Guide

Cosa fare se su Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida per gli smartphone con Android vedremo cosa fare se su Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani. Chi ama la musica non può di certo non conoscere Spotify, un servizio di streaming musicale disponibile via web e in app per diverse tipologie di dispositivi come smartphone e computer e può essere usato per ascoltare milioni di brani musicali, inoltre sono presenti i podcast, di cui tanti sono sempre molto interessanti da ascoltare. Si possono ascoltare le canzoni disponibili sulla piattaforma Spotify anche da Android Auto, Smart TV e Google Home, insomma non si può di certo dire che manchi di compatibilità.

Pubblicità

Spotify permette di poter ascoltare le canzoni in successione attraverso un sistema di riproduzione automatica. Di solito dopo che è stata selezionata e messa in play la canzone dell’artista che si vuole ascoltare, questa verrà avviata e una volta terminato il brano musicale partirà in automatico la canzone successiva. Se non avviene la riproduzione automatica dei brani musicali, si deve fare allora un controllo su Spotify per capire cosa c’è che non va. Questa guida ti aiuterà proprio a risolvere i problemi di riproduzione delle canzoni che non avvengono in automatico quando si usa Spotify, vediamo quindi quali sono tutte le soluzioni da provare.

Cosa fare se su Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani: controlla che sia attiva la funzione di riproduzione automatica dalle impostazioni dell’app

La prima cosa che dovresti fare è quella di assicurarti che la riproduzione automatica dei contenuti simili sia stata correttamente attivata dalle impostazioni dell’app Spotify. Potresti averla disattivata inavvertitamente, ma puoi porre facilmente rimedio in tal caso seguendo i passaggi che trovi elencati di seguito:

  • Tocca l’icona dell’app Spotify per aprirla

  • Premi ora sull’icona del tuo profilo che trovi nell’angolo in alto a sinistra della schermata principale

  • Si aprirà a questo punto una schermata alla sinistra con diverse voci: Novità, Cronologia di ascolto e Impostazioni e privacy. Quella dove devi accedere è Impostazioni e privacy, tocca questa voce

  • Adesso scorri verso il basso fino a Riproduzione automatica contenuti simili e accertati che l’interruttore alla sua destra sia attivo in modo che potrai ascoltare le canzoni di Spotify senza interruzioni. Abilitando questa funzione infatti quando il contenuto in ascolto sarà terminato, verrà avviata la riproduzione di qualcosa di simile in maniera del tutto automatica

Se l’interruttore era disattivato, ora che è attivo dovresti passare a un brano successivo, ma se l’interruttore era già attivo, ma la riproduzione automatica dei brani non funziona, passa allora alla soluzione successiva a questa.

Assicurati che sia attiva la funzione Automix se con Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani

Altra ragione per cui potrebbe non funzionare la riproduzione automatica del brano successivo su Spotify potrebbe essere l’automix che è stato disattivato dalle impostazioni dell’applicazione. Puoi facilmente capire se l’automix che serve per consentire il passaggio semplificato tra i brani in playlist selezionati è stato disattivato dalle impostazioni dell’app Spotify seguendo questi passaggi:

  • Come visto sopra apri l’app Spotify e tocca l’icona del tuo profilo, vai quindi dal menu che appare su Impostazioni e privacy
  • Adesso scorri verso il basso dalle Impostazioni e se è stato disabilitato procedi con l’attivazione dell’interruttore di fianco a Automix

Se con Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani potrebbe essere la connessione internet la causa

La connessione internet è necessaria per poter ascoltare i brani di Spotify, ma se mentre stai ascoltando una canzone perdi la connessione internet o la disattivi accidentalmente, il brano successivo a quello che stai ascoltando non verrà caricato, ma alla fine della canzone verrà chiusa la sua schermata e visualizzata la home di Spotify. Controlla quindi che sia attiva la connessione dati o quella Wi-Fi per poter non solo ascoltare un nuovo brano musicale, ma in automatico anche quelli che vengono riprodotti successivamente. Potrebbe interessarti anche la guida che spiega cosa fare se la connessione dati non funziona e cosa fare se non funziona il Wi-Fi.

Controlla lo stato dei server di Spotify se non funziona la riproduzione automatica delle canzoni

Se stai usando Spotify connesso correttamente a una rete internet, ma la riproduzione automatica non funziona, potrebbe esserci un problema con i server del servizio di streaming musicale. Se ci sono problemi con i server potresti notare che alcune funzionalità di Spotify smetteranno di funzionare, ma non puoi fare nulla in questo caso, se non attendere che il problema venga risolto dal team della piattaforma che probabilmente si sarà già messo al lavoro. Puoi però toglierti il dubbio se qualcosa non va collegandoti al sito Downdetector.it e guardare se sulla pagina di Spotify sono stati rilasciate delle segnalazioni nelle ultime 24 ore. Se noti un picco nel grafico significa che anche altri utenti stanno avendo dei problemi con la piattaforma di streaming musicale e se vuoi puoi lasciare anche tu il tuo contributo con una segnalazione.

Aggiorna Spotify se non funziona la riproduzione automatica dei brani musicali

La tua versione di Spotify potrebbe avere un bug che non fa riprodurre in automatico le nuove canzoni una volta che sono terminate quelle in ascolto, ma un nuovo aggiornamento che è stato rilasciato potrebbe aver risolto il problema. Puoi accedere al Play Store e vedere da li se è stato rilasciato un nuovo aggiornamento e se visualizzi il pulsante Aggiorna, toccalo per scaricare il download della nuova versione dell’app.

Se il problema era un bug che è stato risolto con l’ultima versione rilasciata dell’app, dovresti riuscire adesso a riprodurre in automatico le canzoni su Spotify.

Riavvia lo smartphone se con Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani

Se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato, qualcosa nell’app Spotify potrebbe essere andata temporaneamente in tilt, niente di preoccupante si spera, ma per saperlo con certezza ti basterà fare un semplice riavvio dello smartphone. Spegnendo e accendendo il telefono non solo verrà riavviato il sistema operativo Android, ma anche tutte le applicazioni, tra cui Spotify. Una volta aperta l’app Spotify, se c’era qualcosa che non andava di poco conto, adesso tutto dovrebbe riprendere a funzionare normalmente. Avvia quindi una canzone che ti piace e verifica se quando finisce il brano musicale successivo viene caricato in automatico.

Se su Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani cancella la cache dell’app

La cache aiuta un’applicazione come Spotify ad aprirsi e a caricarsi più velocemente, ma i file temporanei della cache potrebbero danneggiarsi in qualche rara occasione e chissà per qualche strana ragione. In tal caso ecco comparire errori o malfunzionamenti vari che limitano le funzionalità di un’app, in questo caso Spotify potrebbe non riprodurre i brani musicali in automatico proprio a causa della cache non perfettamente funzionante. Il problema si potrebbe risolvere però molto facilmente se fosse da attribuire alla cache con l’eliminazione dei file temporanei, questi poi si andranno a ricreare da soli nuovi e funzionanti utilizzando Spotify.

Per cancellare la cache di Spotify su Android procedi in questo modo:

  • Apri l’app Impostazioni del telefono

  • Ora vai su App > App o a seconda dell’interfaccia utente in uso potresti trovare App > Gestione app o altra voce simile

  • Ti verrà mostrata ora una lista con tutte le applicazioni che sono installate sul tuo telefono. Cerca l’app Spotify usando la barra di ricerca in alto o scorri la lista in ordine alfabetico e toccala quando la trovi

  • Adesso dovresti trovarti nella schermata delle Informazioni applicazione. Premi su Memoria

  • Puoi premere sul pulsante Cancella cache per procedere con la sua eliminazione

  • Vai ora su Spotify e accedi a Impostazioni e privacy

  • Scorri verso il basso fino a Cancella cache e tocca questa voce per procedere con l’eliminazione della cache. Questo processo ti permetterà di liberare memoria, ma i download non verranno rimossi

  • Verifica adesso se con la nuova cache da Spotify funziona la riproduzione automatica dei brani musicali
Reinstalla Spotify se non funziona la riproduzione automatica delle canzoni

Se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato puoi cancellare e installare nuovamente l’app Spotify sul tuo smartphone Android. Rimuoverai così completamente l’app dal tuo telefono e potrai procedere con un’installazione pulita, ma prima di procedere devi essere sicuro ti ricordare le credenziali di accesso al tuo account Spotify. Una volta reinstallata l’applicazione, accedici e controlla se la funzione di riproduzione automatica funziona adesso.

Cosa fare se su Spotify non funziona la riproduzione automatica dei brani: conclusioni

Spotify permette di poter accedere a una quantità enorme di canzoni che spaziano in tanti diversi generi musicali, il tutto senza alcun costo se si è disposti a visualizzare e ascoltare di tanto in tanto qualche messaggio pubblicitario. Il fatto che l’app Spotify permetta di poter passare da un brano musicale all’altro in automatico è sicuramente molto utile per l’utente, ma se questa funzionalità aveva smesso di funzionare, spero che questa guida ti sia stata di aiuto a risolvere il problema una volta per tutte. Alla prossima guida.

Pubblicità