Notizie
Fuchsia OS arriva su un numero sempre maggiore di dispositivi Nest Hub di seconda generazione.

Pubblicità

Google sta sviluppando il sistema operativo Fuchsia da alcuni anni, ma solo nel 2021 ha iniziato a essere implementato su alcuni dei dispositivi di proprietà dell’azienda, come lo smart display Nest Hub di prima generazione. Successivamente, nel giugno dello scorso anno, è stato esteso anche al Nest Hub Max. A partire dall’inizio di questo mese, Google ha iniziato a introdurre in modo silenzioso Fuchsia OS su alcune unità di Nest Hub di seconda generazione, ma soltanto a quelle che risultano iscritte al programma di anteprima tramite l’app Google Home. Al momento, pare che l’aggiornamento stia raggiungendo un numero crescente di utenti che partecipano allo stesso programma di anteprima.

Pubblicità

L’aggiornamento non comporta alcuna modifica all’interfaccia utente o all’esperienza dell’utente, ma ha come obiettivo principale quello di garantire la stessa funzionalità presente sui Nest Hub di prima generazione e Nest Hub Max. Dato che non ci sono differenze visibili dopo l’aggiornamento, l’unico modo per sapere se il proprio smart display è stato aggiornato al nuovo sistema operativo è accedere alle Impostazioni, selezionare Informazioni sul dispositivo e quindi Informazioni tecniche. Se il tuo Nest Hub di seconda generazione è stato aggiornato, potrai notare la presenza della voce Fuchsia Version 10.20221207.2.100038, mentre il firmware Cast elencato è 1.68.356352.

Pur non essendo state apportate modifiche significative, 9to5Google ha scoperto una piccola variazione che potrebbe aumentare la facilità con cui i possessori di dispositivi possono collegare un nuovo dispositivo o utilizzare lo smart display come altoparlante Bluetooth. Le nuove opzioni sono disponibili nel menu Bluetooth all’interno delle Impostazioni.

L’aggiornamento sembra essere rilasciato gradualmente, anche per i partecipanti al programma di anteprima. Se non hai ancora ricevuto l’aggiornamento, potresti essere incluso nella fase successiva che arriverà probabilmente nelle prossime settimane. Non è ancora stato stabilito quando l’aggiornamento sarà disponibile per gli smart display Nest Hub (2a generazione) che non partecipano al programma di anteprima.

A gennaio, un rapporto dettagliato ha rivelato che Google avrebbe licenziato fino al 16% delle 400 persone impegnate nello sviluppo di Fuchsia OS. Ciò indica una revisione della strategia di Google per Fuchsia, che molto probabilmente non ha raggiunto i risultati sperati. In precedenza, era stato segnalato che Google stesse lavorando su un dispositivo per la casa intelligente che avrebbe utilizzato Fuchsia OS come sistema operativo, ma non è chiaro se i licenziamenti abbiano influenzato anche sullo sviluppo di questo dispositivo misterioso.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.