Guide

Come usare Google maps su smartphone e tablet Android

In questo articolo vedremo come usare Google maps, il navigatore satellitare di casa Android che ha reso ogni smartphone che usa il robottino verde un vero e proprio navigatore e che è andato a sostituire i classici navigatori satellitari. Una volta infatti, si doveva avere un navigatore satellitare come ad esempio il Tom Tom, ora invece non è più necessario averne uno in quanto basta avere uno smartphone Android per avere sempre con se e a portata di mano un ottimo navigatore, sempre aggiornato, preciso nelle indicazioni e cosa non da meno completamente gratuito.

Link Sponsorizzati

Ma come usare Google maps? Il funzionamento di Google maps è molto semplice ed è abbastanza intuitivo, tutto ciò che si deve avere per farlo funzionare al meglio è avere una rete dati attiva per la connessione internet e il GPS attivo. Una volta che la connessione e il GPS sono attivi, Google maps è pronto a funzionare. Se si vuole ad esempio andare in una città diversa dalla nostra ma non conosciamo la strada, basterà premere sulla barra in alto con scritto “Cerca su Google Maps“, inserire il nome della città (o anche una via) e attendere che venga caricata la cartina che mostra la destinazione segnalata con un puntale rosso e il tempo di percorrenza del tragitto, ora non rimane che premere sul cerchio blu in basso a destra con la macchina disegnata e verrà caricata una nuova schermata con indicato il percorso e un altro cerchio blu con il triangolo disegnato sempre in basso a destra su cui basterà premerci sopra per far inziare la navigazione verso la meta, facilitata da una voce che indicherà le strade da prendere per arrivare a destinazione. Durante la navigazione vengono indicati sul display il tempo di percorrenza, i km e viene stimato un orario di arrivo. Con Google maps, potrai poi decidere se mostrare sul display una visuale di navigazione classica o se usare la visuale satellite, inoltre è possibile conoscere i tempi di percorrenza tramite bus o a piedi, nel caso ci si dovesse avventurare in qualche zona sconosciuta senza auto. Se poi sei alla ricerca di un rifornitore di carburante, di un bar o un ristorante, nessun problema, con Google maps, basterà premere durante la navigazione sull’icona con disegnata la lente e selezionare dalla finestra del menù che si apre, una delle voci tra Stazioni di servizio, Ristoranti, Negozi di alimentari, Bar e verranno mostrate tutte le attività della zona con relativi tempi di arrivo a destinazione (per arrivare ad esempio a uno specifico bar in lista, basterà premerci sopra e il navigatore mostrerà la mappa per arrivarci con relative informazioni). Per chi poi è interessato a mettere “qualcosa sotto i denti”, basterà andare sulla voce in basso sullo schermo” Mangiare e bere quì vicino” per scoprire le attività di ristorazione della zona con relative recensioni per scegliere sempre i posti migliori dove andare. Con Google maps, è anche possibile consultare le mappe offline, cosa utilissima se lo smartphone non ha campo o se il GPS non riesce a collegarsi ai satelliti. Vuoi sapere come usare Google maps offline? Vai su questo LINK e leggi come fare.

Come usare Google maps su smartphone e tablet Android 1 Come usare Google maps su smartphone e tablet Android 2 Come usare Google maps su smartphone e tablet Android 3 Come usare Google maps su smartphone e tablet Android 4

scarica

.


Link Sponsorizzati