Guide

Android lento? Scopri come renderlo più veloce

Android è sempre più lento? Il tuo smartphone ormai va a scatti e non è più come una volta? Se ti ritrovi con un dispositivo Android lento e non più veloce e fluido come un tempo, ci sono diverse soluzioni per renderlo nuovamente performante e potergli far acquistare di nuovo le prestazioni di un tempo.

Link Sponsorizzati

Per rendere più veloce un terminale Android lento, ti consiglio di leggere questi suggerimenti e vedrai che molto probabilmente, risolverai i problemi di impuntamenti e “stanchezza” del robottino verde a cui ormai ti ci stai quasi abituando:

  • La prima cosa che ti consiglio di fare è quella di eliminare le applicazioni pesanti, che sono sempre attive in background e che “succhiano” risorse importanti, impedendo al dispositivo di lavorare in maniera corretta, in quanto Ram e Cpu sono costantemente sotto stress con la conseguenza di ritrovarsi con un dispositivo Android lento e poco fluido, inoltre la batteria durerà anche di più. Se quindi hai attive applicazioni come quella ufficiale Facebook Messenger ti consiglio di sostituirla con delle valide alternative come quelle presenti in questo LINK o quest’altro LINK oppure di utilizzare Facebook direttamente dal Browser Android. Considera inoltre la rimozione di applicazioni come G+, Ebay, Twitter e più in generale tutte le applicazioni che possono essere utilizzate da Browser e che usate come app, occupano Ram e Cpu rallentando il sistema operativo. A proposito di Browser, ti consiglio di utilizzarne uno veloce e leggero come ad esempio APUS Browser e mettere da parte il browser stock che solitamente è lento e occupa troppa memoria (per sapere qualcosa di più su APUS Browser, clicca su questo LINK). In fine ti consiglio di eliminare tutti i giochi e applicazioni che hai sul dispositivo ma che non usi, in questa maniera, farai una bella pulizia del terminale, alleggerendone la memoria interna.
  • Hai ancora il Launcher originale? Inizio allora a capire del perchè ti ritrovi con un Android lento, non perdere tempo e inizia a scaricarne dal Google play uno che sia più leggero, fluido ma allo stesso tempo ricco di funzioni e opzioni di personalizzazione, se non sai quale scegliere, clicca su questo LINK dove ho inserito i migliori Launcher per Android e di cui consiglio Nova Launcher.
  • Una volta eliminate le applicazioni pesanti e inutili, per risvegliare e dare più brio a un Android lento, devi in fine ripulire il dispositivo da tutti i file inutili e che occupano spazio nella memoria interna inutilmente, come i file spazzatura, residui di vecchie installazioni e cache accumulata. Per fare ciò ti consiglio di dare uno sguardo a questo articolo che ho scritto, cliccando su questo LINK dove sono consigliate le migliori applicazioni per liberare e ripulire la memoria interna, in questo modo il dispositivo libererà spazio d’archiviazione e risulterà ulteriormente più reattivo e veloce.

Adesso dopo questi pochi ma indispensabili passaggi e modifiche, tra un LINK e l’altro, avrai notato sicuramente che il tuo dipositivo non è più un Android lento, ma come per magia ha ripreso nuovamente velocità, brio e fluidità, proprio come desideravi. Se però ti accorgi che ancora qualcosa non va e che rimane sempre lento e scattoso, il problema potrebbe essere causato da qualche file o app di sistema che lavora in maniera non corretta, in tal caso la soluzione che ti consiglio è quella di fare un reset ai dati di fabbrica, se non sai come fare clicca su questo LINK o visto che ci sei e devi eliminare tutti i dati dal tuo Android, potresti valutare l’idea di installare una Recovery mode con Rom personalizzata in questo modo avrai un dispositivo sicuramente più fluido e veloce e a seconda del dispositivo attuale che hai, anche aggiornato all’ultima versione di Android.

Link Sponsorizzati