Modding

Come installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE [GUIDA]

Oggi, vedremo con questa guida come installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE. Se vuoi il massimo della personalizzazione dal tuo Xiaomi Mi 8 SE devi per forza avere il dispositivo Rootato e con una Custom Recovery come la TWRP installata, solo così potrai installare delle nuove Rom e accedere a tutte le cartelle del sistema operativo Android. I permessi di Root permettono all’utente di accedere a qualsiasi file del sistema operativo con il robottino verde, tuttavia è importante sapere che questo sarà possibile anche per i malintenzionati che potrebbero hackerarti con facilità il dispositivo. Prima quindi di procedere con questa guida informati bene sui vantaggi e svantaggi che si possono avere nell’avere uno smartphone Android con i permessi di Root attivi. Detto ciò, vediamo di procedere con questa guida per installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE.

Link Sponsorizzati

Per poter installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE è necessario come prima cosa che il dispositivo abbia il Bootloader sbloccato. Una volta fatto ciò, avrai bisogno dei seguenti file da scaricare su un PC con sistema operativo Windows:

Come installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE: installare la TWRP Recovery
  • Una volta che sei riuscito a scaricare sul PC i file elencati sopra, collega il tuo Mi 8 SE al PC tramite cavo USB
  • Se lo desideri, puoi rinominare il file di immagine TWRP scaricato in  twrp.img in  modo che il nome possa essere facilmente usato nei comandi che trovi di seguito
  • Abilita il Debug USB sul Mi 8 SE e una volta che sei riuscito a stabilire una connessione USB tra smartphone e PC via cavo, trasferisci tutti i file scaricati dal PC al Mi 8 SE e mantieni una copia del file della TWRP ancora sul PC
  • Se serve, ricontrolla ancora una volta se il Debug USB è abilitato sul tuo dispositivo Android. In caso contrario, se lo avessi erroreamente disattivato, abilitalo nuovamente
  • Ora dal PC, premi dalla tastiera i tasti Maiusc + Tasto destro nella cartella in cui è presente il file TWRP
  • Seleziona l’opzione Apri finestra Power Shell qui dal menu a comparsa che compare per aprire una finestra di comando
  • Dalla finestra di comando, dovrai digitare il comando seguente per riavviare il dispositivo Mi 8 SE in modalità Bootloader / Fastboot: adb reboot bootloader
  • Successivamente, è necessario installare la TWRP Custom Recovery temporaneamente e avviarla utilizzando il comando seguente: fastboot boot twrp.img
  • Adesso, riavvia il dispositivo Xiaomi Mi 8 SE in modalità ripristino. È possibile selezionare la modalità ripristino utilizzando i tasti del volume per spostarsi sull’opzione desiderata e il pulsante di accensione per confermare la selezione. Il dispositivo Mi 8 SE avvierà adesso la TWRP Recovery
  • Potrebbe essere necessario inserire un PIN o una password, se in uso sul dispositivo
Come installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di Root su Xiaomi Mi 8 SE: ottenere i permessi di Root
  • Dopo che hai avuto accesso alla TWRP Recovery, premi su Keep Read Only in maniera tale che non vengano apportare delle modifiche al sistema
  • Se noti che la TWRP Recovery è con i testi in cinese, cambia la sua lingua in inglese 
  • Ti faccio notare che la TWRP che stai usando al momento è solo temporanea. Se desideri però installarla in maniera permanente, dovrai selezionare l’opzione Install, quindi dovrai scegliere il file immagine TWRP e procedere quindi con l’installazione con uno swipe
  • Una volta installata in maniera permanente la TWRP, vai nuovamente su Install e questa volta seleziona però il file Magisk da flashare per ottenere i permessi di Root (se cambi idea e non vuoi più eseguire il Root sul tuo dispositivo, vai avanti e installa DM Verity Disabler File invece di MagiskCiò consentirà al tuo dispositivo Mi 8 SE di avviarsi normalmente)
  • Al termine dell’installazione di Magisk, premi sul pulsante Reboot System per riavviare il dispositivo
  • Adesso dovresti avere i permessi di Root attivi sul dispositivo. Per accertarti di ciò, puoi scaricare l’applicazione Root Checker dal Google Play Store per testare se effettivamente ora il tuo dispositivo ha i permessi di Root attivi
Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di perdita dati, brick o altri problemi di malfunzionamento del dispositivo, causati da un uso poco attento o male interpretato di questa guida.

Link Sponsorizzati