Guide
Come sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge [GUIDA]

Pubblicità

In questa guida vedremo come sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge, in modo da installare un firmware che oltre a essere più “pulito” in quanto privo di riferimenti ai brand, permetta anche aggiornamenti più rapidi rispetto ai dispositivi brandizzati, per cui è sempre un incognita sapere quando un aggiornamento sarà disponibile. Sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge avrà quindi il vantaggio di ricevere gli aggiornamenti del firmware con una maggiore rapidità, inoltre in futuro sarà poi possibile aggiornare il dispositivo via OTA senza alcun problema, in quanto si andrà a installare un firmware Samsung originale.

Pubblicità


Cosa molto importante per chi ha intenzione di far diventare il proprio device S7 no-brand, è che la garanzia non verrà persa, come contro però questa procedura ha quella che lo smartphone verrà resettato allo stato di fabbrica e che come ogni operazione di modding richiede attenzione in ciò che si fa.

Prima di iniziare questa guida per sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge, consiglio poi di fare il backup di tutti i file più importanti come numeri di telefono, backup, applicazioni, foto e tutto quello che hai conservato di importante nella memoria del dispositivo Android e a tal proposito puoi utilizzare Samsung Smart Switch utile sia per creare il backup da smartphone a PC, che per il suo ripristino. Samsung Smart Switch, servirà anche per poter installare i driver necessari per iniziare questa guida.

Una volta che hai eseguito se necessario il backup, ecco come devi procedere per sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge:

  • Innanzitutto accertati di avere il download di Odin installato sul PC e in caso contrario scaricalo da questo LINK
  • Scarica il firmware per il tuo S7 sul PC e in seguito scompattalo: se hai il Samsung Galaxy S7 scarica questo FIRMWARE; se hai invece il Samsung Galaxy S7 Edge scarica quest’altro FIRMWARE
  • Adesso apri Odin
  • Apri la cartella con il firmware scompattato
  • Trasferisci i file dalla cartella del firmware a Odin seguendo questo ordine: il file contenuto nella cartella firmware nominato BL va messo dentro Odin nella voce BL; il file AP contenuto dentro la cartella firmware va messo nella voce AP di Odin, stessa procedura per CP e CSC, dando attenzione a mettere ogni file nella voce giusta da firmware a Odin. Il file CSC Home non va toccato e può anche essere cancellato volendo in quanto non ti serve.
  • Una volta inseriti i file corrispondenti dalla cartella firmware a Odin, da quest’ultimo si deve accedere a Option e controllare che abbiano lo spunta solo le voci Auto reboot e F.Reset time
  • Spegni adesso il Samsung Galaxy S7 o S7 Edge

  • Ora devi entrare nella Modalità download dello smartphone tenendo premuti in contemporanea i pulsanti Volume Giù + Tasto Home + Tasto d’accensione, quindi nella schermata che appare premi il pulsante Volume + per entrare nella Modalità Download
  • Collega ora lo smartphone al PC tramite cavo USB e su Odin la voce ID:COM, dovrebbe colorarsi di azzurro il primo blocco rettangolare a sinistra a confermare che il computer e lo smartphone stanno “dialogando” tra loro.
  • Adesso per poter sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge, basta avviare il flash del firmware premendo da Odin sul pulsante Start
  • Se il flash è stato avviato correttamente, su uno dei blocchi rettangolari in alto a sinistra di Odin, inizieranno a comparire delle scritte
  • Fai quindi procedere il flash sullo smartphone e attendi il termine della procedura, finchè il dispositivo non si riavvierà da solo
  • Al riavvio sarai riuscito a sbrandizzare il Samsung S7 o S7 Edge

Questa procedura potrà essere utilizzata anche per inserire nuovi firmware manualmente, mentre per sapere se i futuri aggiornamenti saranno disponibili senza problemi anche via OTA, basterà fare un controllo con il nuovo firmware no-brand installato del Country Sales Code (CSC), scaricando l’app Phone Info Samsung che permette di capire se il dispositivo è riconosciuto come No Brand per il territorio italiano. Per saperlo con certezza, nell’app, sotto la voce Codice CSC del firmware: dovrebbe apparire la scritta ITV. Se ciò non dovesse avvenire, basterà eseguire un ripristino allo stato di fabbrica entrando in Recovery tenendo premuti i pulsanti Volume Su + Home + Power, quindi una volta dentro la Recovery mode si deve fare un wipe data/factory reset che riporterà nuovamente il dispositivo con il nuovo firmware sbrandizzato allo stato di fabbrica. Fai quindi di nuovo la prova per vedere se con Phone Info Samsung il dispositivo ora viene riconosciuto come ITV.

Attenzione! Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick o perdita di dati dovuti a un cattivo uso o male interpretazione di questa guida da parte dell’utente.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.