Guide

Come fare il backup dei contatti Android su Google Drive [GUIDA]

Lo smartphone ai giorni nostri ci permette di fare tantissime cose e tra queste una di cui ormai in tanti ci si stanno ormai scordando, è anche la possibilità di telefonare ai numeri di telefono salvati in rubrica (eh si ogni tanto ci si ricorda che lo smartphone serve anche per telefonare…). Con Android e la possibilità di salvare i numeri di telefono su una piattaforma remota sincronizzata con la rubrica come Gmail, non è più necessario conservare i numeri sulla SIM Card o sul telefono e non serve più ricordarsi a memoria un numero. Se un giorno si dovesse riportare allo stato di fabbrica il telefono o si dovesse smarrire o guastare, se la SIM si dovesse smagnetizzare, ci sarebbe comunque la possibilità di recuperare in ogni momento la rubrica, basterebbe infatti inserire il proprio account Gmail sullo smartphone Android e in automatico verrebbero aggiunti in rubrica i numeri di telefono. Se non si esegue però il backup dei contatti, succede che i numeri di telefono andrebbero persi per sempre se si resetta, si perde o si guasta lo smartphone, potresti anche perdere la tua rubrica nel caso ci fossero dei problemi con la SIM o il tuo account Gmail, quindi in tal caso, per scongiurare ciò, specie se hai tanti numeri di telefono memorizzati, ti suggerisco di fare un backup dei contatti anche su Google Drive. Vediamo quindi come fare il backup dei contatti Android su Google Drive (alcuni passaggi potrebbero variare da un modello di dispositivo o versione di Android all’altra).

Link Sponsorizzati

Prima di vedere come fare il backup dei contatti Android su Google Drive è importante però capire la differenza che c’è tra backup e sincronizzazione, in questo modo, una volta che avrai un’idea più chiara su cosa andrai a fare, ti sarà più facile procedere con questa guida:

  • Backup dei contatti: quando si crea un file di backup dei contatti in rubrica, viene creato un file che poi non può essere più modificato in maniera automatica. In casi di aggiornamenti della rubrica sul telefono, è quindi necessario creare un altro file di backup separato o aggiornare manualmente il backup che era stato già creato, se si sono apportate delle nuove modifiche, quindi le si salva. Fondamentalmente, qualsiasi modifica apportata ai dati contenuti nel backup non si rifletterà sul dispositivo da cui è stato eseguito il backup
  • La sincronizzazione dei contatti: diversamente dal file di backup che una volta creato non viene più modificato in automatico, con la sincronizzazione viene apportato un continuo aggiornamento delle modifiche ai contatti senza il bisogno di un intervento da parte dell’utente. Quindi, se ad esempio hai due telefoni e modifichi un contatto salvato nella rubrica del telefono uno, la stessa modifica si rifletterà sul telefono due, questo se entrambi i dispositivi sono sincronizzati utilizzando lo stesso account

Si consiglia di eseguire una copia di backup dei contatti in rubrica quando stai armeggiando con i contatti, quando stai per formattare lo smartphone o se non hai fiducia nella funzione che riguarda la sincronizzazione. Il file di backup una volta creato, può essere conservato sul telefono, su un computer o come vedremo in questa guida su cloud, in particolare su Google Drive. Vediamo quindi come fare il backup dei contatti Android su Google Drive.

Sono due i modi che si possono usare per poter eseguire il backup della tua rubrica telefonica usando Google Drive:

  • (Metodo 1) Backup manuale dei contatti su Google Drive: uno dei modi più facili e sicuri per poter eseguire il backup dei contatti Android su Google Drive, consiste nel creare un file Virtual Contact File o più semplicemente abbreviato VCF. Su questo file verranno memorizzate tutte le informazioni che riguardano i contatti in maniera organizzata, quindi una volta creato il file VCF, potrà essere inviato e salvato su Google Drive. L’intera procedura dovrà essere eseguita manualmente dall’utente e dopo aver esportato i contatti, sarà possibile poi importarli su qualsiasi altro smartphone, sempre però con un’azione manuale. I passaggi sono più o meno simili per tutti i telefoni Android, ma per motivi di semplicità si farà riferimento alle sole app Contatti Google e l’app Contatti Samsung:
    • Backup dei contatti su Google Drive dall’app Contatti Google
      • Accedi all’app Contatti Google sul tuo smartphone
      • Tocca l’icona con tre barre che trovi in alto a sinistra dello schermo per aprire la barra laterale sinistra
      • Premi sulla voce Impostazioni
      • Dovresti visualizzare la voce Esporta, premici sopra e vedrai comparire una finestra pop-up da cui ti verrà chiesto di selezionare gli account di cui desideri eseguire il backup dei tuoi contatti
      • Seleziona a questo punto i contatti e premi su Esporta per esportare il file VCF
      • Ti verrà chiesto di scegliere il percorso di download per il file VCF
      • Premi su Salva nella posizione che desideri, ad esempio nella cartella Download
      • Accedi adesso all’app Google Drive e premi sull’icona con il simbolo +, quindi tocca la voce Carica
      • Vai nella cartella sul telefono dove hai salvato il file VCF con la rubrica telefonica e selezionala per caricarla sul tuo account Google Drive. Questo è tutto e dovresti essere riuscito a eseguire il backup dei tuoi contatti su Google Drive
    • Backup dei contatti su Google Drive dall’app Contatti Samsung
      • Accedi all’app Contatti Samsung
      • Apri la barra laterale sinistra scorrendo il dito o toccando l’icona con tre barre
      • Tocca Gestisci contatti
      • Premi sulla voce Importa oEsporta contatti
      • Tocca Esporta
      • Seleziona adesso Memoria interna quando il telefono chiede dove memorizzare i contatti. Premi sul pulsante Esporta
      • Attendi adesso che lo smartphone completi il ​​processo di esportazione e ti verrà comunicato che il file contacts.vcf è stato esportato con successo
      • Se hai bisogno del file, vai nella cartella Download del telefono e lo troverai al suo interno
      • Adesso per aggiungere a Google Drive il file VCF creato, apri l’app Google Drive e premi sull’icona con il segno + per aggiungere al cloud un nuovo file
      • Premi su Carica
      • Seleziona il file contacts.vcf dalla cartella Download del telefono e il file verrà aggiunto a Google Drive

Per ripristinare i contatti della rubrica sullo smartphone quando ne avrai bisogno, tocca Importa invece di Esporta e seleziona lo stesso file VCF che avevi già creato in precedenza

  • (Metodo 2) Backup diretto dei contatti su Google Drive: con il metodo visto sopra è necessario eseguire il backup del file VCF manualmente, mentre invece con questo secondo metodo, sarà possibile eseguire il backup dei contatti salvati nella tua rubrica telefonica in maniera del tutto automatizzata. Con questo secondo metodo, verrà eseguito in automatico il backup dei contatti e di altri dati, come le app installate, la cronologia delle chiamate ecc.. Questo metodo è più vantaggioso rispetto a quello precedente per chi deve cambiare smartphone ad esempio. Ecco come procedere:
    • Accedi alle Impostazioni del telefono e vai su Sistema > Tocca la voce Backup > Abilita l’interruttore accanto a Backup su Google Drive
    • Per chi invece ha un dispositivo telefonico Samsung: vai su Impostazioni > Account e backup > Backup e ripristino > Tocca Backup dei miei dati in Account Google. Per ripristinare i contatti, vai su Impostazioni > Google > Configura e ripristina > Tocca Ripristina contatti 

Con il secondo metodo, anche se dovrebbe essere eseguito il backup in maniera automatica e regolare dei contatti in rubrica su Google Drive, non avrai comunque la sicurezza che ciò sia stato fatto o meno se non controllando ogni volta. Basta infatti che sia assente la connessione internet e il backup automatico sull’account Google Drive non verrà eseguito. Il modo migliore per eseguire il backup e l’esportazione dei contatti è a mio parere l’utilizzo del primo metodo.

Vediamo adesso anche come mantenere i contatti sincronizzati utilizzando l’account Google su Android. Per poter mantenere sincronizzati i contatti della rubrica salvata sul tuo smartphone Android con altri dispositivi che fanno uso dello stesso account Google, procedi come segue:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono
  • Vai su Account
  • Tocca il nome dell’account Google, seguito dall’account di sincronizzazione
  • Attiva l’interruttore che trovi accanto alla voce Contatti e adesso lo smartphone effettuerà la sincronizzazione dei contatti con il tuo account Google

Abbiamo visto come fare il backup dei contatti Android su Google Drive e se posso permettermi di dare un consiglio, è conveniente lasciare attiva la sincronizzazione sul telefono, in questo modo se aggiungerai un nuovo contatto, lo modificherai o lo eliminerai, la modifica alla rubrica verrà sincronizzata con il tuo account Gmail. Una volta ogni 6 mesi però, sarebbe bene fare anche un backup della rubrica e salvarla su Google Drive, in questo modo se dovesse succedere qualcosa con la sincronizzazione del tuo account Google, avrai comunque una copia di sicurezza da poter ripristinare in caso di necessità.

Link Sponsorizzati