggio maggiore però è che un inchiostro combinato di questo tipo, con il calore dell’etichettatrice, è in grado di produrre una stampa del testo abbastanza nitida

Devi scegliere le migliori etichettatrici ma non sai da dove iniziare la tua ricerca? Abbiamo creato questa classifica dove potrai visualizzare tutte le migliori etichettatrici più popolari e vendute di cui per ciascuna di essere avrai libero accesso alle specifiche tecniche e alle recensioni rilasciate dagli utenti. Ecco la classifica con i modelli più venduti, forse potresti trovare quella giusta per te aiutandoti anche con i nostri consigli trovati nella guida.

*Prezzo su Amazon.it dal 16-09-2021 23:17 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.