Modding

Come sbloccare il Bootloader e ottenere i permessi di Root su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge con Snapdragon 820

In questa guida vedremo come sbloccare il Bootloader e ottenere i permessi di Root su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge con Snapdragon 820 in maniera tale da poter installare una Custom Recovery come la TWRP al posto di quella Stock e ottenere i permessi di Root per poter accedere a tutti i file del sistema operativo Android. La procedura porterà alla modifica di Samsung Knox e alla perdita di tutti i dati salvati nella memoria del dispositivo, per tale ragione è molto importante se ci sono dati importanti salvati sul telefono, eseguire un Backup.

Link Sponsorizzati

Vediamo quindi di iniziare questa guida su come sbloccare il Bootloader e ottenere i permessi di Root su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge con Snapdragon 820:

  • Scarica su PC Windows i Driver per Samsung Galaxy S7/S7 Edge
  • Sempre su PC scarica CF Autoroot (al suo interno troverai anche Odin). Seleziona la versione adatta al tuo dispositivo, facendo attenzione a non sbagliare:

CF Autoroot per Samsung Galaxy S7

CF Autoroot per Samsung Galaxy S7/Edge

  • Scompatta il contenuto della cartella CF Autoroot
  • Attiva sullo smartphone le Opzioni sviluppatore andando su Impostazioni > Informazioni sul dispositivo > Premi 7 volte su Numero Build finchè non appare la finestra con il messaggio che indica che le Opzioni sviluppatore sono attive > Torna indietro nelle Impostazioni e vedrai ora la voce Opzioni sviluppatore presente
  • Accedi alle Opzioni sviluppatore e attiva il Debug USB e OEM Unlock
  • Ora spegni lo smartphone e accedi alla Modalità Download tenendo premuti in contemporanea i pulsanti Volume Giù + Home + Tasto d’accensione > Premi quindi il pulsante Volume Su per accettare
  • Collega il Samsung Galaxy S7/S7 Edge al PC usando il cavo USB
  • Esegui come amministratore Odin (lo trovi dentro la cartelle .zip di CF Autoroot)
  • Da Odin premi sul pulsante AP > Seleziona il file tar.md5 che hai trovato dentro il file .zip CF Autoroot
  • Adesso se tutto sta procedendo correttamente, nel Log, dovrebbe apparire la scritta <OSM> Leave CS.. > Premi sul pulsante Start per avviare la procedura per ottenere i permessi di Root su Samsung Galaxy S7/S7 Edge
  • Per verificare che il Root sia ora attivo, puoi scaricare l’applicazione Root Cheker per testare se il Root è o meno attivo

Questa guida su come sbloccare il Bootloader e ottenere i permessi di Root su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge con Snapdragon 820 è terminata, nella prossima guida vedremo invece come installare la TWRP Recovery.

Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick, perdita dati o danni causati da incomprensioni di questa guida.

Fonte

Link Sponsorizzati