Guide

Come limitare il consumo della connessione dati su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa nuova guida come limitare il consumo della connessione dati su Android. Per potersi connettere a internet con uno smartphone Android, ci sono diversi modi che può usare l’utente per poter navigare nel web e per poter usare i servizi che necessitano di una connessione internet. Se hai un piano dati attivo con il tuo operatore telefonico, puoi accedere a internet utilizzando la connessione dati mobili del tuo smartphone, mentre se ti trovi in un’area in cui è disponibile una rete Wi-Fi, puoi connetterti a internet collegandoti al router. La connessione dati per i dispositivi mobili però, differentemente dai piani con Giga illimitati disponibili per le ADSL, hanno una quantità di Giga limitati se si acquista un piano mensile e questo vuol dire che se usi molto spesso la connessione mobile del tuo telefono, puoi ritrovarti dopo un po’ senza più abbastanza Giga per riuscire a usare internet e in particolare questo può succedere sempre più facilmente con le velocissime reti 5G. Se vuoi evitare che ci sia un consumo eccessivo di dati quando usi lo smartphone per navigare in internet, questa guida ti aiuterà proprio a limitare il consumo della connessione dati su Android.

Pubblicità

Quando un dispositivo Android si connette a internet utilizzando la connessione dati, viene usata la rete cellulare del proprio operatore mobile anziché una connessione Wi-Fi. La connessione dati può essere utilizzata per accedere a internet, inviare e-mail, scaricare applicazioni e aggiornamenti, utilizzare le funzionalità di messaggistica istantanea e altro ancora. L’uso della connessione dati però ha un prezzo e il suo costo può variare a seconda del piano tariffario dell’utente o dal piano mensile acquistato, proprio per questa ragione, sarebbe meglio limitare il consumo dati all’uso necessario, mentre se possibile sarebbe sempre meglio usare una rete Wi-Fi così da limitare anche il consumo della batteria del dispositivo. Se vuoi limitare il consumo della connessione dati su Android ecco quali sono le soluzioni che ti consiglio di seguire.

Come limitare il consumo della connessione dati su Android: imposta un limite per il consumo di dati

Se usi un piano internet mensile, al fine di evitare di raggiungere rapidamente il limite di traffico dati mensile del tuo piano internet o di consumare troppi dati durante l’utilizzo del dispositivo in assenza di una connessione Wi-Fi, gli utenti in possesso di uno smartphone Android, hanno la possibilità di poter impostare un limite mensile per il consumo dei dati, in questo modo si sarà in grado di riuscire a farli durare più a lungo in quanto l’utente riuscirà a gestirli meglio durante la giornata e renderà più difficile il fatto che si arrivi a fine mese senza più poter usare la connessione dati per via del raggiungimento del limite massimo. Il limite dell’utilizzo della connessione dati, è possibile sia per gli utenti che usano uno smartphone Android con una sola SIM, che per gli utenti che utilizzano uno smartphone Dual-Sim.

Puoi impostare un limite mensile per l’utilizzo della connessione dati seguendo questi passaggi:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Premi sulla voce Rete e internet > Rete mobile
  • Seleziona la voce Utilizzo dati e successivamente la voce Avviso dati e limite
  • Attiva l’interruttore che si trova di fianco alla voce Imposta limite dati > Tocca quindi su Ok 
  • Vai su Limite dati e imposta la quantità di dati massimi che vuoi consumare mensilmente, scegliendo tra MB o GB. Una volta impostato il consumo massimo di dati, procedi con la conferma 

Adesso che è stato impostato un limite per il consumo dei dati della connessione mobile, non potrai superare questo limite una volta raggiunto e potrai sapere in ogni momento quanti MB o GB hai già avuto modo di consumare. Volendo puoi impostare anche un basso limite di consimo, ad esempio se hai 30 GB mensili, puoi impostare per ogni giorno un consumo di 1 GB massimo, in questo modo quando arriverai a consumare al massimo 1 GB di connessione internet al giorno, ma potresti aver bisogno di dover reimpostare ogni giorno questo limite a seconda della UI in uso.

Come limitare il consumo della connessione dati su Android: imposta il risparmio dati

Il risparmio dati che si può attivare su uno smartphone Android, come suggerisce il nome stesso, ha lo scopo di ridurre l’utilizzo dei dati mobili durante la navigazione sul web o quando si utilizzano applicazioni come ad esempio YouTube. Attivando questa funzione, alcune app non saranno più in grado di inviare o ricevere dati in background, anche quando sei connesso alla tua rete Wi-Fi. Impostare il risparmio dati, è quindi un metodo efficace per limitare l’utilizzo dei dati mobili su uno smartphone Android e si può attivare seguendo questi semplici passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni Android  per accedervi
  • Vai su Rete e internet > Rete mobile
  • Premi su Utilizzo dati > Risparmio dati
  • Attiva l’interruttore che si trova di fianco alla voce Usa Risparmio dati. Dovresti visualizzare adesso un’icona come questa in figura comparire sulla barra di stato dello smartphone

Se vuoi che il limite per il consumo dei dati non venga applicato su alcune applicazioni, sempre dalla schermata Risparmio dati tocca App senza restrizioni e attiva l’interruttore che si trova di fianco al nome di ogni applicazione per cui non vuoi che venga applicata la restrizione che riguarda il risparmio dati.

Come limitare il consumo della connessione dati su Android: attiva il risparmio dati smart

Attivare il risparmio dati smart su Android serve a limitare l’utilizzo dei dati mobili da parte delle app che vengono eseguite in background, cioè tutte quelle applicazioni che continuano a funzionare anche quando non le stai utilizzando attivamente. Le app che utilizzano i dati in background possono consumare una quantità significativa di dati mobili, anche senza che tu te ne accorga, ad esempio sincronizzando costantemente i file con altre piattaforme. Attivare il risparmio dati smart su Android, può aiutare a risparmiare i dati mobili del tuo piano internet mensile e può aiutare anche a prolungare la durata della batteria del tuo dispositivo. Nota però che attivare il risparmio dei dati smart, pur aiutando a ridurre l’utilizzo dei dati, potrebbe impedire o limitare alcune funzionalità delle app, come ad esempio la ricezione di notifiche push di email e messaggi potrebbe risultare più lenta, mentre le immagini potrebbero essere mostrate solo quando toccate.

Per riuscire ad attivare il risparmio dati smart di Android procedi in questo modo:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del tuo smartphone
  • Vai su Rete e internet > Rete mobile
  • Seleziona la voce Utilizzo dati e successivamente la voce Risparmio dati smart
  • Attiva l’interruttore di fianco a Risparmio dati smart

Una volta che hai attivato il risparmio dati smart, se vuoi disattivare questa funzione per alcune app selezionate che dovranno invece continuare ad avere accesso illimitato ai dati in background, anche quando il risparmio dati smart è attivo.

Come limitare il consumo della connessione dati su Android: disattiva gli aggiornamenti automatici delle app tramite connessione dati

Le applicazioni è vero che andrebbero sempre aggiornate per una questione di sicurezza e per poter avere sempre le app con le ultime funzioni rilasciate dagli sviluppatori, ma gli aggiornamenti automatici possono consumare anche tanti dati, motivo per cui se ne hai la possibilità, sarebbe meglio aggiornare le applicazioni solo quando stai utilizzando una connessione Wi-Fi. Se hai una connessione dati con un piano limitato a pochi GB o se stai per terminare i dati della tua connessione mobile, l’aggiornamento automatico delle applicazioni ti potrebbe far rimanere senza internet proprio nel momento in cui ne potresti avere più bisogno.

Vediamo quindi come disattivare gli aggiornamenti automatici delle app tramite connessione dati su Android:

  • Accedi al Google Play Store toccando la sua apposta icona
  • Premi sull’icona del tuo profilo. Si tratta dell’icona circolare che si trova alla destra della barra di ricerca
  • Vai ora su Impostazioni
  • Tocca la voce Preferenze di rete e subito dopo su Aggiorna automaticamente le app
  • Seleziona la voce Solo tramite Wi-Fi

Se vuoi consumare ancora meno dati, sempre dalle impostazioni del Play Store puoi decidere di poter scaricare le applicazioni sono tramite rete Wi-Fi andando su Preferenza di download delle app oppure puoi decidere di riprodurre i video in automatico solo tramite rete Wi-Fi andando su Aggiorna automaticamente le app e selezionando la voce Solo tramite Wi-Fi.

Come limitare il consumo della connessione dati su Android: disattiva gli aggiornamenti automatici delle app tramite connessione dati

Se non usi una connessione Wi-Fi, ma fai uso di una connessione dati per accedere a internet, saprai bene che non essendo infiniti i Giga prima o poi finiscono. Se vuoi limitare per quanto possibile il consumo dai dati, puoi usare le soluzioni viste sopra per ridurre il consumo ed evitare così di ritrovarti senza internet proprio nel momento del bisogno. Se poi ti è possibile, ad esempio in casa o in ufficio, usa una connessione Wi-Fi invece di quella dati dello smartphone, in questo modo otterrai un ulteriore e importante risparmio. Alla prossima guida.

Pubblicità