Guide
Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android. Telegram è una delle più grandi e frequentate piattaforme di messaggistica istantanea al mondo, proprio come altri servizi dello stesso tipo come WhatsApp e Facebook Messenger. In particolare nel 2021, anche per via del fatto che tanti utenti hanno deciso di abbandonare WhatsApp per passare a Telegram, è diventata una delle applicazioni più scaricate al mondo e a oggi può vantare milioni di utenti attivi mensilmente che utilizzano il servizio per potersi inviare messaggi, chiamare, videochiamare, inviare audio e fare tanto altro ancora. Proprio gli audio verranno trattati in questa guida, in particolare vedremo perché non si riescono a inviare a qualcuno in chat e come risolvere questo problema con le diverse soluzioni che troverai di seguito in questo articolo.

Pubblicità

Se hai registrato un audio vocale e vuoi inviarlo in chat a un tuo contatto, ma noti che l’invio non ti riesce, sono diverse le cause per cui può verificarsi questo problema che, per molti non è affatto trascurabile in quanto vengono usati molto spesso. I messaggi audio, vengono inviati per non rimanere li a scrivere dei lunghi e noiosi messaggi, vengono anche inviati perché a volte è più semplice farsi capire a voce piuttosto che con un testo scritto e se questi audio non vengono inviati nelle chat di Telegram, si perde una funzione che a volte può ritenersi indispensabile. Se Telegram non fa mandare gli audio ai tuoi contatti in chat, ecco quali sono le possibili cause per cui ciò accade e quali sono le soluzioni da seguire per risolvere il problema che stai affrontando sul tuo dispositivo Android.

Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: assicurati di inviare correttamente i messaggi vocali
Pubblicità

Se vuoi mandare un messaggio audio in una chat con un tuo contatto, come prima cosa ti devi accertare di riuscire a registrare e inviare il vocale nella maniera corretta. Per inviare un messaggio audio su Telegram, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • Accedi all’app Telegram toccando la sua icona apposita
  • Apri la chat del contatto a cui vuoi inviare il messaggio audio
  • Se guardi la barra dove digiti i messaggi di testo, noterai che di fianco alla sua destra, è presente l’icona di un microfono . Toccala e tienila premuta per tutto il tempo necessario per registrare il tuo messaggio vocale. Se devi raccontare qualcosa di lungo, puoi toccare l’icona del microfono e tenendola premuta devi far scorrere il dito verso l’alto, verso l’icona con il lucchetto che ti verrà mostrata, in questo modo non dovrai più continuare a schiacciare l’icona del microfono quando parli. Una volta che hai finito di dire quello che dovevi dire, ti basterà premere sul pulsante che serve per inviare un messaggio e questo verrà inviato al contatto. Attenzione però, perché se in quest’ultimo caso premi su Annulla, il messaggio non verrà inviato e anzi verrà annullato

Se il metodo che usi per l’invio dei messaggi audio su Telegram è corretto, il problema che stai riscontrando con i vocali potrebbe dipendere da qualche altra cosa. Vediamo quindi quali soluzioni mettere in pratica se ancora riscontri problemi con l’invio dei messaggi audio su Telegram.

Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: accertati che non ci sia un problema che interessa i server di Telegram
Pubblicità

Telegram come altre piattaforme potrebbe prima o poi avere qualche problema con i suoi server, motivo per cui alcune funzioni potrebbero smettere improvvisamente di funzionare correttamente. Se non riesci a inviare i messaggi vocali su Telegram, puoi provare a verificare se la piattaforma sta affrontando un problema che riguarda il suo funzionamento e per poterlo fare ti basterà collegarti alla pagina Telegram di Downdetector, dove potrai visualizzare in un grafico se ci sono state delle segnalazioni da parte degli utenti che riguardano un malfunzionamento di Telegram. Sempre dalla stessa pagina, troverai una sezione dove possono essere rilasciati i commenti e dove ti sarà più facile capire se nell’ultimo periodo gli utenti hanno lamentato un problema con l’invio degli audio su Telegram. Se noti che c’è un picco di segnalazioni nel grafico, molto probabilmente non riesci a mandare gli audio ai tuoi contatti perché dipende da Telegram Non devi fare molto in questo caso, se non attendere che il Team di Telegram risolva al più presto il problema, cosa che in genere avviene entro qualche ora. Ogni tanto quindi, puoi provare a vedere se riesci a mandare gli audio in chat.

Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: aggiorna l’app Telegram
Pubblicità

Potresti avere una versione di Telegram con un bug oppure che ormai è obsoleta e non è più perfettamente compatibile con l’ultima versione di Android che hai installata sul tuo smartphone. Se è da tanto tempo che non aggiorni l’app Telegram, questo è il momento giusto per farlo.

  • Dal tuo smartphone, tocca l’icona del Google Play Store
  • Tocca adesso l’icona circolare del tuo profilo e che si trova alla destra della barra dove digiti i nomi delle app da cercare
  •  Si aprirà adesso un menu da cui puoi selezionare la voce Gestisci app e dispositivo
  • Se ora sono presenti dei nuovi aggiornamenti per le tua applicazioni, la voce Aggiornamenti disponibili sarà visibile. Premi su Visualizza
  • Ti verrà mostrato adesso un elenco con tutte le applicazioni che necessitano di un aggiornamento. Dovresti trovare anche Telegram in lista se non l’aggiorni da tanto. Premi sul pulsante Aggiorna che si trova alla sua destra. Ti consiglio di aggiornare anche tutte le altre applicazioni che hanno un aggiornamento in sospeso, in questo modo saranno arricchite con le nuove funzioni se ne sono state aggiunte di nuove, potrai usare una versione con i precedenti bug corretti e anche più sicura. Puoi premere sul tasto Aggiorna tutto per aggiornare in un colpo solo tutte le applicazioni che hanno un aggiornamento in sospeso, altrimenti per ogni app puoi premere il tasto Aggiorna che si trova al suo fianco
Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: svuota la cache
Pubblicità

Telegram, come altre applicazioni installate su un telefono Android, ha una cache che permette all’app di potersi aprire più velocemente. I file temporanei della cache però, se non sono stati mai cancellati con il tempo si accumulano sempre di più e nel peggiore dei casi potrebbero andare in conflitto tra loro o danneggiarsi, impedendo ad alcune funzioni di poter essere usate o generando errori di diverso tipo. Se non riesci a mandare gli audio nelle chat di Telegram, il problema potrebbe risiedere proprio nella cache e per toglierti il dubbio dovrai svuotarla. Svuotare la cache è semplicissimo e i file temporanei in essa contenuti verranno cancellati per poi ricrearsi in automatico solo quelli necessari e funzionanti che ti permettono di avere un’app Telegram più veloce.

Per cancellare la cache di Telegram ti basta seguire questi semplici passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del tuo telefono Android
  • Vai quindi su App seguito da Tutte le app
  • Cerca dall’elenco con le applicazioni che ti viene mostrato l’app Telegram, quindi quando la trovi toccala per accedere alla schermata Informazioni app
  • Tocca adesso la voce Memoria
  • Premi sul pulsante Cancella cache
  • Adesso quando accedi a Telegram toccando l’icona dell’app, la potresti trovare un po’ più lenta, ma succede solo al primo avvio, infatti con i file temporanei della cache che si vanno nuovamente a creare con l’utilizzo dell’applicazione, Telegram riacquisterà la solita velocità a cui sei abituato. Accedi a una chat e prova a vedere se adesso riesci a inviare gli audio in chat a un tuo contatto
Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: cancella e reinstalla l’app Telegram
Pubblicità

Se le soluzioni viste sopra non avessero funzionato, prova a cancellare e reinstallare Telegram. Potresti avere una versione di Telegram con problemi che non possono essere risolti se non con una nuova installazione, quindi ti consiglio in tal caso di procedere con una nuova installazione pulita dell’app. Assicurati prima di cancellare Telegram di eseguire un backup delle chat più importanti che non vuoi perdere cancellando l’applicazione.

Puoi cancellare rapidamente Telegram dal Play Store seguendo questi passaggi:

  • Collegati alla pagina Telegram che si trova sul Google Play Store
  • Premi quindi sul pulsante Disinstalla
  • Dopo che hai disinstallato Telegram dal tuo smartphone, premi sul pulsante Installa
  • Una volta che hai installato l’app Telegram, puoi procedere con la sua apertura. Segui a questo punto le istruzioni che ti vengono mostrate sullo schermo
  • Quando l’app Telegram è pronta all’uso, apri una chat e verifica se riesci a inviare un audio vocale al contatto selezionato
Cosa fare se Telegram non fa mandare gli audio su Android: conclusioni
Pubblicità

Telegram, tra le sue tante funzioni permette di poter inviare degli audio ai contatti con cui si chatta e se sei solito usarli, ma ultimamente hai notato che non stavano più funzionando bene come al solito, le cause per cui ciò accade possono essere diverse. Se non riuscivi più a inviare i messaggi audio su Telegram, in questa guida sono state raccolte tutte le soluzioni che hanno funzionato meglio con gli utenti che hanno affrontato il tuo stesso problema. Non ti resta altro da fare che provare ogni soluzione che hai trovato in questa guida e vedere quale funziona meglio nel tuo caso. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.