Guide

Cosa fare se Waze non riesce a connettersi al GPS [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida per gli utenti Android cosa fare se Waze non riesce a connettersi al GPS. Waze è un navigatore satellitare gratuito disponibile in app per i dispositivi Android e la sua particolarità è quella di avere una community dove ogni partecipante può inviare segnalazioni sul traffico, come incidenti, code di auto e così via. Come tutti i navigatori satellitari per smartphone, anche Waze ha bisogno del GPS per poter mostrare su schermo il percorso da prendere per poter riuscire a raggiungere una meta. Se Waze non riesce però a connettersi al GPS, non riesce nemmeno a svolgere il suo compito di navigatore e se stai affrontando questo problema, in questa guida vedremo proprio come risolverlo.

Pubblicità

Una volta risolto il problema con il collegamento ai satelliti GPS, Waze sarà in grado di poterti guidare grazie a una navigazione satellitare molto precisa, le mappe e una voce guida, verso la meta che hai deciso di voler raggiungere. Le soluzioni più comuni per cui Waze non riesce a connettersi al GPS? Possono essere diverse, come un semplice riavvio dello smartphone, potrebbe essere necessario svuotare la cache, ma anche altre possono essere le soluzioni da seguire e le troverai tutte in questa guida per poterti aiutare al meglio. Cominciamo quindi.

Assicurati di stare in un luogo in cui il GPS dello smartphone può essere rilevato facilmente

Come prima cosa devi essere certo che lo smartphone sia in un luogo all’aperto e senza ostacoli attorno, dove non ci sono difficoltà per il dispositivo nel riuscire ad agganciarsi al GPS. Se stai in un luogo chiuso, come tra alti palazzi o in un bosco molto fitto, il telefono potrebbe avere maggiori difficoltà nel riuscire ad agganciarsi al GPS, mentre invece spostandoti in un luogo più aperto, questo problema che riguarda la connessione satellitare dovrebbe risolversi.

Riavvia il GPS dello smartphone se Waze non riesce a connettersi al GPS

La seconda cosa che ti suggerisco di fare se Waze non si connette al GPS consiste nel riavviare quest’ultimo agendo sull’apposito interruttore. Il GPS potrebbe avere un problema temporaneo che impedisce al telefono di collegarsi al satellite, ma un suo semplice riavvio del GPS potrebbe aiutarti a risolvere rapidamente il problema che stai affrontando.

Puoi riavviare il GPS su Android in due modi:

Metodo 1: è quello più veloce in quanto basta agire su un singolo interruttore per disattivare e attivare nuovamente il GPS

  • Scorri verso il basso la barra di stato e tocca l’interruttore “Posizione” per disattivare il GPS

  • Agisci nuovamente sullo stesso interruttore “Posizione” per attivare nuovamente il GPS
  • Verifica se adesso Waze è di nuovo in grado di riuscire a collegarsi al GPS

Metodo 2: si può disattivare e attivare nuovamente il GPS anche passando per le impostazioni dello smartphone

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del telefono per accedervi
  • Vai su Servizi di localizzazione

  • Disattiva l’interruttore di fianco a Accedi alla mia posizione, quindi attivalo nuovamente

  • Dopo aver attivato l’interruttore puoi verificare se adesso Waze si è connesso al GPS ed è in grado di rilevare la tua posizione attuale in tempo reale
Riavvia lo smartphone se Waze non riesce a connettersi al GPS

Il fatto che Waze non riesca a connettersi ai satelliti GPS può dipendere anche da un problema interno software che impedisce di compiere questa operazione allo smartphone. Puoi facilmente risolvere, se questo fosse il caso con un riavvio del dispositivo, in questo modo si riavvierà anche il sistema operativo, GPS, Waze e tutte le altre applicazioni. Prima di riavviare il telefono spegni il GPS, quindi spegni e accendi nuovamente il device. Una volta acceso lo smartphone attiva il GPS, apri Waze e verifica se ora il navigatore riesce a collegarsi ai satelliti.

Se Waze non riesce a connettersi al GPS potrebbe essere presente un bug nella tua versione attuale dell’app: aggiornala

Un bug dell’app Waze potrebbe impedire il collegamento al GPS, inoltre questo problema potrebbe risolversi, ma solo temporaneamente, dopo un riavvio del dispositivo, per poi ripresentarsi però dopo un po’ di tempo. La versione attualmente in uso di Waze potrebbe essere la causa di tutto ciò quindi, ma un nuovo aggiornamento dell’applicazione con il fix e quindi il problema risolto, sarà l’unica soluzione in caso di bug. Devi quindi accedere al Play Store e da li cercare l’app Waze e se è presente un nuovo aggiornamento disponibile procedere con il suo download. Una volta installata la nuova versione dell’app, Waze dovrebbe riuscire a connettersi al GPS senza alcuna esitazione.

La causa per cui Waze non riesce a connettersi al GPS potrebbe essere un bug del sistema operativo

Anche il sistema operativo Android potrebbe essere la causa per cui con Waze e probabilmente anche con altre app non riescono a collegarsi al GPS. Un nuovo aggiornamento con il fix potrebbe essere stato rilasciato dal produttore dello smartphone e se non visualizzi la notifica di aggiornamento nella finestra delle notifiche del telefono, puoi fare una scansione manuale alla ricerca di un nuovo aggiornamento andando su Impostazioni > Sistema e aggiornamenti > Aggiornamento software. Avvia la scansione e se il telefono rileva un nuovo aggiornamento procedi con il suo download e installazione.

Cancella la cache di Waze se non riesce a collegarsi al satellite GPS

La cache può essere la colpevole se Waze non si collega al GPS. Qualche file della cache potrebbe essere danneggiato e impedire all’app il collegamento al satellite, ma cancellando tutti i file della cache, dovresti riuscire facilmente a risolvere.

Cancella la cache di Waze seguendo questi passaggi:

  • Apri l’app Impostazioni del telefono
  • Vai su App o Gestione app
  • Da Tutte le app dovresti vedere quelle che sono tutte le applicazioni installate sul dispositivo
  • Cerca Waze e toccala, quindi vai su Memoria e premi su Cancella cache

Reinstalla l’app Waze sullo smartphone

Se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato, potrebbe esserci qualche problema nell’app Waze che hai installato sul telefono, questo in particolare se visualizzi anche degli errori. Dovresti cancellare e reinstallare l’app Waze solo come ultima soluzione, questo perché andrai a resettare le impostazioni che avevi modificato, cronologia ecc., ma se il collegamento al GPS è impossibile da fare solo con Waze, mentre con altre applicazioni come Google Maps ad esempio non ci sono problemi, potrebbe essere l’unica via per poter riutilizzare il navigatore satellitare. Cancella e reinstalla l’app Waze, attiva il GPS e apri l’applicazione che hai nuovamente installato, verifica quindi se adesso la geolocalizzazione ha ripreso a funzionare.

Cosa fare se Waze non riesce a connettersi al GPS: conclusioni

Waze è uno dei navigatori satellitari più usati e apprezzati dagli utenti Android e la particolarità della sua community la distingue da tanti altri servizi che svolgono lo stesso compito. A volte si potrebbero avere difficoltà nel riuscire a far collegare Waze ai satelliti GPS, non potendo così utilizzare l’applicazione per la navigazione. Se stavi affrontando anche tu questo problema, spero che le soluzioni viste in questa guida ti abbiano aiuto a risolvere. Alla prossima guida.

Pubblicità