Guide

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato

Pubblicità

Oggi vedremo come capire se lo smartphone Android è stato hackerato. Gli hacker, stanno puntando sempre più gli smartphone per diverse ragioni, tra cui il più importante è il furto di dati personali e le frodi, ma non solo, molti di questi individui, cercano di entrare nei dispositivi mobili e prenderne il possesso per poter usare la loro potenza di calcolo per poter estrarre le criptovalute. Le tecniche usate dagli hacker stanno diventando sempre più sofisticate, come si fa quindi a capire se il proprio smartphone è stato violato? I furti di dati, le frodi con le carte di credito e l’estrazione di criptovalute sono solo alcune delle cose che potrebbero fare gli hacker se potessero accedere al tuo telefono, vediamo quindi come capire se lo smartphone Android è stato hackerato.

Pubblicità
Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: surriscaldamento
Pubblicità

Quando in uso, è normale che uno smartphone si surriscaldi, ad esempio quando si gioca, quando si usano applicazioni che richiedono molte risorse, quando si ricarica la batteria del dispositivo, quando si guardano film o lunghi video ecc.. Se il telefono però si surriscalda senza un motivo apparentemente valido, potrebbe esserci qualcosa che non va. Dovresti quindi trovare l’applicazione che quando in esecuzione in background senza la tua autorizzazione fa scaldare il telefono. Per saperlo:

  • Accedi alle Impostazioni dello smartphone Android
  • Scorri le varie voci fino a Gestisci app
  • Se un’app è in esecuzione, dovresti vedere visualizzato un cerchio tratteggiato di verde alla destra del nome dell’applicazione

Se trovi qualche app che scambia dati, consuma tanta batteria e non dovrebbe essere attiva, procedi alla sua rimozione

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: consumo anomalo della batteria
Pubblicità

Se noti che la batteria si sta scaricando più velocemente del solito, probabilmente in background potresti avere dei processi indesiderati che sono attivi, consumando in questo modo energia. Per sapere quali sono:

  • Accedi alle Impostazioni dello smartphone
  • Vai quindi su Batteria e prestazioni
  • Controlla adesso cosa sta consumando più batteria e cerca di ricordare se è un’app che hai aperto di recente. Esamina anche l’opzione Risparmio batteria per vedere quali app sono attive in quel momento
  • Puoi limitare l’attività in background di qualsiasi applicazione aprendola e selezionando l’opzione Limita attività in background
Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: installazione di app indesiderate
Pubblicità

Alcune applicazioni installate da fonti poco sicure, potrebbero richiederti l’installazione di nuove app o potrebbero scaricarle in automatico senza il tuo consenso grazie alla presenza di un malware sullo smartphone.  Se ultimamente hai notato qualche applicazione che non hai installato, probabilmente non l’hai fatto veramente ed è stata installata tramite un malware. Per liberarti dei malware, ti consiglio di leggere la nostra guida su come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo.

Quando si utilizza una connessione Wi-Fi, raramente si fa caso a quanti MB o GB vengono consumati dallo smartphone. Ma si dovrebbe farci caso. Un consumo anomalo di dati, significa che c’è un’attività sullo smartphone che li consuma, quindi potrebbero essere rubati alcuni tuoi dati sensibili che hai sul telefono e inviati su un server situato chissà dove e di proprietà dell’hacker. Per sapere se il tuo dispositivo consuma troppi dati in maniera anomala, fai come segue:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Premi su Utilizzo dei dati
  • Verrà mostrato adesso un elenco di tutte le applicazioni che hanno fatto uso della connessione internet sia da Mobile che da Wi-Fi. Se noti un picco insolito nell’utilizzo dei dati, scopri l’app che non ricordi di usare o che pensi non debba usare internet e sbarazzati di lei
Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: annunci pop-up
Pubblicità

Se ultimamente noti degli annunci pop-up sul tuo smartphone Android, qualcosa non va sicuramente. Probabilmente hai installato qualche app di recente che fa comparire degli annunci e per sbarazzartene dovrai procedere con la sua rimozione. Queste applicazioni possono essere molto pericolose in quanto in segreto possono rubare i tuoi dati e venderli agli inserzionisti. Se invece visualizzi degli annunci pubblicitari sulla schermata di blocco, ti consiglio di leggere quest’altra guida

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: telefono lento
Pubblicità

Gli smartphone stanno diventando sempre più potenti e veloci, tuttavia se il dispositivo fosse hackerato, mostrerebbe una certa lentezza e le applicazioni potrebbero arrestarsi in maniera frequente. Dietro un telefono lento, possono esserci diverse cause, non sempre la presenza di un hacker, tuttavia la presenza di un malware potrebbe consumare le risorse di sistema o causare dei conflitti con il funzionamento di altre applicazioni, causando in questo modo rallentamenti del sistema, arresti anomali delle applicazioni e riavvii inspiegabili. In questo caso, ti consiglio di rimuovere tutte le applicazioni di cui non fai uso o che non ti servono più, installa poi un buon antivirus come Malwarebytes Security per eseguire la scansione completa del dispositivo

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: invio di sms e chiamate
Pubblicità

Ricordi di aver inviato qualche messaggio di testo strano o di aver fatto qualche chiamata a un numero di telefono straniero? Stai riscontrando interruzioni di chiamata o errori di rete senza una valida ragione apparente? In tal caso potresti avere il telefono vittima di un attacco hacker

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: phishing
Pubblicità

Il phishing può essere svolto in modi diversi: chiamandoti, con sms, email ecc.. Lo scopo dell’hacker è quello di ottenere informazioni sensibili da te e per lo più ti chiederanno i dettagli del conto bancario per poter usare le tue carte, le password, dati di accesso ai tuoi account, in seguito queste informazioni potranno essere utilizzate per accedere ai tuoi conti online, account, alla tua vita digitale. Non devi mai condividere password o altre informazioni sensibili con nessuno che ti chiama al telefono, attento ai link presenti negli sms dove ti vengono richiesti dati sensibili, attento anche a Whatsapp che con i suoi messaggi è sempre più usato dagli hacker per le frodi e per poterti far scaricare applicazioni che permetteranno al malintenzionato di poter accedere al tuo dispositivo Android

Come capire se lo smartphone Android è stato hackerato: addebiti su acquisti per giochi e app in generale
Pubblicità

Se di recente hai notato che ci sono degli addebiti sulla tua carta, che risalgono ad acquisti fatti per giochi e applicazioni, o c’è qualcuno che usa il tuo telefono a tua insaputa e ti consuma il denaro presente sulla carta di credito o potresti aver installato un’app malware o spyware a cui vanno tutte le responsabilità. Queste app sono molto pericolose e chiedono il permesso di poter accedere ai dati memorizzati sul telefono. Se non ricordi di aver fatto acquisti in app o di aver acquistato qualche applicazione, è probabile che il tuo telefono sia stato violato e l’hacker, avendo accesso ai tuoi dati della carta di credito e ai dettagli del Google Play Store può comprare praticamente ciò che vuole con i tuoi soldi. Se noti qualcosa di strano, cambia subito le password e chiama la banca per interrompere l’autorizzazione di ulteriori transizioni, almeno finchè non scoprirai la causa di tali spese.

Pubblicità




Tagshacker

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.