Guide
Come aggiungere i contatti Outlook su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come aggiungere i contatti Outlook su Android. Normalmente, quando viene aggiunto su uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android un nuovo account Gmail, il sistema sincronizza in maniera del tutto automatizzata il calendario e i contatti con il telefono. Alcuni utenti preferiscono però usare Microsoft Outlook per poter memorizzare i numeri di telefono dei contatti, gli indirizzi email e il calendario. Se sei tra gli utenti che fa uso di un account Microsoft Outlook e ha bisogno di aggiungerli sul proprio smartphone Android, allora questo articolo fa proprio per te. Continua a leggere questa guida per scoprire in maniera dettagliata come puoi facilmente aggiungere i contatti registrati su un account Outlook, su uno smartphone Android.

Pubblicità

Se hai bisogno di aggiungere i contatti dal tuo account Outlook a uno smartphone Android, puoi aggiungere il nuovo account facendo uso delle Impostazioni del telefono e abilitare i contatti oppure puoi fare uso dell’app di posta elettronica Outlook che, se ancora non hai scaricato sul tuo dispositivo, puoi usare dopo aver eseguito il download direttamente dal Google Play Store. Nel corso di questa guida potrai vedere alla fine, dopo aver visto i vari metodi per importare i contatti di Outlook su Android, anche come sia possibile impostare Outlook come account predefinito per poter poi sincronizzare i nuovi numeri di telefono dei contatti direttamente con Outlook e non più con Gmail. Vediamo quindi di iniziare questa guida che spiega come aggiungere i contatti Outlook su Android (in questa guida viene usato un Google Pixel e alcuni passaggi potrebbero leggermente variare a seconda del modello di smartphone in uso, versione di Android e interfaccia utente)

Come aggiungere i contatti Outlook su Android: utilizza l’app Outlook per aggiungere i contatti nella rubrica
Pubblicità

Essendo un utente Outlook, probabilmente già saprai che è disponibile la sua applicazione di posta elettronica disponibile per i dispositivi Android. Si tratta di un’app di posta elettronica molto buona e che in tanti utenti in possesso di uno smartphone Android reputano una valida alternativa a Google Gmail. Per poter sincronizzare i tuoi contatti Outlook con lo smartphone, faremo uso proprio dell’app di posta elettronica Outlook e che una volta configurata ti darà modo di poter accedere alle impostazioni del tuo account e sincronizzare i contatti salvati con il telefono.

Ecco quali sono i passaggi da seguire per poter aggiungere i contatti Outlook su Android usando l’app Outlook:

  • Prima di tutto iniziamo scaricando dal Play Store l’app Microsoft Outlook sul telefono. Accedi quindi al Google Play Store
  • Usa la barra di ricerca per digitare il nome dell’app Microsoft Outlook, quindi accedi alla sua pagina e premi sul pulsante Installa per scaricare e installare l’applicazione sul tuo telefono. In alternativa puoi raggiungere direttamente la pagina di download di Outlook per Android attraverso questo link
  • Una volta che hai scaricato e installato sul tuo smartphone l’app Outlook, aprila e inserisci le credenziali di accesso della tua email per visualizzare i dettagli del tuo account Microsoft
  • Adesso l’applicazione Outlook dovrebbe iniziare a sincronizzare tutte le tue email. Tocca l’icona di forma circolare del tuo profilo che trovi nell’angolo in alto a sinistra della schermata
  • Dovrebbe aprirsi adesso una finestra laterale sul lato sinistro dello schermo. Tocca l’icona con l’ingranaggio che si trova in basso a sinistra per poter accedere alle Impostazioni dell’app Outlook
  • Sotto alla sezione Account di posta elettronica, tocca l’indirizzo email che hai usato e si dovrebbe aprire la schermata Informazioni sull’account con diverse voci
  • Attiva l’interruttore che puoi trovare di lato alla voce Sincronizza i contatti
  • Adesso puoi andare sulla schermata Home del tuo smartphone
  • Tocca l’icona dell’app Contatti per visualizzare la rubrica oppure tocca l’icona della Cornetta > Contatti per poter visualizzare la rubrica del tuo smartphone. Adesso dovresti vedere all’interno della rubrica, oltre ai contatti che già avevi, anche quelli sincronizzati con l’app Outlook
Come aggiungere i contatti Outlook su Android: utilizza le Impostazioni per sincronizzare i contatti con la rubrica
Pubblicità

Per poter sincronizzare in automatico con la rubrica dello smartphone i contatti che hai salvato su Outlook, puoi procedere anche dalle Impostazioni del tuo dispositivo Android. Ecco come procedere in tal caso:

  • Scarica l’app Outlook dal Google Play Store e una volta installata apri l’applicazione in questione e inserisci le credenziali di accesso della tua email Microsoft per potervi accedere
  • Vai quindi sulla schermata Home del tuo smartphone Android e premi sull’icona delle Impostazioni per potervi accedere
  • Una volta che hai avuto accesso all’app Impostazioni scorri verso il basso fino alla voce Password e account e toccala per accedervi. Su alcuni dispositivi invece in alternativa potresti aver bisogno di seguire i passaggi Impostazioni > Utenti e account > Aggiungi account 
  • Dovresti visualizzare adesso la voce Outlook o l’email Outlook che hai inserito via app. Premici sopra con il dito
  • Se richiesti, inserisci i dati per poter accedere al tuo account Microsoft
  • Tocca quindi su Sincronizza account
  • Dovresti visualizzare adesso l’interruttore di fianco alla voce Contatti. Attivalo
  • Vai ora nella rubrica del tuo smartphone Android e dovresti visualizzare adesso i contatti che hai importato da Outlook
Come aggiungere i contatti Outlook su Android: importa i contatti in rubrica usando il file .VCF
Pubblicità

Questo metodo prevede la creazione di un file .VCF contenente i contatti che hai salvato sul tuo account Microsoft Outlook, quindi potrai aggiungerli alla rubrica del tuo telefono usando l’app Contatti. Non scaricheremo però da subito un file .VCF da Outlook, ma inizialmente verrà scaricato un file .CSV dal tuo account, quindi verrà convertito in formato .VCF. Vediamo quindi di seguito quali sono i passaggi da seguire (potrai seguire i passaggi sia dal browser dello smartphone che dal browser del computer, ma in quest’ultimo caso dovrai poi importare il file .VCF ottenuto sulla memoria del telefono):

  • Accedi al tuo account Microsoft dal sito web Microsoft Outlook inserendo la tua email e password
  • Una volta inseriti i dati richiesti dovresti visualizzare il contenuto della tua email Outlook. Alla destra dello schermo dovresti vedere l’icona Persone . Accedici e ti verranno mostrati tutti i contatti registrati su quell’indirizzo email
  • Premi su Tutti i contatti per selezionare tutti i contatti o seleziona individualmente ogni contatto che vuoi salvare dentro al file in formato .CSV
  • Una volta selezionati i contatti salvati su Outlook che ti interessano, vai su Gestisci contatti > Esporta contatti > Esporta
  • Verrà scaricato il file in formato .CSV sul tuo dispositivo e che si chiamerà Contatti.csv
  • Il file Contatti.csv va adesso convertito in formato .VCF e lo puoi fare con uno dei tanti convertitori disponibili online, tra cui Anyconv che permette di poter svolgere proprio questo compito in maniera abbastanza semplice. Selezioni il file Contatti.csv e procedi con la sua conversione dal formato CSV a VCF
  • Una volta che hai ottenuto il file .VCF convertito, se hai usato il computer per seguire la procedura vista dovrai trasferirlo sul telefono, altrimenti se hai fatto tutto dallo smartphone, ti ritroverai con il file .VCF già salvato sul dispositivo, pronto all’uso. Una volta che hai il file .VCF dei contatti Outlook sullo smartphone, accedi all’app Contatti oppure tocca l’icona del Telefono > Contatti
  • Tocca l’icona del Menu
  • Vai quindi su Impostazioni e seleziona la voce Importa / Esporta o potresti trovare la voce Correggi e gestisci
  • Tocca quindi Importa da file
  • Seleziona adesso un account e-mail o il dispositivo per potervi salvare i contatti importati
  • Dovrebbe aprirsi adesso il File Manager del telefono. Cerca il file Contatti.vcf che desideri importare e premici sopra per procedere
  • Una volta importati i contatti, se adesso accedi alla rubrica del telefono li potrai vedere in elenco
Come aggiungere i contatti Outlook su Android: imposta Outlook come account predefinito su cui salvare i nuovi numeri di telefono
Pubblicità

Una volta che i contatti di Outlook sono stati importati sul tuo smartphone Android, dovresti impostare Outlook come account predefinito sul tuo dispositivo per poter sincronizzare e salvare i nuovi contatti che andrai ad aggiungere più avanti. Se non selezionerai Outlook come account predefinito, tutti i nuovi numeri che andrai a salvare verranno sincronizzati soltanto con il tuo account Gmail predefinito che hai in uso.

Per impostare Microsoft Outlook come account predefinito per i contatti telefonici:

  • Accedi all’app Contatti oppure Telefono > Contatti
  • Premi l’icona Menu  e successivamente su Impostazioni
  • Tocca la voce Account e seleziona il tuo account Microsoft Outlook
  • Ora vai su Account predefinito per i nuovi contatti
  • Seleziona adesso Outlook 
Come aggiungere i contatti Outlook su Android: conclusioni
Pubblicità

Potresti avere diversi contatti salvati sul tuo account Microsoft Outlook e se adesso hai bisogno di doverli salvare sul tuo telefono Android, questi visti sopra sono i metodi che puoi usare per poterlo fare. Non ti rimane altro da fare che seguire i passaggi visti in questa guida e usando uno dei metodi visti sopra ti ritroverai salvati sulla rubrica del tuo smartphone Android tutti i contatti che avevi salvato sul tuo account Outlook. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.