Guide

Come condividere una password Wi-Fi da iPhone ad Android [GUIDA]

Ti sei mai chiesto se è possibile condividere una password Wi-Fi da iPhone ad Android? Beh devi sapere che questo si può fare e in questa guida tratteremo proprio questo argomento. Condividere la password della connessione Wi-Fi tra dispositivi ha semplificato l’inserimento della password in quanto non è più necessario doverla scrivere da zero digitando manualmente ogni carattere, con il rischio magari di incorrere in qualche errore di digitazione che inevitabilmente impedirebbe il corretto accesso alla rete Wi-Fi. Chi ha 2 iPhone può condividere facilmente la password Wi-Fi tra loro, lo stesso vale per chi ha 2 Android, ma come si fa invece per condividere una password Wi-Fi da iPhone ad Android? Devi sapere che non è difficile nemmeno in questo caso la condivisione della password della rete Wi-Fi e con la condivisione della password tra i due dispositivi eviterai di dover digitare la password che, magari non ci si ricorda bene o si potrebbe trascrivere errata.

Link Sponsorizzati

Alzi la mano chi non ha avuto problemi almeno una volta nel ricordare la password del router o chi si è recato da un amico o un parente e alla richiesta di potersi collegare alla rete Wi-Fi gli è stata fornita una password errata perchè il proprietario non se la ricordava. Con le password fortunatamente basta inserire un carattere errato per non poter accedere alla rete, ma se da una parte questo è un pregio per la sicurezza, dall’altra però basta un solo carattere per evitare qualsiasi accesso alla rete, quindi se non si ricorda bene la password ovviamente si può dire addio a internet. Oggi grazie alla tecnologia non è sempre necessario inserire direttamente la password sul telefono, basta infatti un codice QR da condividere tra dispositivi e contenente tutte le informazioni di accesso necessarie, per poter far collegare altri dispositivi alla rete. Tra queste informazioni di accesso, c’è ovviamente la password del router.

A partire da iOS 11, l’iPhone da la possibilità ai suoi utenti di poter condividere le password tramite Airdrop , ma se questo va bene tra dispositivi iPhone, tra smartphone Android questo non è possibile, in quanto non sono in grado di supportare Airdrop. Esiste però una soluzione alternativa che richiede solo alcuni secondi per poter essere configurata, quindi una volta fatto ciò, sarà possibile condividere la password Wi-Fi da iPhone ad Android senza alcun problema e poter usare la rete internet.

Vediamo quindi di seguito come condividere la password Wi-Fi da iPhone ad Android:

  • Dal dispositivo iPhone, è necessario trovare le impostazioni Wi-Fi della rete. Più precisamente serve conoscere l’SSID (service set identifier), che è il nome pubblico della rete, ma anche la password Wi-Fi e il tipo di sicurezza wireless che è adottato, come WPA, WEP o nessuno. Questi dati si possono conoscere accedendo al software del router oppure in certi casi si possono trovare stampati in un adesivo attaccato al corpo del router. Attento però che non ci siano stati dei cambiamenti che hanno riguardato la password originale
  • Adesso devi installare sul dispositivo iPhone un generatore di codice QR come quello che abbiamo usato in questa guida e che si chiama Visual Codes, un’app altamente consigliata, poiché può salvare più codici QR Wi-Fi sul telefono da poter riutilizzare in seguito al momento del bisogno e a seconda della rete Wi-Fi a cui ci si deve connettere. I passaggi esatti possono variare leggermente se si utilizza un’app di codice QR diversa da quella consigliata. Lo scopo dell’applicazione Visuali Codes per iPhone, è quindi quello di dover creare un codice QR basato sulle impostazioni di accesso alla rete Wi-Fi. Una volta creato il codice QR, questo potrà essere condiviso e scansionato dal dispositivo Android attraverso la fotocamera e usando un’app per lettura dei codici QR. Così facendo tutte le impostazioni potranno essere applicate al dispositivo Android per potersi collegare alla rete Wi-Fi con un solo tocco
  • Una volta installata, procedi con l’avvio dell’app Visual Codes dal dispositivo iPhone
  • Premi adesso sulla voce Aggiungi codici
  • Nella parte inferiore dello schermo devi premere sulla voce Connetti a WiFi
  • Digita adesso l’SSID della rete nel campo Nome
  • Digita quindi la password Wi-Fi e seleziona il tipo di sicurezza corretto che è quasi sempre WPA, comunque accertati di ciò
  • Inserisci quindi il nome del codice QR Wi-Fi che hai appena creato così da rintracciarlo più facilmente nel caso dovessi usare anche altri codici QR per altre reti Wi-Fi
  • Premi quindi sulla voce Crea codice
  • Nella pagina Codici, verrà mostrato il nuovo codice QR che hai appena creato come parte di un elenco a cui verranno aggiunti tutti gli altri codici che andrai a creare per altre reti Wi-Fi. Sempre da”iPhone, tocca il nome di una rete a cui ti vuoi collegare per visualizzare il suo codice QR in cui sono contenute tutte le impostazioni per potersi collegare alla rete Wi-Fi
  • Ora, dal telefono Android si deve avviare la fotocamera, questa deve essere in grado di leggere i codici QR e posizionare il dispositivo in modo che possa scansionare il codice visibile sullo schermo dell’iPhone
  • Quando viene visualizzato il messaggio a comparsa della rete Wi-Fi, toccalo per connetterti automaticamente alla rete
  • Ora dovresti riuscire a collegarti alla rete Wi-Fi del router in quanto il codice QR dell’iPhone ha fornito tutti i dati per potersi connettere al router. I dati rimarranno memorizzati sul tuo dispositivo e saranno visibili andando su Impostazioni > Wi-Fi > Quando mostrata la rete ti basterà premerci sopra per connetterti in quanto tutti i dati necessari per la connessione sono rimasti memorizzati

Se hai seguito tutti i passaggi visti sopra dovresti essere riuscito a condividere la password Wi-Fi da iPhone ad Android. Ricapitolando l’operazione è molto semplice, basta creare il codice QR per la rete Wi-Fi su iPhone usando un’applicazione che svolge questo compito, quindi far scansionare il codice allo smartphone Android, connettersi alla rete e il gioco è fatto.

Link Sponsorizzati