Guide

Come mettere la musica su Android e avere sempre con te i tuoi brani musicali preferiti

In questa guida vediamo come mettere la musica su Android, ovvero come trasferire la musica da un computer (Windows o MAC) a un dispositivo come può essere uno smartphone o un tablet che utilizza il sistema operativo Android. Per poter mettere la musica su Android, ci affideremo ai trasferimenti via USB e al Google Play Musica, ovvero un’applicazione creata da Google che permette di ascoltare la musica che vi abbiamo salvato al suo interno, su qualsiasi dispositivo Android in nostro possesso che utilizza lo stesso account Google.

Link Sponsorizzati

Di seguito è spiegato come trasferire i brani musicali via USB da un computer che usa Windows o MAC. Ovviamente i brani musicali devono essere salvati all’interno del PC, per poter essere trasferiti.

Come mettere la musica su Android utilizzando Windows e la connessione USB

Iniziamo nel vedere come mettere la musica su Android utilizzando un PC Windows (che è quello maggiormente utilizzato) attraverso l’utilizzo del cavo USB:

  • Sblocca lo schermo del tuo smartphone o tablet Android
  • Prendi il cavo USB e collega insieme il PC al tuo dispositivo Android
  • Se ti viene richiesto di selezionare un’opzione di connessione USB, seleziona Dispositivo multimediale (MTP)
  • A questo punto non devi fare altro che trascinare i brani musicali che sono presenti nel computer, all’interno della cartella Musica del tuo smartphone o tablet
Come mettere la musica su Android utilizzando un MAC e la connessione USB

Anche il MAC è uno dei computer utilizzati dagli utenti Android e anche quì si può procedere al trasferimento dei brani musicali da computer a dispositivo Android utilizzando un cavo USB, solo che in questo caso dovremo servirci di un programma apposito per i trasferimenti. Vediamo meglio come procedere:

  • Scarica su MAC il download di Android File Transfer da questo LINK e installalo
  • Sblocca lo schermo del tuo smartphone o tablet Android
  • Come abbiamo già visto sui PC Windows, anche quì ora va utilizzato il cavo USB per mettere in collegamento il dispositivo Android con il MAC
  • Anche in questo caso, se ti viene richiesta la selezione di una opzione di connessione USB, devi selezionare Dispositivo multimediale (MTP)
  • Ora per mettere la musica su Android non devi fare altro che trascinare i file musicali dal MAC al tuo smartphone o tablet Android, attraverso Android File Transfer.
Come mettere la musica su Android attraverso Google Play Musica

Di seguito invece vediamo come trasferire la musica dalle raccolte online caricando la musica presente sul computer, nella raccolta di Google Play Musica in questo modo possiamo ascoltare la musica si tutti i dispositivi Android in nostro possesso senza dover trasferire la musica su ciascuno di essi.

Per trasferire la musica dal computer ad Android si procede in questo modo:

  • Aggiungi i brani tramite Google Play Musica per Chrome in modo da poter aggiungere i brani musicali alla tua raccolta Google play e per fare ciò: controlla prima di avere l’ultima versione di Chrome > Scarica da questo LINK Google Play Musica per Chrome e aggiungila come app.
  • Se non sai come aggiungere la musica su Chrome che usi sul PC: assicurati di avere lo stesso Account Google che utilizzi sul tuo dispositivo Android > Apri Google Play Musica seleziona l’icona Menù con le tre barre orizzontali > Carica Musica > Seleziona dal computer tutti i file musicali che vuoi trasferire su Android > Attendi che termini il trasferimento
Come mettere la musica su Android attraverso Google Play Music Manager

Possiamo mettere la musica su Android anche con Google Play Music Manager, permettendo di avere così fino a 50.000 brani musicali ascoltabili da un tuo qualsiasi dispositivo Android. Per caricare la musica utilizzando Google Play Music Manager devi:

  • Scaricare da questo LINK Google Play Music Manager su PC e installarlo
  • Adesso apri Google Play Music Manager e accedi al tuo Account Google che usi in comune con il tuo dispositivo Android
  • Seleziona il percorso della raccolta musicale e procedi con la configurazione

Adesso per poter mettere la musica su Android caricando cartelle aggiuntive:

  • Seleziona l’icona con le cuffie disegnate simbolo di Music Manager
  • Vai su Preferenze
  • Dalla scheda Caricamento, premi su Aggiungi cartella e seleziona la cartella da cui devi caricare i brani musicali
  • Premi quindi sulla voce Carica

Se invece vuoi modificare la raccolta musicale selezionata:

  • Seleziona l’icona con le cuffie disegnate simbolo di Music Manager
  • Vai su Preferenze > Avanzate > Modifica > Seleziona il percorso della tua raccolta musicale e segui le istruzioni sullo schermo

Di seguito vediamo invece come mettere la musica su Android attraverso il caricamento di musica di Playlist, potendole così caricare in maniera specifica nella tua raccolta. Per poter eseguire questo procedimento, devi aver selezionato Windows Media Player o iTunes come posizione per i brani musicali, tieni poi presente che se elimini una playlist da iTunes viene eliminata anche da Google Play:

  • Seleziona l’icona con le cuffie disegnate simbolo di Music Manager
  • Vai su Preferenze > Caricamento > Scegli per playlist
  • Seleziona la casella della playlist che vuoi caricare
  • Premi su Carica

Per finire, sempre per quanto riguarda come mettere la musica su Android attraverso Google Play Music Manager, vediamo come modificare la larghezza di banda per il caricamento:

  • Seleziona l’icona con le cuffie disegnate simbolo di Music Manager
  • Vai su Preferenze > Avanzate.
  • Seleziona la larghezza di banda desiderata (maggiore è la velocità della larghezza di banda e maggiore sarà la velocità di caricamento della tua raccolta)
  • Premi quindi su Applica per applicare la tua selezione

Siamo arrivati alla conclusione e ora che sai i diversi metodi a disposizione per mettere la musica su Android, non ti rimane quindi che testare e servirti del metodo che più ti viene comodo da utilizzare per poter trasferire e ascoltare tutti i tuoi brani musicali preferiti, in modo da poterli avere sempre con te sul tuo Android.

Link Sponsorizzati