Guide

Come trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro [GUIDA PER ANDROID]

Pubblicità

Ormai tutti noi abbiamo un’app di messaggistica sul nostro smartphone Android per poter chattare con i nostri contatti. Tra le tante applicazioni di messaggistica disponibili sul Play Store, una che ha avuto un enorme successo è senza dubbio Whatsapp e credo che più o meno tutti i possessori di uno smartphone prima o poi hanno avuto modo di provarla. Per usare le app di messaggistica come Whatsapp non serve altro che una connessione internet, poi si può fare praticamente qualsiasi cosa, dallo scambio di messaggi di testo all’invio di chiamate e videochiamate, invio di file immagine, vocali, documenti ecc., il tutto da una singola applicazione. Whatsapp è un’app di messaggistica molto semplice da usare, ormai diventata per molti di estrema utilità e una cosa inseparabile per le comunicazioni moderne. La cosa migliore di WhatsApp è che è facile da imparare e quindi è stata in grado di poter essere usata da persone di tutte le età, infatti non sono solo i ragazzi che fanno uso di queste applicazioni, ma anche gli utenti che fanno parte di una generazione ormai non più tanto giovane e che non hanno voglia di impazzire con funzioni troppo complicate da imparare. Whatsapp quindi è un’app nata per poter essere usata e imparata da tutti in maniera semplice, di conseguenza, milioni di persone ne fanno uso ogni giorno e si scambiano messaggi in chat per qualsiasi ragione. Arriva però il giorno in cui si decide di cambiare lo smartphone e in tal caso ci si chiede: che fine fanno le vecchie chat di Whatsapp che ho memorizzate sul vecchio smartphone? Puoi trasferirle sul nuovo telefono e in questa guida vedremo infatti come trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro.

Pubblicità

Chi fa uso di Whatsapp scambia tantissimi messaggi con i propri contatti e queste conversazioni vengono raggruppate in singole chat che vengono svolte con ogni contatto. Se queste chat non si eliminano manualmente, a meno che non si usa i messaggi effimeri, rimangono memorizzate sul telefono. Se hai intenzione di cambiare smartphone ma non vorresti perdere qualche chat importante che hai scambiato con i tuoi contatti, puoi stare tranquillo in quanto è possibile trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro facendo uso del sistema di backup messo a disposizione dall’app di messaggistica. Questo ti assicurerà di non perdere nessuna chat anche se cambi telefono in quanto sarà possibile ripristinare il backup sul nuovo dispositivo. Ma vediamo nel dettaglio come trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro:

Come trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro: effettua il backup dei messaggi attraverso l’uso di Google Drive
Pubblicità

Whatsapp permette di poter creare dei backup di messaggi e file multimediali da caricare poi sul cloud Google DriveTutto ciò di cui avrai bisogno è soltanto un account Google collegato a Google Drive e Whatsapp si occuperà in automatico di eseguire i backup delle chat. La creazione del backup è il modo più semplice per trasferire i messaggi scambiati nelle chat sul nuovo smartphone. Quando installi WhatsApp sul tuo nuovo dispositivo e accedi con il tuo account usando il tuo numero di telefono, ti verrà chiesto dall’app se hai intenzione di ripristinare i messaggi di backup che sono stati salvati sul cloud. Segui i passaggi indicati di seguito per assicurarti che il backup su Google Drive sia abilitato:

  • Come prima cosa attiva la connessione internet sul telefono, quindi accedi a Whatsapp sul tuo vecchio smartphone
  • Premi adesso l’icona menu che trovi in alto a destra dello schermo (icona con tre puntini in verticale)
  • Seleziona adesso la voce Impostazioni dalla finestra che si apre
  • Tocca adesso la voce Chat e successivamente Backup delle chat
  • Ora, dalle impostazioni di Google Drive, assicurati di avere un account Google collegato. In caso contrario, tocca semplicemente l’opzione Account Google e verrà visualizzato un elenco di account Google a cui il tuo dispositivo è connesso. Seleziona a tua scelta un account su cui desideri salvare i backup della chat
  • È inoltre possibile modificare le impostazioni di backup e impostarle per poter eseguire il backup automatico a intervalli regolari che potrebbero essere di un giorno, una settimana o un mese. Chi lo desiderasse può invece eseguire il backup manualmente
  • L’utente che desidera che venga eseguito il backup anche dei video che sono stati ricevuti sulle chat di WhatsApp, devono attivare l’interruttore che si trova accanto alla voce inclusi video
  • Se hai eseguito i passaggi descritti sopra dovresti ritrovarti un backup delle tue chat caricato su Google Drive, quindi adesso puoi stare certo che i tuoi messaggi di chat potranno essere facilmente trasferiti sul tuo nuovo smartphone
  • Quando installi WhatsApp sul tuo nuovo telefono, ti verrà chiesto tramite un messaggio di testo su schermo, di ripristinare i tuoi messaggi e file multimediali da Google Drive. A seconda del numero di chat e messaggi che devi ripristinare sul nuovo smartphone ci potrebbe volere del tempo, in particolare se hai eseguito il backup anche dei file multimediali
Come trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro: esegui il backup manuale salvando il file in locale
Pubblicità

Anche se il metodo dove viene usato Google Drive è abbastanza semplice da usare e perfettamente funzionante, richiede una connessione internet e chi ha un piano dati limitato potrebbe rendersi conto che il backup continuo su Google Drive, specie se viene fatto anche dei video, può consumare parecchi dati. Se disponi di una connessione internet limitata e non puoi permetterti di sprecare molti dati per caricare e poi scaricare nuovamente le chat, puoi anche copiare manualmente i file di backup nella memoria locale del vecchio dispositivo e poi trasferirli sul nuovo telefono. Per forzare Whatsapp a memorizzare le chat sullo spazio di archiviazione locale del telefono, devi assicurarti che nessun account Google sia collegato ad esso. Una volta fatto, segui i passaggi indicati di seguito per eseguire manualmente il backup di chat e messaggi:

  • La prima cosa che devi fare è accedere all’app Whatsapp, quindi premi sulla voce Impostazioni toccando l’icona con i tre punti 
  • Vai ora su Chat e seleziona la voce Backup delle chat
  • Premi ora sul pulsante Backup
  • Se non hai alcun account Google collegato a WhatsApp, l’app creerà un file di backup e lo salverà sulla memoria locale interna del tuo smartphone, più precisamente dentro alla cartella Database di WhatsApp
  • Adesso è sufficiente individuare questo file e copiarlo sul nuovo telefono. Per fare ciò, collega il tuo dispositivo a un computer tramite un cavo USB e accedi alla memoria interna del tuo smartphone Android
  • Cerca quindi la cartella Whatsapp e seleziona la cartella Database
  • Troverai un file con il nome come quello riportato in esempio “msgstore-2020-12-14.db.crypt12“. Se ci sono più file di questo tipo, seleziona quello con l’ultima data di creazione e copialo sul tuo computer
  • Ora sul tuo nuovo telefono, installa Whatsapp ma non aprirlo
  • Collega il nuovo dispositivo al computer e copia il file usato nell’esempio “msgstore-2020-12-14.db.crypt12” nella cartella WhatsApp > Database del nuovo smartphone. Se noti che la cartella Database non è presente dovrai crearne una nuova
  • Una volta che il file di backup è stato copiato nella cartella Database presente nel nuovo smartphone, avvia l’app Whatsapp e attendi alcuni secondi. Whatsapp rileverà automaticamente il backup delle chat e ti mostrerà un messaggio sullo schermo da cui ti sarà possibile ripristinare i messaggi delle vecchie chat che hai salvato dall’altro telefono. È sufficiente toccare il pulsante Ripristina e i messaggi verranno scaricati sul nuovo smartphone

Il contenuto visto sopra in questa guida si può usare per gli utenti che desiderano trasferire le chat di Whatsapp da un telefono all’altro, ma entrambi i dispositivi devono avere il sistema operativo Android installato. E chi invece decide di passare da iPhone ad Android? In tal caso di consiglio di leggere anche la guida su come trasferire i backup delle chat da iPhone ad Android.

Spero tanto che le informazioni che hai trovato in questa guida ti siano state utili e che sia riuscito a trasferire le chat di Whatsapp sul tuo nuovo smartphone. Whatsapp è una delle app più utilizzate al mondo e ormai la maggior parte delle nostre conversazioni si svolge via Whatsapp, di conseguenza, se qualcuno utilizza lo stesso smartphone da diversi anni, potrebbe avere salvate migliaia di messaggi nelle chat. Se per te queste chat sono importanti, sarebbe un peccato se questi messaggi venissero persi durante il passaggio a un nuovo telefono, ma con i backup di Whatsapp riuscirai a trasferire facilmente le chat da un dispositivo all’altro. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.