Guide

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga

Pubblicità

Ormai sta arrivando la bella stagione calda dell’anno e quando siamo in piena estate, il caldo è veramente torrido, le temperature schizzano sul rosso e i nostri poveri smartphone sono messi continuamente a dura prova a causa delle elevate temperature a cui devono lavorare, con surriscaldamenti evidenziati in particolar modo durante la navigazione, visione di film o peggio ancora quando si stanno utilizzando dei giochi affamati di risorse. La situazione potrebbe diventare drammatica se già in condizioni normali il dispositivo scalda e non riesce a dissipare bene il calore, indipendentemente dalla stagione e dal caldo dovuto al clima. Se sei arrivato in questo post è perchè vuoi sapere cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga e di seguito troverai tutte le informazioni che ti serviranno per evitare il più possibile che il tuo telefono Android si riscaldi troppo.

Pubblicità

Molte volte, dopo aver usato per un po’ di tempo uno smartphone, in particola modo con giochi o applicazioni pesanti, si potrebbe notare un surriscaldamento del dispositivo. Questo calore che si sente in alcuni casi è normale in quanto l’hardware è sottoposto a uno stress, ma il problema diventa più importante quando si ha un surriscaldamento molto evidente e il telefono diventa bollente al tatto. Questo eccessivo surriscaldamento fuori dal comune, potrebbe provocare un rallentamento delle prestazioni, fino all’estremo caso dove il telefono è talmente caldo da spegnersi o peggio ancora si potrebbe arrivare a un danneggiamento di alcuni componenti hardware.

Questo calore quindi, non soltanto può rendere difficile l’utilizzo del dispositivo, ma può anche danneggiarne l’hardware nei casi peggiori. Ormai gli smartphone sono come dei piccoli e potenti computer tascabili, ma che se usati in certe condizioni, ad esempio usando delle applicazioni o giochi particolarmente pesanti, la CPU, la batteria e altri componenti dello smartphone, vengono portati al loro massimo regime per un periodo di tempo prolungato che può provocare un surriscaldamento, a volte nella norma, a volte invece quando le temperature diventano troppo alte bisogna preoccuparsi. A volte ci sono anche errori di progettazione che possono provocare il surriscaldamento del dispositivo o una cattiva ottimizzazione del software, se poi ci mettiamo anche il fatto che le temperature alte sono provocare dal caldo ambientale e si usa il telefono sotto al sole battente, allora si può arrivare a un throttling termico che può portare a problemi di prestazioni scadenti, rendendo il telefono più lento e scattoso, tanto che a volte la CPU va così in crisi a causa del calore generato e il dispositivo si spegne.

Sebbene possano essere numerosi i motivi per cui si può verificare un surriscaldamento dello smartphone, in questo articolo tratteremo le motivazioni più comuni che potrebbero causare un riscaldamento fuori dal normale del tuo telefono Android. Vediamo quindi di seguito cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga.

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: il problema potrebbe essere causato dalla cover o pellicola che hai applicato
Pubblicità
Questa è in genere la causa più comune. Per evitare che lo smartphone si surriscaldi, potrebbe essere una buona norma evitare le cover e le pellicole di protezione per il display, lo so, con queste lo smartphone è al sicuro in caso d’urto o di caduta si ha un rischio minimo che si rompa, ma per uno smartphone che già da se ha problemi di surriscaldamento, avere una cover e una pellicola che non fanno evacuare il calore, può essere solo un problema. Quando lo smartphone tende a scaldare troppo, è meglio non utilizzare almeno la cover posteriore. La gomma e la plastica che si usano per realizzare le cover riescono a proteggere un telefono su cui vengono installate, ma limitano la dissipazione del calore. Se proprio vuoi usare una cover protettiva, puoi provare a cercarne una che arieggi di più il telefono, magari di quelle forate che possono far fuoriuscire più facilmente il calore che si sprigiona quando si usa il dispositivo
Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: fai una scansione con un buon antivirus
Pubblicità

Spesso questo è un altro dei motivi più comuni per cui si verifica un surriscaldamento dello smartphone. Un virus o un malware tende a funzionare continuamente in background, consumando molte risorse di sistema e producendo così molto calore. In questo caso, ciò che ti suggerisco di fare è eseguire una scansione completa del tuo telefono usando un buon antivirus. Nella peggiore delle ipotesi però, queste app antivirus non possono esserti d’aiuto ad eliminare il virus, quindi si dovrà eseguire il backup dei file più importanti come documenti, foto e video, successivamente procedere con un reset allo stato di fabbrica del dispositivo. Una volta eliminato il virus dal telefono con il reset dello smartphone, le temperature dovrebbero tornare alla normalità

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: non usare il telefono quando stai ricaricando la sua batteria
Pubblicità
Per evitare surriscaldamenti, specie nei periodi caldi dell’anno, evita di utilizzare lo smartphone quando è sotto carica, quindi niente navigazione internet o giochi particolarmente pesanti, evita i video e i film durante la fase di ricarica della batteria, inoltre è sempre meglio effettuare questa operazione durante la notte in quanto le temperature tendono ad abbassarsi e di conseguenza lo smartphone scalderà anche meno
Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: cattiva gestione hardware da parte del sistema operativo non ottimizzato
Pubblicità

I problemi di surriscaldamento potrebbero essere causati anche a una cattiva gestione dell’hardware da parte del software, in questo caso quindi la CPU lavorando in maniera errata a causa di una scarsa ottimizzazione, tenderà a surriscaldare. Per evitare i problemi di surriscaldamento dovuti al software mal configurato, è sempre buona norma tenere il software del telefono aggiornato all’ultima versione, può infatti capitare che il problema di surriscaldamento, sia dovuto a un bug e che è stato corretto nelle versioni successive del software

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: evita di stressare il dispositivo in luoghi particolarmente caldi
Pubblicità

Potresti aver notato che il tuo telefono si riscalda molto più velocemente in estate che in inverno. Questo perché l’ambiente in cui si utilizza il telefono a volte è il principale fattore di surriscaldamento. Se vai in luoghi molto caldi come in spiaggia al mare o lasci lo smartphone in macchina, evita di lasciarlo sotto la luce diretta del sole o in tasche e borse che potrebbero funzionare come un “forno”, questo perchè oltre a far diventare il dispositivo bollente e quindi già caldo prima dell’utilizzo, può creare problemi anche con la batteria che come si sa, quelle al litio non vanno tanto d’accordo con il caldo e ne fa abbreviare molto velocemente la longevità

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: usa lo smartphone correttamente
Pubblicità

Ora, questo dipende dalla persona che sta facendo uso dello smartphone. Se si utilizza il telefono per un lungo periodo di tempo, questo tenderà a surriscaldarsi, ma ciò dipende anche dall’utilizzo che se ne fa. Se si fanno partire dei giochi o app impegnative, è facile che lo smartphone si surriscaldi abbastanza rapidamente. Quando lo smartphone surriscalda troppo, evita di utilizzarlo, lascialo almeno 10 minuti in standby e utilizzalo nuovamente solo quando ti sei accertato che non è più bollente ma ha raggiunto una temperatura accettabile

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: chiudi le applicazioni attive in background che non ti servono
Pubblicità

Evita di sovraccaricare lo smartphone con applicazioni che non usi e che lavorano aperte in background. Se non usi alcune di queste app è meglio chiuderle o addirittura eliminarle, il tuo dispositivo ti ringrazierà ed eviterà di forzare la CPU per qualcosa di cui non hai assolutamente bisogno. A volte applicazioni di messaggistica e app come launcher personalizzati, pacchetti di icone e temi, se non ben ottimizzati per il tuo dispositivo potrebbero causare un sovraccarico del sistema che può portare a un innalzamento delle temperature interne. In tal caso quindi la cosa migliore che si può provare a fare è ridurre e disinstallare le app non necessarie o limitare il loro utilizzo in background. Queste app utilizzano continuamente anche dati mobili in background o Wi-Fi, aggiungendo ulteriori contributi alla generazione di calore

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: evita di usare troppe applicazioni pesanti insieme
Pubblicità

Non utilizzare mai troppe applicazioni pesanti insieme, la CPU tenderà a surriscaldarsi per l’eccessiva mole di lavoro che deve effettuare, alzando così la temperatura e peggiorando le prestazioni dello smartphone

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: applicazioni non compatibili
Pubblicità
Stai usando la vecchia versione di un’app su una versione di Android recente? Il problema potrebbe essere proprio quest’applicazione che stai usando e che non è compatibile con la tua versione di Android in quanto non ottimizzata. Lavorando male, l’applicazione forza la CPU e la fa surriscaldare. Collegati quindi al Play Store e scarica la versione dell’applicazione più recente che è stata ufficialmente rilasciata
Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: aggiorna tutte le applicazioni e il software del telefono alla sua ultima versione disponibile
Pubblicità

Abbiamo detto che installare un’applicazione ormai vecchia e che è stata ottimizzata per una versione più obsoleta di Android, rispetto a quella che stai usando, potrebbe portare a un surriscaldamento del dispositivo. Si dovrebbe quindi procedere con l’aggiornamento di tutte le applicazioni che hai installate sul telefono, in questo modo ti potrai assicurare di aver installato sullo smartphone solo le app più recenti e ottimizzate per la versione di Android che stai usando. Un’altra cosa che si dovrebbe fare è aggiornare il software del telefono, noto anche come aggiornamento di sistema. Con gli aggiornamenti in uno smartphone si possono apportare molte ottimizzazioni e vengono risolti diversi bug e problemi vari, inclusa la riduzione del calore e le ultime patch di sicurezza permettono all’utente di mantenere il telefono sempre al sicuro. Considera poi che un hardware più vecchio tende a surriscaldarsi perché esegue un nuovo software che è più impegnativo da far girare in quanto richiede più risorse. Quindi il dispositivo deve fare del suo meglio per funzionare bene, causando un maggiore utilizzo delle risorse di sistema e generando calore. Se stai utilizzando uno smartphone eccessivamente vecchio e vedi che fa fatica a far girare le nuove applicazioni e giochi, forse però sarebbe l’ora di valutare l’acquisto di un nuovo dispositivo

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: batteria da sostituire
Pubblicità

A volte un chiaro motivo per cui il telefono si surriscalda è la batteria che ormai è da sostituire. Se la salute della batteria è compromessa, si potrebbe andare incontro a un problema di surriscaldamento della batteria e potrebbe essere pericoloso utilizzare un telefono che mostra già dall’esterno dei chiari problemi, come può essere il rigonfiamento. Assicurati anche di controllare il caricabatterie, il cavo e la porta di ricarica del telefono per verificare che non vi siano problemi di surriscaldamento dovuti a essi. Come poi già detto, evita di usare lo smartphone mentre è in carica

Cosa fare quando lo smartphone si surriscalda ed evitare che questo avvenga: conclusioni
Pubblicità

Questi sono le ragioni più comuni per cui uno smartphone Android si può surriscaldare. Assicurati di seguire quanto menzionato in questo articolo per evitare tale surriscaldamento e se pensi che il tuo telefono abbia problemi a livello hardware, non rischiare, ma assicurati di visitare un centro di assistenza il prima possibile per evitare situazioni che potrebbero danneggiare in maniera permanente il dispositivo.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina o clicca in un qualsiasi contenuto. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di a.o. l'usabilità.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.