Guide

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica. Nell’era digitale in cui la dipendenza dai dispositivi come gli smartphone è ormai parte integrante della nostra vita quotidiana, poche cose possono essere più frustranti di scoprire che la percentuale di carica della batteria del telefono, anziché aumentare una volta collegato al caricatore come dovrebbe è invece diminuita. Può capitare infatti di avere lo smartphone in uso per tutto il giorno, lo si collega quindi al caricatore della batteria quando la percentuale residua di energia è diventata bassa, ma dopo alcune ore in cui il dispositivo è stato lasciato a caricare, si nota che invece di avere la batteria più carica, ha invece una percentuale residua ancora più bassa rispetto a prima.

Pubblicità

Se questo sta capitando anche a te, probabilmente il tuo pensiero adesso è: “Cosa sta succedendo? Perché il mio smartphone è scarico?” Probabilmente è questo quello che ti starai domandando. Beh, devi sapere che possono essere diverse le ragioni per cui anche se lo smartphone è stato messo sotto carica, la percentuale residua di energia si è abbassata e in questa guida ho messo insieme tutte le soluzioni che conosco e che ti potrebbero essere di aiuto proprio per risolvere in maniera definitiva questo problema che stai affrontando ultimamente. Vediamo quindi cosa fare se un telefono Android si scarica anche se si trova in carica in quel momento.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: controlla che il caricatore il cavo siano correttamente collegati

La maggior parte delle volte, quando nonostante il telefono sia stato messo in carica la percentuale di batteria non sale, ma anzi diminuisce, è perché non è stato correttamente inserita la spina del caricatore all’interno della presa a muro o perché il connettore del cavo che va inserito nel telefono non è stato inserito bene fino in fondo.

Qui puoi vedere un cavo con il suo connettore non correttamente inserito nella presa di ricarica dello smartphone

 

Qui invece il caricatore non è inserito fino in fondo nella presa a muro

In genere il problema è causato proprio da uno di questi due motivi, ma fortunatamente basta inserire meglio il connettore del cavo o la spina del caricatore fino in fondo per risolvere facilmente. Se noti però che tutto è a posto e hai montato tutto correttamente, passa allora alla soluzione successiva.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: cambia presa

Se la presa a muro non funziona o ha smesso di funzionare all’improvviso, anche se lo smartphone è stato collegato correttamente, la batteria non verrà ricaricata, conseguentemente anche se tutto sembra a posto la percentuale di carica residua diminuirà. Lo stesso problema potresti riscontrarlo anche se stai usando una multipresa danneggiata. Il mio consiglio è di staccare il caricatore e di inserirlo in un’altra presa o se stai usando una multipresa di rimuoverla e collegare il caricatore direttamente alla presa principale. Vedi se questo ti aiuta a risolvere il problema, altrimenti passa alla soluzione che trovi subito dopo questa.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: pulisci la porta di ricarica dello smartphone

Con il tempo la porta di ricarica del telefono potrebbe riempirsi di polvere e sporco, in particolare se il dispositivo viene sempre portato in luoghi dove ci si può sporcare facilmente, ad esempio in campagna o in un cantiere edile. Ci sono infatti condizioni che potrebbero far sporcare più facilmente la porta di ricarica dello smartphone e questo potrebbe essere il tuo caso. Controlla se la porta di ingresso dove monti il cavo di ricarica è pulito e se noti che c’è dello sporco al suo interno, potrebbe essere proprio questo che impedisce alla batteria di ricaricarsi e quindi con il tempo, anche se ti sembra che hai collegato correttamente il connettore del cavo, la percentuale di carica residua della batteria tende a diminuire anziché aumentare. Prendi un pennello o uno spazzolino con setole morbide e passalo sulla porta di ricarica, soffiaci dentro con attenzione in modo da eliminare lo sporco, quindi una volta che hai pulito tutto alla perfezione inserisci il cavo di ricarica e verifica se ciò che hai appena fatto ti ha permesso di risolvere il problema che stavi riscontrando.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: cavo danneggiato 

Se hai il cavo che va dal telefono al caricatore che è danneggiato, inizialmente potrebbe sembrarti che la batteria si stia ricaricando, ma d’un tratto essendo il cavo malconcio, può bastare un piccolo movimento è la carica viene interrotta. Conseguenza di ciò è che sei convinto che il telefono si stia caricando, mentre invece questo non avviene e anzi se vai a controllare noterai che la percentuale della carica della batteria è diminuita invece di essere aumentata. Controlla quindi in maniera molto attenta il cavo e prova a vedere se muovendolo, in particolare nella prima parte che va a collegarsi alla porta dello smartphone (che è la parte dove si rompe quasi sempre), noti un attacca e stacca della carica. Spesso un cavo danneggiato si presenta come nell’immagine sotto e quello che ti consiglio di fare è di comprarne un altro nuovo, meglio ancora se è originale, anzi ti consiglio proprio di comprarlo originale se il tuo telefono ha una ricarica molto rapida e non comune ad altri telefoni.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: caricatore da sostituire

Proprio mentre è in ricarica il telefono, un caricatore che ormai sta iniziando a guastarsi al suo intero potrebbe apparire perfetto esternamente e potrebbe anche funzionare bene per un po’ di tempo, per poi smettere di funzionare e non caricare più la batteria all’improvviso, facendo così abbassare con il tempo che passa la percentuale di energia residua segnata dal telefono. Se hai la possibilità prova un altro caricatore compatibile con il tuo smartphone oppure collega il device alla porta USB del computer e vedi se la carica riprende a funzionare normalmente. Se noti che facendo le prove che ti ho appena consigliato la carica va avanti funzionando normalmente, il problema è il caricatore da sostituire con un nuovo. Anche in questo caso, come già visto per il cavo, ti consiglio di usare solo un caricatore originale o di un altro smartphone ma sempre originale e compatibile con il tipo di ricarica in uso dal tuo dispositivo, mentre ti sconsiglio di usare un caricatore troppo sottodimensionato o potrebbe essere così lenta la ricarica da non risolvere il problema che stai affrontando.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: prova a caricare il telefono da spento

Spegni il telefono quando noti che la carica della batteria non aumenta ma diminuisce e verifica se così facendo la batteria si riesce a caricare normalmente. Se noti che da spento riesci a caricare senza problemi la batteria del tuo smartphone Android, è probabile che ci sia qualcosa che non va lato software e che qualcosa come un’applicazione attiva consuma molta energia.

Per scoprire quali applicazioni consumano più energia sul tuo dispositivo Android segui questi passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del tuo smartphone e la riconosci facilmente perché ha un ingranaggio disegnato in genere

  • Vai quindi su Batteria 

  • Adesso devi scorrere verso il basso e dalla sezione Utilizzo batteria ti verranno mostrate le applicazioni che consumano batteria sul tuo telefono. Le applicazioni che consumano più batteria le trovi più in alto e in ordine è decrescente

  • Se trovi un’applicazione che consuma in maniera eccessiva la carica della batteria chiudila e verifica se il problema della percentuale della batteria che diminuisce nonostante sia sotto carica lo smartphone si risolve. Se noti che le cose tornano alla normalità, valuta se continuare a tenere o meno quell’applicazione che consuma energia in maniera eccessiva
Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: il telefono è molto caldo

Se il tuo telefono è molto caldo a causa di un surriscaldamento, la batteria potrebbe risentirne e potresti notare un comportamento anomalo durante la fase di ricarica. Il surriscaldamento eccessivo potrebbe essere causato ad esempio dall’ambiente in cui stai o da lunghe sessioni di gioco che hai fatto ad alta intensità. In questi casi potresti notare qualcosa di strano con la ricarica della batteria in quanto per evitare che il telefono si surriscaldi eccessivamente ancora di più, il dispositivo potrebbe smettere di caricarsi per questioni di sicurezza. La batteria dello smartphone non caricandosi avrà inevitabilmente un calo di percentuale di energia. Fai sfreddare lo smartphone e se necessario leggi questa guida che spiega in maniera dettagliata cosa fare in caso di surriscaldamento. Una volta abbassate le temperature eccessivamente alte del tuo telefono, dovresti notare che la batteria riprende a caricarsi normalmente.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: disattiva la ricarica smart

La ricarica smart permette di caricare la batteria del telefono in genere fino all’80%, quindi per arrivare al 100% potrebbero essere necessarie ore, anche se il dispositivo è stato messo sotto carica in maniera corretta. La ricarica smart serve per allungare la vita della batteria e va bene usarla ad esempio se si mette in carica il telefono la notte, questo perché la carica viene interrotta e riprende a un certo orario che calcola il software per farti trovare la batteria carica al momento in cui hai bisogno di usare lo smartphone.

La ricarica smart si adatta in automatico al tuo utilizzo e permette di allungare la vita di una batteria, ma se hai bisogno di utilizzare il device prima che sia stato raggiunto l’orario in cui la ricarica riparte, potresti notare che la carica residua è scesa, in particolare se ti sei messo a usare applicazioni che richiedono molta energia in quel periodo di tempo. Di solito puoi scollegare e collegare di nuovo il caricatore per fare avanzare la carica o se vuoi puoi disattivare la ricarica smart andando su Impostazioni > Batteria > Altre impostazioni batteria > Disattiva l’interruttore di fianco a Smart charge per non avere più questa funzione attiva sul tuo telefono. Ti consiglio però di lasciarla attiva per preservare la durata della batteria nel tempo.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: aggiorna il sistema operativo

Potresti avere un grave bug nel sistema operativo che provoca l’abbassamento della carica residua della batteria anche se il dispositivo è messo sotto carica o potrebbe essere anche l’icona che segnala la quantità di energia residua ad avere un bug e indica così una percentuale errata di energia rimanente.

Dovresti quindi verificare al più presto se è presente un nuovo aggiornamento procedendo in questo modo (dovresti eseguire questa soluzione solo se hai una carica residua di almeno il 50% per evitare che il telefono si spenga durante l’aggiornamento e provocando così dei seri problemi lato software):

  • Premi sull’icona delle Impostazioni

  • Vai su Sistema e aggiornamenti

  • Tocca ora la voce Aggiornamento software

  • Esegui la scansione e se trovi un nuovo aggiornamento procedi con il suo download e installazione
  • Una volta aggiornato il software del telefono puoi vedere se il problema con la ricarica è stato risolto o meno
Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: esegui un reset allo stato di fabbrica

Potresti aver installato una ROM beta o una ROM personalizzata da terze parti sul tuo smartphone e questo potrebbe aver dato origine al problema che stai riscontrando e cioè che anche se il dispositivo è messo in carica, la percentuale di batteria diminuisce. In genere però se questo è il caso, la ricarica riprende a funzionare normalmente spegnendo il dispositivo e da spento collegarlo alla presa a muro. Se noti questo comportamento, il tutto si potrebbe risolvere soltanto con l’installazione di una versione stabile del sistema operativo o se si sta usando una versione che è già stata rilasciata come stabile, potrebbe aiutarti un reset allo stato di fabbrica del software, ma prima però dovresti fare un backup completo di tutti i tuoi dati importanti quali foto, video, contatti, applicazioni ecc. o con il reset allo stato di fabbrica perderesti tutto quanto in quanto il telefono verrebbe riportato a come quando l’avevi portato fuori dalla scatola la prima volta e necessitava di una configurazione da zero.

Per eseguire il reset allo stato di fabbrica del telefono ti basta seguire questi passaggi (ti consiglio di eseguire questa soluzione solo se hai una carica residua di almeno il 50% per evitare problemi lato software):

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono Android

  • Vai su Sistema e aggiornamenti

  • Tocca la voce Reset

  • Vai adesso su Esegui il reset del telefono

  • Premi sul pulsante Ripristina telefono 

  • Dopo che il telefono è stato resettato puoi procedere con la sua configurazione e verificare se il problema con la carica che diminuisce è stato risolto o meno
Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: batteria danneggiata

La batteria potrebbe essere danneggiata, quindi non riesce più a reggere la carica anche se tieni lo smartphone collegato al caricatore. L’unica soluzione in questo caso consiste nel sostituire la batteria con una nuova e meglio se originale per avere sempre la massima compatibilità e durata di ogni carica che andrai a fare. Se non sai sostituire la batteria da te, ti suggerisco di rivolgerti a un centro assistenza, ancora di più se il telefono è in garanzia e quindi la sostituzione della batteria in quest’ultimo caso ti potrebbe venir fatta in maniera totalmente gratuita.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: porta di ricarica guasta

Se la porta di ricarica del telefono è guasta anche se tieni il caricatore collegato, la batteria non riuscirà a caricarsi e quindi la percentuale di energia diminuirà sempre di più con l’utilizzo e con il tempo che passa, anche se non utilizzi il dispositivo. Come per il caso della sostituzione della batteria, ti consiglio di rivolgerti a un centro assistenza, dove un professionista ti potrà potrà dare la conferma se è la porta di ricarica il colpevole o comunque ti potrà aiutare a capire meglio dove sia il problema e nel caso procedere con la sostituzione del ricambio se possibile e se per te ne vale la pena oppure dovresti valutare se secondo te sia più conveniente passare a un nuovo smartphone più moderno.

Cosa fare se un telefono Android si scarica mentre è in carica: conclusioni

Questo è tutto quello che puoi fare se hai notato che quando lo smartphone è in carica la percentuale di batteria tende a diminuire sempre di più. Sono diverse le cose che puoi provare a fare come abbiamo visto e spero ti siano state di aiuto le soluzioni viste in questa guida per riuscire a risolvere in maniera definitiva il problema che stavi affrontando. Alla prossima guida.

Pubblicità