Guide

Come sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO

In questa guida vedremo come sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO uno smartphone di recente rilascio, economico ma molto potente, che ha lasciato molto soddisfatti gli utenti che hanno deciso di acquistare questo dispositivo. Come per tutti i device Xiaomi, anche il Redmi Note 7 e il Redmi Note 7 PRO permettono di sbloccare in via ufficiale il Bootloader e in questa guida vedremo quali sono tutti i passaggi da seguire per riuscire a sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO.

Link Sponsorizzati

Sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO darà modo di installare Custom Recovery come la TWRP Recovery, ROM personalizzate, sarà possibile ottenere i permessi di ROOT. Questa guida ti permetterà di sbloccare il Bootloader su qualsiasi dispositivo Xiaomi di recente uscita, anche se il metodo ufficiale non è tra i più veloci, infatti potrebbero essere necessari anche 15 giorni per poter avere sbloccato il Bootloader dello smartphone. Lo sblocco del Bootloader, porterà inevitabilmente alla perdita di tutti i dati salvati nella memoria del telefono in quanto con lo sblocco verrà eseguito un reset del sistema operativo riportandolo a come quando è stato acceso per la prima volta. Prima quindi di procedere con questa guida dovresti salvare tutti i tuoi dati più importanti in un Backup, in questo modo dopo aver eseguito lo sblocco del Bootloader, potrai procedere con il ripristino di foto, video, applicazioni, contatti, tutti i file di cui avevi eseguito una copia di sicurezza.

Detto ciò, ecco tutti i passaggi da seguire per poter sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO:

  • Come prima cosa avrai la necessità di attivare le Opzioni sviluppatore dello smartphone. Questo potrai farlo andando su Impostazioni > Info sistema> Premi su Versione MIUI per 7 volte fino a quando non vedrai comparire il messaggio popup che ti avviserà ora sei diventato uno sviluppatore
  • Per accedere alle Opzioni sviluppatore che hai appena attivato, torna indietro sulla schermata principale delle Impostazioni e successivamente vai nella sezione Sistema Dispositivo > Impostazioni aggiuntive > Opzioni sviluppatore, quindi accedici premendo sopra la voce con il dito
  • Una volta che sei dentro le Opzioni sviluppatore devi attivare lo Sblocco OEM con l’interruttore che trovi di lato
  • Dall’opzione Stato Mi Unlock (controlla se il dispositivo è bloccato) procedi nell’aggiungere account e dispositivo con l’apposito pulsante che trovi sul lato inferiore della schermata
  • Adesso, torna indietro alle Impostazioni > Mi Account > Sotto la sezione Servizi, premi su Mi Cloud e attiva Trova dispositivo e la sincronizzazione con Mi Cloud
  • Ora devi verificare se il tuo dispositivo è su attivo su Mi Cloud online. Per saperlo dovrai servirti di un PC. Entra nel sito internet i.mi.com e accedi al tuo account usando lo stesso che usi per il telefono. Una volta eseguito l’accesso con lo stesso account che usi sia sul sito internet che sullo smartphone, premi sull’opzione Trova dispositivo e attendi che lo smartphone in tuo possesso venga rilevato. Controlla quindi che i dettagli del telefono e la posizione rilevata siano corretti
  • Continuiamo questa guida per sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO riavviando il dispositivo in modalità Fastboot. Per far accedere il dispositivo alla modalità Fastboot, è necessario spegnere lo smartphone, quindi avviarlo nuovamente tenendo premuti in contemporanea i pulsanti Volume Giù + Pulsante di accensione. Una schermata ti indicherà chiaramente che sei entrato dentro la modalità Fastboot
  • Sul PC, scarica adesso MI Unlock Tool e con il telefono sempre in modalità Fastboot, collegalo al computer usando il cavo USB
  • Una volta terminato il download, apri MI Unlock Tool, inserisci i dati richiesti e procedi nel seguire le istruzioni che vengono riportate sullo schermo. Ti ricordo che per poter sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO potrebbero essere necessari fino a 15 giorni

Questo è tutto per questa guida per sbloccare il Bootloader su Redmi Note 7 e Redmi Note 7 PRO e se tutto è andato per il meglio, potrai avere finalmente il tuo smartphone sbloccato, potrai quindi installare una Custom Recovery come la TWRP, una Custom ROM oppure ottenere i permessi di ROOT.

Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di perdita dati, brick o altri problemi di malfunzionamento del dispositivo, causati da un uso poco attento o male interpretato di questa guida.
Link Sponsorizzati