Come monitorare il segnale della rete cellulare e individuare i ripetitori telefonici in zona con Android – Quando ci si connette alla rete cellulare, viene qualche volta da chiedersi dove sta il ripetitore a cui si è agganciati, ma questo se non si sa bene dove sta è alquanto difficile da capire, inoltre è possibile siano presenti diversi ripetitori in zona dello stesso operatore e viene ancora più complicato capire da quale si prende il segnale.

Link Sponsorizzati

Per poter monitorare il segnale della rete cellulare e individuare i ripetitori telefonici in zona con Android è possibile usare un’applicazione molto utile per questo scopo che si chiama Network Cell Info. L’app una volta aperta, permette di  misurare la potenza del segnale non solo della rete LTE, HSPA, WCDMA, EDGE, GSM, CDMA, EVDO, ma anche della rete WiFi se disponibile. Ovviamente in questo caso a noi interessa solo sapere i valori della rete dell’operatore, non di quella wireless, per tale motivo, tralasceremo questo elemento.

Dall’applicazione Network Cell Info, è possibile quindi misurare la potenza di segnale della cella di servizio e in base ai risultati l’app può creare dei grafici che visualizzano l’andamento del segnale di rete. Spostandosi poi nella mappa, è possibile visualizzare attraverso l’attivazione del GPS la propria posizione e la posizione stessa del ripetitore a cui si sta agganciati, completo di coordinate nel caso si volesse raggiungere per vedere personalmente da dove arriva il segnale, mentre una linea di collegamento tra la nostra posizione e quella del ripetitore servirà a evitare di confondersi con altri ripetitori in zona vicini tra loro.

Network Cell Info, l’applicazione che permette di monitorare il segnale della rete cellulare e individuare i ripetitori telefonici in zona con Android, ha le seguenti caratteristiche:

  • Dispone di 2 misuratori di rumore, uno per la potenza di segnale di rete Cellulare e l’altro per la rete WiFi
  • Ha 2 grafici per mostrare la potenza del segnale
  • Mostra le statistiche di connessione disponibili per la rete 2G, 3G e 4G
  • Supporta i dispositivi Dual SIM, tranne i dispositivi non MediaTek con Android < 5.0 a causa di alcuni limiti del sistema operativo in uso
  • Esportazione del databse contenente il log dello stato della rete
  • KML 2.2, MLS Geosubmit v.2, CLF v.3, OpenCellID csv e database CMWF
  • La misurazione può essere impostata per distanza min., precisione min., rilevatore di movimento, ecc.
  • La posizione delle celle nella mappa esclusa cdma è prelevata dal Servizio di Localizzazione di Mozilla (MLS)
  • Network Cell Info rileva anche informazioni sulla SIM in uso e sul dispositivo
  • …e tanto altro che ti lascio scoprire provando l’applicazione

Network Cell Info è disponibile al download sul Google Play Store gratuitamente con la versione Lite, ma può essere aggiornato alla versione completa a pagamento in qualsiasi momento.

scarica

 


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2017/11/Come-monitorare-il-segnale-della-rete-cellulare-e-individuare-i-ripetitori-telefonici-in-zona-con-Android.pnghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2017/11/Come-monitorare-il-segnale-della-rete-cellulare-e-individuare-i-ripetitori-telefonici-in-zona-con-Android-150x150.pngPierluigi MurgiaLe migliori applicazioni Androidnetwork cell info
Come monitorare il segnale della rete cellulare e individuare i ripetitori telefonici in zona con Android - Quando ci si connette alla rete cellulare, viene qualche volta da chiedersi dove sta il ripetitore a cui si è agganciati, ma questo se non si sa bene dove sta è alquanto...