Guide

Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android. Per molti utenti, il controller della console Xbox One è semplicemente fantastico, tanto che alcuni direbbero che è il migliore in circolazione, quindi perché non usarlo anche per poter giocare con i giochi per Android? Potrebbe sembrare complicato riuscire a usare il controller della Xbox One con uno smartphone Android, ma non è così e di seguito troverai la guida che ti permetterà di poter collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android, potendolo così usare per poter giocare come si deve con i tuoi giochi per dispositivi mobili preferiti, quindi usando le levette analogiche e tutti i pulsanti adeguati.

Pubblicità
Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: accertati di usare il giusto controller in quanto non sono tutti uguali
Pubblicità

Prima di iniziare con questa guida, ti devi accertare se il controller in tuo possesso per Xbox One è il modello più recente o meno. I controller per Xbox One più vecchi fanno uso della tecnologia wireless RF per comunicare con i dispositivi, mentre i controller Xbox One più recenti utilizzano invece la tecnologia Bluetooth, il che significa che saranno in grado di connettersi tramite Bluetooth anche al tuo smartphone Android. Quindi come si verifica se hai un controller funzionante tramite tecnologia wireless RF o Bluetooth? Molto semplicemente, i controller per Xbox One che fanno uso della tecnologia Bluetooth, hanno un aspetto leggermente diverso, infatti non ha un’area separata di plastica di differente colore attorno al pulsante Xbox, inoltre ovviamente accendendo il controller, se funziona via Bluetooth verrà riconosciuto come dispositivo Bluetooth dal telefono Android. Praticamente, qualsiasi nuovo controller per Xbox One che andrai ad acquistare oggi, dovrebbe avere la funzionalità Bluetooth. Se però disponi del vecchio controller RF, puoi ancora collegare il controller Xbox One al telefono tramite un adattatore da micro USB a USB

Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: come si effettua il collegamento via Bluetooth
Pubblicità

Una volta che ti sei assicurato di avere il controller giusto, quindi quello con connessione Bluetooth, puoi pensare a come collegarlo in modalità wireless al tuo telefono Android. Riuscire a collegare il controller per Xbox One dovrebbe essere un gioco da ragazzi ed ecco tutti i passaggi che devi seguire per poterci riuscire:

  • Accertati che sia acceso il controller dell’Xbox One
  • Dal tuo smartphone Android, accedi alle impostazioni del Bluetooth scorrendo il dito dall’alto verso il basso per visualizzare la schermata delle notifiche, dove sono presenti anche gli interruttori rapidi
  • Tieni per qualche secondo premuta l’icona Bluetooth. Puoi altrimenti andare su Impostazioni > Bluetooth > On > Dispositivi connessi
  • Tocca ora la voce Associa nuovo dispositivo e verrà avviata adesso la scansione da parte del telefono, alla ricerca di nuovi dispositivi Bluetooth
  • A questo punto, tieni premuto il pulsante Xbox che trovi sul controller per un periodo di tempo di circa un secondo fino a quando non inizia a lampeggiare, quindi tieni premuto il piccolo pulsante nero di associazione per circa tre secondi finché il pulsante Xbox inizi a lampeggiare più rapidamente. Ciò significa che il Bluetooth del controller sta cercando i dispositivi a cui connettersi
  • Torniamo indietro adesso alla schermata di associazione Bluetooth dello smartphone, dove dovrebbe apparire in elenco la voce “Xbox Wireless Controller“. Toccalo e in pochi secondi il tuo smartphone Android dovrebbe essere associato al controller per Xbox One. Facile no? Adesso puoi usare il controller per Xbox One per giocare con i giochi compatibili che hai installati sullo smartphone
Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: dopo la prima volta, ecco come collegare di nuovo il controller per Xbox One le volte successive al tuo smartphone Android
Pubblicità

In futuro, se desideri riconnettere il controller per Xbox One al tuo dispositivo Android, tutto ciò che devi fare è accendere il controller, attivare il Bluetooth sul telefono e i due dispositivi si dovrebbero accoppiare tra loro. Nel caso però ciò non dovesse avvenire, potrebbe essere necessario accedere nuovamente alle impostazioni Bluetooth del tuo smartphone (o “Dispositivi connessi”), toccare la voce “Dispositivi collegati in precedenza“, quindi selezionare “Controller Xbox One” dall’elenco. Se poi nel frattempo colleghi il controller per Xbox One a un altro dispositivo, potrebbe essere necessario eseguire il processo di associazione per riconnetterlo nuovamente

Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: come funzionano i controlli del controller per Xbox One
Pubblicità
Una volta che il controller Xbox One è stato connesso via Bluetooth al tuo smartphone Android, potrai notare come puoi effettivamente usarlo per giocare e “navigare” sul tuo dispositivo Android. I controlli sono piuttosto basilari:
  • Movimenti: D-pad e analogico sinistro
  • Selezione: A, Y
  • Indietro: B, pulsanti Xbox
Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: come giocare con i giochi per Android
Pubblicità
Se hai in esecuzione un emulatore per giochi retrò, come Retroarch per Android o uno degli eccellenti emulatori per Game Boy Advance in circolazione, l’app dovrebbe rilevare da sola che stai utilizzando un controller e assegnerà in automatico ad esso i controlli. Considera però che in genere se la disposizione dei controlli automatici per il controller non dovesse piacerti, potrai più avanti modificare e personalizzare la funzione dei pulsanti da dentro le impostazioni dell’emulatore in uso.

E se invece vuoi usare il controller per Xbox One sui giochi per Android scaricabili dal Play Store e che normalmente funzionano con il touchscreen? Se vuoi usare il controller per Xbox One con i giochi del Play Store, non è detto che ciò sia sempre possibile o pienamente realizzabile come invece accade con gli emulatori. Allo stato attuale, non c’è modo di sapere se un gioco scaricato dal Play Store ha il supporto per poter funzionare con un controller come quello per la Xbox One o qualsiasi altro controller per console, questo almeno finché non si apre effettivamente il gioco per provarlo. Fortunatamente, molti giochi per Android scaricabili dal Play Store hanno già il supporto per il controller e alcuni generi come i giochi di corse, platform e sparatutto, in genere permettono di giocare con il gamepad per Xbox One

Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: cosa fare se non funziona il controller
Pubblicità

Per tutta una serie di ragioni, il controller per Xbox One potrebbe non funzionare. Ecco di seguito i casi più comuni:

  • Il controller per Xbox One non funziona su Android 11: alcuni utenti hanno notato che alcune impostazioni di accessibilità possono interferire con il funzionamento del controller. Ciò che puoi fare è andare su Impostazioni > Accessibilità e da qui devi disattivare la voce Ingrandimento per vedere se questo ti può essere d’aiuto a risolvere il problema. In caso contrario, prova a disattivare ciascuna delle impostazioni di accessibilità una per una per vedere se qualcuna di esse è la causa
  • Il controller per Xbox One non è mappato correttamente quando si usa con Android: se alcuni pulsanti non funzionano dopo aver collegato il controller per Xbox One ad Android, potresti provare ad aggiornare il firmware del controller per Xbox One. Per aggiornare il firmware del controller per Xbox One puoi farlo collegandolo al PC e scaricando l’app Accessori Xbox. Dall’app Accessori Xbox, fai clic con il mouse sull’icona del menu a tre punti sotto il controller, quindi guarda nell’angolo in alto a sinistra per vedere se è necessario un aggiornamento del firmware. In tal caso, fai clic sul pulsante e lascia che parti il download dell’aggiornamento. Una volta finito, potrebbe essere necessario riassociare il controller al telefono Android dopo l’aggiornamento
  • Se il controller per Xbon One non funziona: il controller per Xbox One non funziona con il tuo telefono Android? Puoi provare allora il classico trucco di disaccoppiare lo smartphone dal controller, quindi puoi nuovamente riassociarli tra loro. Per disaccoppiare il controller associato devi andare su Impostazioni > Dispositivi connessi > Vedi tutto > Tocca l’icona a forma di ingranaggio accanto al controller wireless Xbox, quindi tocca “Dimentica” > Una volta fatto questo, riassocia il controller secondo le istruzioni che sono state scritte in precedenza in questa guida
Come collegare il controller per Xbox One a uno smartphone Android: conclusioni
Pubblicità
Giocare con lo smartphone può essere veramente divertente, ma usare il touchscreen però non riesce sempre a farci sfruttare al massimo un gioco. Fortunatamente se si ha un controller per Xbox One che funziona tramite Bluetooth lo si può collegare a uno smartphone Android e usarlo per giocare con i giochi compatibili con un controller esterno e godersi così al massimo l’esperienza di gioco. Alla prossima guida.
Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.