Guide

Come interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto [GUIDA]

Pubblicità

Google Foto è un’app che funge da galleria fotografica, utile non solo per poter guardare le fotografie che sono state scattate con la fotocamera del proprio smartphone, ma anche perchè può essere usato per poter archiviare su uno spazio virtuale tutte le foto che sono presenti all’interno della galleria, in questo modo saranno sempre raggiungibili come foto di backup non solo dal dispositivo in uso, ma anche da altri smartphone, tablet, PC che hanno in comune lo stesso account Google. Google Foto, da anche la possibilità ai suoi utenti di poter usare l’app soltanto per poter accedere alle immagini archiviare sul telefono, funzionando praticamente come una normale app galleria, quindi in questo caso il contenuto sarà visibile soltanto al suo proprietario. Nel caso invece, venga attivata la sincronizzazione delle foto con il cloud di Google Foto e quindi vengano caricate su di esso tutte le foto accessibili dalla galleria di Google Foto, si potrebbe usare la condivisione e aggiungere via link, qualcuno che può avere accesso al contenuto dell’album di cui poi ci si potrebbe pentire, visto anche il fatto chechi ha già accesso all’album perchè gli si è dato il permesso, potrebbe condividere il link dell’album con altre persone e aggiungere altri utenti a sua volta. Questo della condivisione con persone non invitate dal proprietario dell’album, non è gradito da diversi utenti, che non vogliono mettere in mostra a tutti il contenuto dei propri album fotografici caricati sul cloud di Google Foto, quindi in tal caso il primo istinto che prevale, è quello di rimuovere le persone indesiderate in modo che non possano più visualizzare il contenuto dell’album presente sul cloud Google Foto. Si potrebbe pensare che sia sufficiente premere su un pulsante utile per l’eliminazione dell’utente indesiderato, ma è veramente così facile? Si può veramente interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto? Brevemente, la risposta in generale è si, ma per sapere come si fa, ti invito a continuare a leggere questa guida, così da scoprire come rimuovere una persona da un album in Google Foto su Android.

Pubblicità
Come interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto: come funzionano gli album condivisi in Google Foto
Pubblicità

Google Foto, permette di poter condividere il contenuto degli album che sono stati salvati dagli utenti, anche se questa funzione di condivisione, funziona in maniera differente rispetto ad altre app che vengono usate su Android, inoltre possono sorgere diverse domande sulla privacy delle foto nel momento in cui vengono aggiunte agli album condivisi. Come è stato già accennato in precedenza, quando si condivide un album su Google Foto con altre persone, queste a loro volta possono invitarne altre, dando così modo di poter visualizzare il contenuto dell’album anche a persone di cui non ne sapeva nulla il proprietario dell’album di Google Foto. Proprio questo non piace a tanti utenti ed è la ragione per cui il proprietario dell’account Google Foto e conseguentemente dell’album condiviso, potrebbe voler rimuovere gli invitati indesiderati.

Sicuramente poter aggiungere delle persone a un album caricato su Google Foto ha i suoi vantaggi, anche permettere a ogni invitato di poter aggiungere a sua volta altre persone, ma se uno ci pensa bene, a seconda di ciò che si va a condividere, ci si può mettere facilmente nei pasticci, visto che ormai tramite l’aggiunta di persone da parte di ciascun invitato, si può permettere a migliaia di altre persone e in pochissimo tempo di potervi accedere, perdendo del tutto il conto di chi può accedere all’album condiviso, infatti basta un link per poter fare accedere qualcuno a un album salvato su Google Foto. Anche se quindi si hanno dei vantaggi nel poter condividere e rendere accessibile un album agli altri utenti, aggiungere più persone alla visione di un album senza che ci sia stata l’autorizzazione da parte del proprietario dell’account di Google Foto è un po’ inquietante e a seconda di cosa si condividere si potrebbero dover affrontare dei problemi molto seri di privacy.

Gli album di Google Foto che vengono condivisi con altri utenti, hanno un link di condivisione unico e chiunque sia a conoscenza di questo link, può visualizzare le foto che sono state salvate nell’album del cloud di Google Foto. Quindi, anche se qualcuno non è invitato ed è riuscito in qualche modo a venire a conoscenza del link, può visualizzare le foto contenute dentro l’album senza alcun problema. Ora che abbiamo visto come funziona la condivisione di un album salvato su Google Foto e come può essere facilmente condiviso anche dagli altri utenti a conoscenza del link, vediamo invece come interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto, così da impedirne l’accesso alle persone indesiderate.

Come interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto: i metodi
Pubblicità

Come si è già visto sopra, quanto un album su Google Foto viene condiviso non è più privato, quindi basterà invitare una persona sbagliata attraverso il link e la privacy a quel punto sarà messa a rischio. Quindi la domanda è questa: si può impedire a questa persona che conosce il link e di cui ci si è pentiti di averla invitata di poter accedere all’album condiviso? Senza troppe parole, la risposta è NO e per quanto possa sembrare strana la cosa, al momento funziona così, anche se ci sono dei trucchi che trovi più avanti in questa guida e che ne impedire l’accesso al proprietario dell’account Google indesiderato.

Purtroppo infatti, Google Foto non fornisce all’utente il pulsante che revoca l’accesso completo a qualcuno a cui è stato dato in precedenza il permesso per poter accedere all’album attraverso il link di condivisione. Questo perchè, il proprietario dell’album non può portare avanti alcuna azione di blocco per chi conosce il link per poter accedere all’album di Google Foto e quindi non può essere rimosso. In poche parole, chiunque conosca il link dell’album condiviso vi potrà accedere, senza la possibilità da parte del proprietario di poter far accedere al contenuto dell’album solo chi vuole lui. Questa non è una cosa nuova, visto che già nel 2019, era stata fatta la segnalazione di questa mancanza a Google, dal quale risposero che presto avrebbero dato molto presto questa possibilità di rimozione ai loro utenti, tuttavia a oggi non c’è stato alcun aggiornamento sotto questo punto di vista. La ragione potrebbe essere perchè anche se si rimuove una persona che ha accesso all’album, qualcun altro la potrebbe aggiungere nuovamente, quindi con il link a disposizione che è stato condiviso si potrebbero ancora vedere le foto che sono salvate nell’album. La soluzione quindi potrebbe essere quella di mettere come opzione la condivisione dell’album da parte del suo solo proprietario con gli account Google desiderati, senza quindi che gli invitati possano poi condividere il link con altri (così l’accesso delle persone all’album dovrebbe essere più sotto controllo) o in alternativa si lasciano le cose come ora, quindi la condivisione possibile da chiunque conosca il link dell’album di Google Foto.

Esiste però un piccolo trucco, anzi due che permettono di poter interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto e consistono nel bloccare la persona indesiderata oppure l’altro modo consiste nell’interrompere la condivisione dell’album e quindi condividerlo di nuovo con un nuovo link. Ecco i passaggi da seguire per ogni metodo e le conseguenze che si hanno:

come bloccare qualcuno su Google Foto: bloccando una persona su Google Foto per un po’ di tempo, le si impedirà di poter accedere all’album condiviso. Una volta rimossa la persona dall’album condiviso la si potrà poi sbloccare nuovamente. Ecco più nel dettaglio cosa succede e come bloccare e sbloccare una persona:

innanzitutto cosa succede quando si blocca una persona: chi è il proprietario di un album condiviso su Google Foto e blocca la persona nell’album condiviso, quest’ultima subisce le seguenti conseguenze:

  • Album: la persona verrà rimossa dall’album condiviso, conseguentemente l’album condiviso non sarà più visualizzato dalla persona rimossa nella scheda Condivisione
  • Le foto contenute nell’album: chi viene bloccato su Google Foto, non sarà più in grado di vedere le foto che sono state salvate all’interno dell’album (questo però non potrebbe avergli vietato in precedenza di averle scaricate in locale sul proprio dispositivo). Considera però che, chi ha il link dell’album condiviso, anche se bloccato, potrà comunque visualizzare le foto con un altro account, indipendentemente dal fatto che vi siano fotografie vecchie o nuove. Basterà disconnettersi dal proprio account Google Foto che è stato bloccato e usarne un altro. Bisogna quindi prestare attenzione a ciò
  • Foto dell’account bloccato: se la persona che è stata bloccata su Google Foto, prova ad aggiungere delle foto all’album condiviso, non verranno visualizzate dagli altri partecipanti

Vediamo adesso invece, come bloccare un utente su Google Foto:

  • Accedi all’app Google Foto
  • Dalla scheda Condivisione, apri l’album che hai condiviso
  • Premi sul nome del partecipante a cui non vuoi permettere più l’accesso e che trovi nella parte in alto dello schermo
  • Scorri adesso la schermata verso il basso e tocca l’icona con i tre punti che trovi accanto al nome della persona che desideri bloccare
  • Dal menu che appare seleziona la voce Blocca e conferma l’operazione dalla schermata successiva. Così facendo, la persona bloccata non potrà più accedere con il suo account Google al contenuto dell’album che hai condiviso. Potrà comunque accedervi con un altro account Google non bloccato, basta che conosca il link dell’album condiviso

Vediamo adesso invece come sbloccare un utente su Google Foto:

  • Si può sbloccare una persona che è stata precedentemente bloccata nel seguente modo. Accedi attraverso il browser alla pagina di Google con l’elenco degli Utenti bloccati
  • Ti verranno mostrati adesso tutti gli utenti che hai in precedenza bloccato. Cerca la persona che vuoi sbloccare, quindi premi sull’icona di rimozione dal blocco “X” che trovi di fianco alla persona che desideri sbloccare

Questo è il primo metodo che si può usare se si vuole interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto. Vediamo di seguito il secondo invece e che consiste nella ricondivisione di un album.

Come ricondividere nuovamente un album su Google Foto: come prima cosa, è necessario interrompere con tutte le persone la condivisione dell’album che in precedenza si è deciso di condividere tramite link. Ciò ti permetterà di rimuovere anche la persona indesiderata o persone indesiderate se più di una. Fatto ciò, si dovrà nuovamente condividere l’album con un nuovo link, ma stavolta solo con le persone desiderate e fidate. Tutti i passaggi per poter interrompere la condivisione e condividere nuovamente un album, li trovi menzionati di seguito, ma vediamo prima di comprendere le conseguenze di questa operazione:

  • Cosa succede se si interrompe la condivisione di un album su Google Foto: quando viene interrotta la condivisione di un album su Google Foto, ecco cosa accade:
    • Le tue foto: tutte le persone che in precedenza hanno ricevuto il link per poter accedere alle fotografie contenute nell’album di Google Foto, perderanno questo diritto e non potranno più visualizzare alcuna immagine perchè l’album da condiviso è diventato completamente privato, sia per le vecchie che le nuove foto. Se però le fotografie sono state già scaricate in precedenza da un utente sul proprio smartphone o computer, queste rimarranno salvate sul proprio dispositivo e si potranno visualizzare ogni volta che si desidera
    • Foto condivise da altri: se nell’album condiviso, sono state aggiunte fotografie da parte di altri utenti che ne avevano accesso, anche a loro ne verrà impedita la visualizzazione. Se sono state salvate però nel proprio account Google Foto, non verranno rimosse
    • Commenti: tutti i commenti che sono stati fatti nelle foto presenti nell’album condiviso di Google Foto verranno rimossi, inclusi i commenti di chi interrompe la condivisione dell’album
    • Visualizzazione: l’album, non essendo più condiviso scomparirà dalla scheda Condivisione di Google Foto in quanto non è più attiva la sua condivisione con altri utenti

Detto ciò, vediamo come interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto su Android:

  • Accedi all’app Google Foto e premi sulla scheda Condivisione
  • Apri quindi l’album di cui vuoi annullare la sua condivisione con gli altri utenti
  • Premi adesso sull’icona con i 3 punti  che trovi in alto a destra dello schermo
  • Ti si aprirà un piccolo menu da cui dovrai toccare la voce Opzioni
  • Disattiva adesso l’interruttore che trovi accanto alla voce Condividi, quindi danne conferma nella schermata successiva

Ora che abbiamo visto come si fa per interrompere con una persona la condivisione di un album su Google Foto, vediamo invece come si fa per condividerlo nuovamente solo con gli utenti fidati. Per poter condividere di nuovo un album, non è necessario creare e aggiungere nuovamente le foto all’album. Anche se scompare dalla scheda Condivisione, lo si troverà all’interno della scheda Album. Ecco come procedere:

  • Accedi all’app Google Foto
  • Nella parte bassa dello schermo troverai la voce Album. Toccala per accedervi
  • Premi adesso con il dito sull’album che desideri condividere nuovamente. Noterai che tutte le foto aggiunte in precedenza all’album scelto, saranno già disponibili al suo interno
  • Tocca adesso sull’icona di condivisione che trovi in alto a destra dello schermo e seleziona tutti gli utenti con cui desideri condividere nuovamente l’album. Una volta che hai effettuato la condivisione, ti verrà mostrato di nuovo l’album nella scheda Condivisione
  • Se il link di condivisione è uguale al precedente, prova a creare un nuovo album e trasferiscici al suo interno le foto che vuoi condividere con gli altri utenti, quindi condividi il link del nuovo album

A volte capita di condividere un album di foto su Google Foto con una persona sbagliata, che poi condivide a sua volta il link dell’album con altre persone che non dovrebbero sapere nulla di certe foto. In questo caso Google non da la possibilità di permettere l’accesso alle sole persone che hanno ricevuto dal proprietario dell’album il link di condivisione, ma permette l’accesso a chiunque sia in possesso del link di condivisione. Si può comunque rimediare con le soluzioni viste sopra, anche se ormai il danno potrebbe essere già stato fatto. Si spera comunque che in futuro non troppo remoto, Google migliori la funzione di condivisione degli album di Google Foto, introducendo delle funzioni che ne migliorino la privacy e che venga impedito l’accesso agli album condivisi a tutte le persone non direttamente autorizzate e che nel caso possano essere rimosse con un tocco anche quelle non più gradite, senza però la possibilità di potervi nuovamente accedere con un altro account Google attraverso il link di condivisione.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.