Guide

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo

Oggi vedremo con questa guida come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo per poter così riportare il dispositivo al suo normale funzionamento. Ormai gli smartphone sono dei dispositivi onnipresenti, di uso quotidiano dalla maggior parte delle persone giovani e meno giovani, sfortunatamente però, con l’uso sempre maggiore di questi dispositivi, sono iniziati a comparire anche i primi virus e sono sempre più quelli che sono in grado di annidarsi in un telefono Android e di combinare ogni tipo di guaio. Questi virus possono creare dei danni anche gravi se installati su uno smartphone, infatti possono rubare dei dati importanti, contatti, possono leggere ciò che viene scritto, accedere alla fotocamera, applicazioni, possono rendere inaccessibile il dispositivo e combinare tanti altre cose poco gradite. Non tutti i virus però una volta in esecuzione sono facili da scoprire, questo perchè agiscono in maniera silenziosa, senza farsi notare, tuttavia, ci sono dei sintomi che possono far comprendere all’utente se c’è qualcosa non va con il proprio telefono. Vediamo quindi con questa guida come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo.

Link Sponsorizzati

Un malware è un software dannoso scritto appositamente per danneggiare il sistema operativo. Esistono molti tipi di malware: virus, adware, trojan, spyware, worm e ransomware e sono tutti dei programmi che possono causare gravi danni al dispositivo, che possono andare dalla perdita dei dati personali, fino alla perdita di denaro in quanto il malware potrebbe prelevare i nostri dati di accesso alla banca (sempre che si usi un’app bancaria sullo smartphone) o sfruttare il credito residuo telefonico per inviare chiamate ed SMS a nostra insaputa. I malware possono attaccare telefoni, computer e altri dispositivi elettronici e possono infettare, in questo caso parlando di Android, quando si scarica un’applicazione dubbia o tramite e-mail, testi e persino tramite il collegamento a una connessione Bluetooth . I virus possono essere in grado di diffondersi da un telefono infetto a un altro, possiamo avere gli adware che pubblicano annunci pubblicitari sullo schermo nel tentativo di indurre l’utente a fare clic su di essi e gli spyware che tengono invece traccia delle attività fatte sullo smartphone e che possono raccogliere i dati sensibili da uno smartphone senza che il proprietario ne sappia nulla o che ne abbia dato un esplicito consenso. 

Se il tuo smartphone Android inizia improvvisamente a comportarsi in modo strano e non riesci a comprenderne il perché, potrebbe essere stato infettato da un malware. Non è troppo difficile capire quali sono i sintomi più comuni della presenza di un virus su uno smartphone, ci sono alcuni segnali infallibili che indicano chiaramente quando uno smartphone Android è stato infettato da qualcosa che ne impedisce il normale funzionamento. Se il tuo telefono mostra i seguenti sintomi, è tempo di approfondire e comprendere meglio ciò che potrebbe causarli. Ecco come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: comparsa improvvisa di finestre pop-up

Se improvvisamente hai notato la comparsa di messaggi pubblicitari e pop-up invasivi sul telefono, è un segnale evidente che il tuo telefono è stato infettato da malware o adware. Gli annunci pop-up che appaiono dal nulla e che collegano a siti Web sospetti, significa che hai inconsapevolmente installato un’app con adware sul tuo dispositivo. Evita di fare clic sugli annunci o potresti ritrovarti a dover combattere in seguito con dei problemi che potrebbero generare questa azione, come ad esempio, l’installazione automatica di nuove applicazioni senza volerlo. Prova a ricordare le ultime app che hai scaricato e vedi quale di loro potrebbe aver installato l’adware sul tuo telefono, quindi disinstalla immediatamente l’applicazione. Se non trovi la causa del problema dei messaggi pubblicitari e non sai come rimuovere il virus, ti consiglio di leggere la nostra guida apposita per eliminare i pop-up pubblicitari su Android scoprendo l’app che li genera

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: aumento dell’utilizzo dei dati

Se uno smartphone Android è infettato da un virus dannoso, utilizzerà una grande quantità di dati del telefono per mostrare pubblicità o inviare informazioni dal telefono. Se vedi un improvviso picco inspiegabile nell’utilizzo dei dati, potrebbe essere che il tuo telefono sia stato infettato da un malware e che ti stiano rubando dei dati importanti salvati sullo smartphone. Per sapere se c’è un consumo anomalo ed eccessivo di dati, accedi alle Impostazioni del dispositivo e tocca la voce Dati per vedere quale app utilizza la maggior parte dei dati per collegarsi a internet sul telefono. Se noti qualcosa di sospetto per qualche applicazione, procedi subito alla sua rimozione

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: consumo anomalo del credito residuo

I virus dannosi che infettano un telefono possono utilizzare il dispositivo per poter effettuare chiamate e inviare SMS a numeri premium, ovviamente a nostra insaputa. Potrebbe anche capitare che il virus sia in grado di inviare messaggi SMS con link per scaricare altri virus a tutti i contatti che hai in rubrica. Se hai notato un addebito inspiegabile sul tuo credito telefonico, in particolare per quanto riguarda l’invio di SMS, ti consiglio di dare un’occhiata ai messaggi inviati per cercare di individuarne la causa. Contatta quindi il fornitore di servizi per una spiegazione e se riesci a scoprire l’applicazione che causa l’invio dei messaggi, eliminala immediatamente

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: consumo anomalo della batteria

I malware che infettano un telefono Android consumano risorse per poter agire sul sistema operativo. Uno dei segnali che indicano che uno smartphone è stato infettato è un improvviso e rapido consumo della carica residua della batteria. Se il tuo telefono sta esaurendo la batteria molto rapidamente e noti che il dispositivo funziona in maniera strana, è il momento di comprenderne le ragioni. Vai sulle Impostazioni e apri la sezione Batteria sul tuo telefono per avere una panoramica di quale app sta consumando più energia, quindi una volta identificata cerca di capire se è un’applicazione affidabile o meno. Se è stata scaricata da una fonte inattendibile, differente dal Play Store, potrebbero esserci molte probabilità che possa contenere un virus

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: surriscaldamento e peggioramento delle prestazioni

Se lo smartphone Android è infettato da un virus, questo utilizzerà maggiori risorse per poter funzionare, facendolo scaldare e in alcuni casi peggiorando anche le sue prestazioni, rendendo il sistema operativo meno fluido e lento. Se il tuo smartphone Android è diventato lento improvvisamente e si scalda in maniera incomprensibile anche se hai tutte le applicazioni chiuse e non è in uso, è probabile che sia infettato da un virus. In tal caso potresti provare a installare un buon antivirus per Android e vedere se riesce a trovare l’app colpevole ed eliminarla

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: comparsa di app sconosciute mai installate manualmente

Questo è un sintomo della presenza di un virus su Android molto comune, ma spesso trascurato. I malware possono penetrare nel telefono con le applicazioni scaricate e a loro volta scaricare in automatico altre applicazioni, riempiendo il telefono di app di cui non si sa nulla. Spesso questi problemi vengono causati quando si installano app da fonti poco attendibili, differenti dal Play Store. Se sulla Home del telefono o nella lista delle app installate noti delle applicazioni sconosciute, che non hai mai scaricato, disinstallale immediatamente

Come capire se un telefono Android ha un virus e come rimuoverlo: la connessione dati o Wi-Fi si attivano da sole

Virus e altri malware possono fare uso della connessione dati o Wi-Fi del telefono per diffondersi, per inviare dati, per scaricare nuove app o mostrare pubblicità invasive. Se vedi che il tuo telefono misteriosamente attiva la connessione Wi-Fi o la connessione dati senza il tuo consenso, potrebbe essere presente un malware che compie queste operazioni da solo. Questi programmi possono ignorare le tue preferenze e collegarsi a Internet da soli. Se hai rilevato un’attività Internet insolita, esegui la scansione del telefono con un antivirus alla ricerca del virus e una volta trovato procedi con la sua rimozione.

Questi sono la maggior parte dei sintomi più comuni che permettono di capire se un telefono Android ha un virus, vediamo ora invece alcuni consigli per proteggere al meglio il dispositivo da infezioni:

  •  Scarica le app solo dal Google Play Store. Ogni volta che scarichi un’app, controlla prima le valutazioni e le recensioni. Se l’app che ti interessa ha una valutazione bassa e un basso numero di download, è meglio evitarla e passare ad altre applicazioni
  • Non scaricare app da fonti di terze parti. Il modo migliore per accertarsi di non installare applicazioni provenienti da fonti diverse dal Google Play Store, è quello di disattivare l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute. Vai sulle Impostazioni del telefono e apri la sezione Sicurezza. Qui, assicurati che Origini sconosciute sia disabilitato per evitare l’installazione di app provenienti da fonti diverse dal Google Play Store
  • Non fare clic su link strani e non verificati presenti in e-mail sconosciute, testi e messaggi WhatsApp. Strani collegamenti senza senso ricevuti da amici e contatti in genere dovrebbero essere evitati per ragioni di sicurezza
  • Mantieni aggiornato il tuo sistema operativo e fai frequenti backup per la massima sicurezza di Android
  • Installa una buona app di sicurezza antivirus, di quelle che eseguono la scansione di ogni app per individuare contenuti dannosi prima dell’installazione
  • Evita di concedere i permessi di Root al dispositivo. I permessi di Root permettono ai virus di accedere a cartelle che normalmente sono inaccessibili, diventando in questo caso molto pericolosi

Infine ecco cosa fare se il tuo smartphone è stato infettato da un virus:

  • Metti il ​telefono in modalità aereo in modo che le app dannose non possano inviare o ricevere dati
  • Controlla le app installate di recente, l’attività della batteria e l’attività dei dati per scoprire e bloccare l’app dannosa
  • Controlla le recensioni delle app su Play Store per avere conferma che l’app che hai scoperto possa essere la causa dell’infezione
  • Disinstalla immediatamente l’app con il virus

Se ciò non dovesse bastare esegui un reset allo stato di fabbrica; resettare il sistema operativo ti aiuterà in genere a sbarazzarti di qualsiasi virus. In alcuni dispositivi come ad esempio quelli cinesi no-brand, potrebbe capitare che siano installati di default delle app che spiano il funzionamento del tablet. In questo caso l’unica soluzione è quella di eliminare le applicazioni dannose o freezarle, così da bloccare permanentemente il loro funzionamento. Spesso queste app hanno nomi in cinese e non sempre sono facili da rintracciare. 

Con l’aumento degli smartphone sono aumentati di conseguenza negli ultimi anni i virus che infettano tali dispositivi. Questo purtroppo ha generato un gran numero di bug e virus dannosi che sfruttano le vulnerabilità del sistema operativo di uno smartphone, tuttavia, seguendo le pratiche di sicurezza presenti in questa guida e nei casi peggiori dove si è già infetti, rilevando rapidamente i virus riconoscendone i sintomi, è possibile mantenere il telefono al sicuro e riportarlo al suo normale funzionamento.

Link Sponsorizzati





Tagsvirus