Modding

Come sbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500

In questa guida vedremo comesbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500, iniziando prima di tutto con la procedura per lo sblocco del Bootloader, indispensabile su questo smartphone se si vuole procedere con l’installazione di una Custom Recovery e si vogliono ottenere i permessi di Root sul dispositivo. Prima di sbloccare il Bootloader su HTC Desire 500, come sempre, consiglio di fare un backup di tutti i dati più importanti come contatti, foto, video, in quanto se presenti nella memoria interna verranno eliminati in quanto il dispositivo verrà riportato allo stato di fabbrica con un reset.

Link Sponsorizzati

Vediamo quindi i passaggi di questa guida per sbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500:

  • Dalle Impostazioni dello smartphone, vai su Opzioni sviluppo e procedi con l’attivare il Debug USB
  • Sempre dalle Impostazioni, vai su Alimentazione e disabilita la voce Fastboot
  • Spegni lo smartphone
  • Rimuovi la Micro SD dal suo alloggio
  • Sul desktop del PC Windows crea la cartella android (che andrà a crearsi su c:\android)
  • Scarica dal PC il ToolRoot HTC Desire da questo LINK e scompatta il file all’interno della cartella android che hai creato poco fa. Il Tool contiene la recovery CWM, SuperSU e i files per lo sblocco del Bootloader
  • Collegati ora al sito htcdev.com ed iscriviti
  • Clicca ora su Unlock Bootloader > Get Started
  • Seleziona il modello di smartphone, in questo caso HTC Desire, quindi clicca su Begin Unlock Bootloader e accetta le condizioni
  • Adesso appariranno una serie di Step:
  1. Step 1: può essere saltato in questo caso premendo su Continue to the next page
  2. Step 2: accedi alla schermata di Boot dello smartphone accendendolo tenendo premuti i pulsanti Volume – e il tasto Power d’accensione contemporanemanete
  3. Step 3: Seleziona la modalità Fastboot muovendoti nel menù utilizzando i tasti del volume e conferma la scelta premendo il pulsante d’accensione, quindi collega il cavo USB al PC e attendi che i driver vengano caricati e il PC riconosca lo smartphone. Se ciò non dovesse avvenire, scarica HTC SYNC MANAGER (link non più disponibile) dal sito ufficiale e installalo sul PC.
  4. Step 4: si può saltare questo passaggio, quindi apri il Prompt dei comandi e digita cd c:\android
  5. Step 5: sempre dal Prompt dei comandi esegui il comando fastboot oem get_identifier_token e premi il pulsante Invio
  6. Step 6: adesso vanno seguite le istruzioni sullo schermo riportare dal sito. Via email verrà ricevuto un codice per lo sblocco del Bootloader, che andrà scaricato, copiato e incollato all’interno della cartella c:\android. Sempre nella stessa email sarà presente un link, su cui va cliccato per poter procedere con le istruzioni per lo sblocco del Bootloader.

Ora che sei riuscito a procedere con lo sblocco, continuiamo questa guida su come sbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500 con un nuovo passaggio, ovvero quello dell’installazione dei permessi di ROOT, ma prima ancora è necessario installare una Custom Recovery e in questo caso verrà usata la CWM Recovery, vediamo quindi come procedere per installare la CWM Custom Recovery su HTC Desire 500:

  • Nel Tool che hai scaricato in precedenza da questo LINK e che hai scompattato, è presente un file nella cartella CWM Recovery dal nome CWMRecovery_D500_Philz.img, che va rinominato in Recovery.img
  • Sposta il file rinominato in Recovery.img all’interno della Scheda SD del Desire 500
  • Accendi lo smartphone con la Scheda SD inserita tenendo premuti i pulsanti Volume – e Pulsante Power d’accensione insieme
  • Seleziona la voce Fastboot e conferma la scelta premendo il pulsante d’accensione
  • Collega il cavo USB e metti in comunicazione lo smartphone con il PC
  • Apri il Prompt dei comandi di Windows e digita il comando cd c:/android
  • Digita ora fastboot flash recovery recovery.img
  • Spegni il Desire 500 e riaccendilo tenendo premuti in contemporanea i pulsanti Volume Meno + Tasto d’accensione
  • Seleziona la voce Recovery e conferma con la pressione del tasto d’accensione
  • La CWM Recovery ora dovrebbe essere finalmente installata e funzionante

Ora che il Bootloader è stato sbloccato e che è stata installata la Custom Recovery CWM, si può continuare questa guida su come sbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500 con l’ultimo passaggio, ovvero ottenere i permessi di ROOT:

  • Per ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500, sposta il file SuperSU presente nel Tool scaricato sopra, all’interno della Scheda SD dello smartphone
  • Dalla CWM Recovery, devi selezionare la voce Install Zip > Install from SD Card
  • Seleziona il file SuperSU e procedi con la sua installazione
  • Riavvia lo smartphone e dovresti avere adesso i permessi di ROOT su HTC Desire 500

La guida per sbloccare il Bootloader, installare la CWM e ottenere i permessi di ROOT su HTC Desire 500 è terminata. Buon modding a tutti.

Fonte

Attenzione! Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick o perdita di dati dovuti a un cattivo uso o male interpretazione di questa guida da parte dell’utente.

Link Sponsorizzati