Guide

Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come impostare e usare la Modalità Riposo su Android. Riuscire a dormire bene la notte o semplicemente riuscire a riposarsi un’oretta dopo pranzo può risultare difficile quando si ha accanto uno smartphone a cui arrivano a ogni ora del giorno notifiche su notifiche. Certo da Android l’utente ha la possibilità di disattivare tutte le notifiche di cui non ha necessariamente bisogno e la funzione Benessere digitale aiuta a limitare l’utilizzo del dispositivo, ma da quando Google le ha integrato anche la funzione Bedtime o Modalità Riposo, per l’utente è possibile limitare in maniera ancora più efficace l’uso del telefono in particolare quando è ora di andare a dormire.

Pubblicità

In questa guida parleremo proprio della Modalità Riposo, una funzione che ha fatto la sua prima comparsa con Android 10 e la si trova anche nelle versioni successive e può essere attivata sia nelle versioni stock di Android che sugli smartphone come i Samsung Galaxy che hanno la versione OneUI 5.0 o versione successiva a questa. Vediamo quindi come si può attivare la Modalità Riposo e come la si può impostare per poterla sfruttare al meglio su uno smartphone con il sistema operativo Android.

Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android: cos’è la Modalità Riposo

La Modalità Riposo come già è stato anticipato si trova integrata in Benessere digitale e la sua funzione è quella di impostare gli orari di sonno e sveglia su uno smartphone Android o altro device compatibile con la funzione. Può essere attivata insieme anche la scala di grigi e la modalità Non disturbare, utile quest’utlima per evitare di essere disturbati durante il sonno dalle notifiche di chiamate, messaggi e applicazioni varie che potrebbero essere ricevute dal telefono. La funzione Riposo quando viene attivata in automatico agli orari dei giorni selezionati, permette di attivare i colori dello schermo del telefono in scala di grigi e disattiva tutti i suoni e le chiamate durante le ore di sonno. La funzione, offre anche dei consigli utili per promuovere abitudini salutari che contribuiscono a garantire un riposo notturno rigenerante.

Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android: come si attiva la Modalità Riposo se usi Android Stock

Se hai Android Stock installato sul tuo smartphone, puoi attivare facilmente la Modalità Riposo se hai la versione 10 del sistema operativo con il robottino verde o una versione successiva. Questo andando direttamente nell’app Orologio.

Ecco di seguito come si configura la Modalità Riposo con Android Stock:

  • Apri l’app Orologio dal tuo smartphone Android toccando la sua icona
  • In basso a destra tocca l’icona Riposo
  • Premi su Inizia e imposta l’orario e i giorni per il normale programma di sveglia. Volendo puoi impostare lo schermo del tuo telefono in maniera tale da emulare la luce naturale del mattino e si riattiverà lentamente prima di suonare la sveglia o in alternativa puoi anche modificare il suono della sveglia e selezionare una delle opzioni predefinite oppure scegliere un brano musicale dalla tua playlist di Spotify o di YouTube Music
  • Una volta che hai impostato la programmazione per la sveglia premi sul pulsante Avanti
  • Ripeti adesso gli stessi passaggi ma per impostare il tuo orario di riposo. Volendo dal tuo smartphone puoi anche impostare la notifica come promemoria prima di andare a letto potendo scegliere tra: 15 minuti, 30 minuti, 45 minuti, 1 ora prima di andare a dormire o in alternativa puoi disattivare questo tipo di notifica se non ne hai bisogno
  • Dalla Modalità Riposo, è possibile anche attivare la Scala di grigi e Non disturbare
  • Adesso dalla schermata principale della Modalità Riposo, dovresti riuscire a vedere tutto quello che hai impostato sul tuo smartphone e potrai applicare delle modifiche se vuoi cambiare qualcosa
Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android: come si disattiva la Modalità Riposo se si usa Android Stock

Non vuoi più utilizzare la Modalità Riposo sul tuo smartphone Android? Puoi disattivarla in qualsiasi momento se vuoi e farlo è veramente molto facile. Questi di seguito sono i passaggi da seguire per disabilitare la Modalità Riposo:

  • Premi sull’icona dell’app Orologio 
  • Tocca quindi l’icona Riposo che trovi in basso a destra e dalla successiva schermata sull’orario che hai impostato per quando vai a dormire ti si aprirà una finestra sul fondo dello schermo da cui potrai modificare i giorni, orario, notifiche e potrai anche vedere un interruttore attivo. Agendo per spegnere questo interruttore riuscirai a disattivare la Modalità Riposo
  • Adesso torna alla schermata principale della Modalità Riposo e premi sull’orario con la sveglia che hai in precedenza impostato. Anche in questo caso dalla finestra che appare sul fondo dello schermo dovrai premere sull’interruttore per spegnerlo
Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android: attiva la Modalità Riposo sui Samsung Galaxy

Anche gli smartphone Samsung Galaxy possono attivare la Modalità Riposo e anche in questo caso procedere è abbastanza semplice. Questi sono tutti i passaggi che è necessario seguire per attivare la Modalità Riposo dalla OneUI della Samsung (dalla OneUI 5.0 in su):

  • Tocca l’icona delle Impostazioni dello smartphone Samsung quindi premi su Modalità e routine
  • Vai ora su Sonno e tocca il pulsante Avvia
  • Programma il tuo orario in cui vai a dormire e la sveglia con ora e giorni
  • Premi su Avanti e se vuoi attiva l’interruttore che trovi accanto a Non disturbare, quindi tocca ancora il pulsante con scritto Avanti
  • Adesso se preferisci puoi attivare la modalità oscura e la scala di grigi, quindi quando finisci premi sul pulsante Fatto e la Modalità Riposo di Samsung si attiverà in automatico sul dispositivo
  • Sempre dalla schermata principale potrai disattivare facilmente la Modalità Riposo nel caso non ne avessi più bisogno di utilizzarla
Come impostare e usare la Modalità Riposo su Android: conclusioni

Attivando la Modalità Riposo su uno smartphone Android, l’utente ha la possibilità di migliorare il proprio sonno e risveglio, tuttavia non dimentichiamo che se non si vuole essere disturbati quando si dorme, si possono anche usare i metodi classici, vale a dire la modalità aereo oppure si può direttamente spegnere lo smartphone e in questo caso si può stare certi di non essere disturbati da proprio niente e nessuno. Alla prossima guida.

Pubblicità