Modding

Come ottenere i permessi di Root su OnePlus One – GUIDA

Dopo aver visto come sbloccare il bootloader e come installare la TWRP Recovery, in questa guida vedremo invece come ottenere i permessi di Root su OnePlus One in modo da poter avere libero accesso a tutti i file del sistema operativo Android e poterli modificare a proprio piacimento. Per poter avere i permessi di Root su OnePlus è necessario avere il bootloader sbloccato e la TWRP installata, in assenza di questi requisiti infatti non è possibile ottenere i permessi di Root.

Link Sponsorizzati

Di seguito troverai una breve guida su come ottenere i permessi di Root su OnePlus One:

  • Accertati di avere il bootloader sbloccato, se ancora non l’hai fatto puoi leggere la guida su come farlo cliccando su questo LINK
  • Assicurati di avere la TWRP installata e anche in questo caso, se ancora non l’hai fatto, puoi seguire la guida presente su questo LINK
  • Scarica dal browser dello smartphone il file SuperSU da questo LINK e posizionalo in una cartella a tua scelta o lascialo in quella nominata “download” del browser (ricorda dove lo posizioni perchè ti servirà più avanti per il flash)
  • Entra nella TWRP Recovery e tieni premuti in contemporanea i pulsanti Volume Giù + Power fino all’avvio della Custom Recovery
  • Adesso dalla TWRP Recovery devi premere sul pulsante Install e cercare il file SuperSU che hai scaricato poco fa sullo smartphone (ad esempio nella cartella download del browser, se l’avevi scaricato al suo interno)
  • Una volta trovato il file SuperSU, per poter ottenere i permessi di Root su OnePlus One non devi fare altro che procedere con il flash eseguendo uno swipe da sinistra verso destra
  • Terminata l’installazione di SuperSU, non ti rimane altro da fare che riavviare lo smartphone andando dalla TWRP Recovery su Reboot > System
  • Al riavvio sarai riuscito a ottenere i permessi di Root su OnePlus One
    e ti ritroverai anche l’icona SuperSU nella Home.

Attenzione! Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick o perdita di dati dovuti a un cattivo uso o male interpretazione di questa guida da parte dell’utente.

Link Sponsorizzati