Guide
Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria [GUIDA]

Pubblicità

Ti stai chiedendo cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria? Devi sapere che non sei l’unico che si sta ponendo questa domanda, infatti sono diverse le persone indipendentemente dal fatto che abbiano uno smartphone entry level o top di gamma che si possono lamentare del fatto che quando mettono il telefono a caricare si rendono conto che diventa molto caldo. Quando viene messo a caricare il telefono, è normale che inizi a riscaldarsi un po’, ma questo deve avvenire entro certi limiti. Se si arriva invece a sentire lo smartphone molto caldo quando è in carica, potrebbe esserci un problema che interessa il software o l’hardware del dispositivo. Se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria può dipendere da diversi fattori e in questa guida sono state raccolte tutte le cause che possono portare a un surriscaldamento del telefono quando viene messo a ricaricare la batteria.

Pubblicità


Avere uno smartphone che si riscalda troppo durante la ricarica della batteria è sempre un qualcosa che crea allarme. Normalmente, anche se il telefono può innalzare la sua temperatura durante la fase di ricarica, non deve mai dare preoccupazione. Se ti accorgi però che le temperature raggiunte del telefono sono molto alte quando è in carica e lo tieni in mano, qualcosa che non va c’è di sicuro. Vediamo quali sono le cause che possono portare a un surriscaldamento di uno smartphone Android.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: non usare il telefono quando è in carica
Pubblicità


Se stai usando lo smartphone ed è in fase di ricarica della batteria, è normale che le sue temperature si sollevino, in particolare se stai usando giochi o applicazioni che spremono per bene la CPU. Quando il telefono è in ricarica, non dovrebbe essere utilizzato, ma andrebbe lasciato a riposo fino al completamento della ricarica, diversamente, usare lo smartphone quando si sta caricando la batteria potrebbe portare a un suo surriscaldamento.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: rimuovi la cover protettiva
Pubblicità


Per proteggere lo smartphone dagli urti dovuti alle cadute, molti utenti decidono di montare delle cover protettive e se da una parte li fa stare sicuri che in caso di caduta non si danneggi il dispositivo (o almeno le probabilità sono molto minori), dall’altra se la cover è troppo spessa e avvolgente potrebbe portare a un eccessivo surriscaldamento dello smartphone. Questi surriscaldamenti in genere si possono notare non solo quando lo smartphone viene messo in carica, ma anche quando il dispositivo viene usato normalmente. La soluzione, molto rapida a dire il vero, potrebbe essere la semplice rimozione della cover dallo smartphone. Se rimuovendo la cover noti che il dispositivo non tende più a scaldare durante la ricarica, ti consiglio di cercare una nuova cover, più sottile, meno avvolgente ma altrettanto protettiva. Le cover originali che vengono vendute dal brand del tuo telefono Android, ad esempio Samsung o Huawei, sono realizzate in modo da non dare alcun problema di surriscaldamento e calzano alla perfezione senza aumentare troppo il volume esterno del dispositivo. Forse le cover originali costano più delle normali cover che si trovano di concorrenza, ma si possono trovare qualche volta in offerta a ottimi prezzi.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: giornata calda?
Pubblicità


Specie in estate, quando le temperature si sollevano di parecchio, è normale che il telefono rimanga più caldo, sia quando lo si utilizza normalmente che quando lo si mette in ricarica. Se c’è caldo nella camera, prova a ricaricare il telefono in una stanza più fresca, puoi anche spegnere il dispositivo durante la ricarica per abbassare le temperature del dispositivo il più possibile durante questa fase e contemporaneamente la ricarica potrebbe avvenire in tempi più rapidi.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: occhio al caricatore
Pubblicità


Se noti un surriscaldamento dello smartphone durante la fase di ricarica, potrebbe dipendere dal caricatore che ha qualche problema o è sbagliato e porta a un innalzamento delle temperature del telefono quando stai caricando la batteria. Puoi prendere il caricatore e provarlo su altri smartphone compatibili con esso e da qui puoi capire meglio se il surriscaldamento è causato dallo smartphone o dal caricatore. Se infatti provi il caricabatteria su un altro smartphone e anche questo improvvisamente inizia a surriscaldarsi, probabilmente c’è qualcosa non va nel caricabatteria. Ovviamente puoi anche fare un’altra prova e cioè prendere il caricatore (compatibile) di uno smartphone che non surriscalda e provarlo sul telefono su cui noti un innalzamento delle temperature. Se con il nuovo caricabatterie lo smartphone non si surriscalda, hai trovato la causa del problema e non ti resta altro da fare che munirti di un nuovo caricabatteria, meglio se originale.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: verifica che non ci sia qualche app in esecuzione in background che fa surriscaldare il telefono
Pubblicità


Il telefono, potrebbe aumentare le sue temperature durante la carica della batteria anche a causa di un’app che è in esecuzione in background. Dovresti chiudere tutte le applicazioni che stanno lavorando in background e verificare se così facendo il telefono continua a surriscaldarsi. Puoi anche spegnere direttamente lo smartphone e metterlo in ricarica. Se noti che da spento, lo smartphone riesci a ricaricarlo senza che si surriscaldi, è probabile che il problema sia qualche applicazione che lavora in background, magari che hai installato di recente. Potrebbe dipendere anche dal software di sistema, ma di questo ne parleremo nel punto successivo.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: aggiorna il software
Pubblicità


Il surriscaldamento dello smartphone durante la ricarica potrebbe dipendere anche dal software di sistema che ha uno o più bug che fanno surriscaldare il telefono quando la batteria viene messa a caricare. Ti consiglio in questo caso di controllare subito se è presente un nuovo aggiornamento per il dispositivo in quanto potrebbe essere stato corretto questo problema. Di solito se è presente un nuovo aggiornamento del sistema operativo dovrebbe apparire sullo schermo del telefono una notifica, ma puoi controllare se è presente un nuovo update anche nel seguente modo:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Vai su Sistema e aggiornamenti
  • Tocca la voce Aggiornamento software
  • Premi con il dito sopra il pulsante Verifica aggiornamenti e inizierà la scansione del dispositivo alla ricerca di nuovi aggiornamenti da scaricare e installare
  • Se trovi un nuovo aggiornamento fai partire il download e procedi con l’installazione

Di solito nel nuovo aggiornamento c’è una nota con un registro delle modifiche e già da qui si è in grado di capire se è stato risolto un possibile bug che interessava il surriscaldamento dello smartphone durante la ricarica. Una volta installato il nuovo aggiornamento verifica se il telefono solleva ancora le temperature quando metti a caricare la batteria.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: batteria danneggiata
Pubblicità


Potrebbe anche risiedere nella batteria il problema che stai notando con il surriscaldamento dello smartphone quando è messo a ricaricare. Di solito quando il problema sta nella batteria puoi notare un malfunzionamento generale, come spegnimenti improvvisi del dispositivo, carica della batteria che scende all’improvviso, caricamento eccessivamente lento della batteria e così via. Su alcuni vecchi smartphone per accedere alla batteria sarà sufficiente rimuovere la cover posteriore montata a incastro, mentre nei telefoni più moderni, avendo la cover a incastro e incollata con una colla speciale, potrebbe essere necessario portare lo smartphone presso un centro assistenza per poter verificare lo stato della batteria. Se noti che è gonfia la batteria, la causa del surriscaldamento molto probabilmente sarà questo. La soluzione in questo caso è la sostituzione della batteria con una nuova.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: ripristina il dispositivo allo stato di fabbrica
Pubblicità


Se le soluzioni viste sopra non ti sono state d’aiuto, potrebbe essere il software che porta a far surriscaldare il telefono per chissà quale ragione quando stai caricando la batteria. Il problema si potrebbe presentare in particolare dopo un nuovo aggiornamento del sistema operativo, ma anche se hai infettato il dispositivo con un virus che non riesci a rimuovere con un antivirus. Puoi in tal caso procedere con un ripristino allo stato di fabbrica dello smartphone, ma usa questa soluzione solo se tutto ciò che hai provato sopra non ha funzionato in quanto il telefono verrà resettato e te lo ritroverai come quando è stato acceso per la prima volta in quanto andrai a perdere tutte le applicazioni che hai installato, le impostazioni, foto, documenti, contatti ecc.. Tutto verrà riportato a come quando hai avuto modo di accendere per la prima volta il telefono. Prima del reset ovviamente esegui un backup di tutti i tuoi dati più importanti.

Cosa fare se uno smartphone Android si surriscalda durante la ricarica della batteria: conclusioni
Pubblicità


Se senti che lo smartphone diventa troppo caldo quando stai ricaricando la batteria, il problema potrebbe dipendere da qualcosa legato all’hardware o al software. A volte potrebbe esserci un bug del software, altre volte è la batteria andata, altre volte ancora potrebbe esserci un virus. Qualsiasi sia stata la causa per cui il tuo telefono Android si surriscaldava durante la ricarica spero che tu abbia risolto. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.