Guide

Come sapere lo stato di salute della batteria di un dispositivo Android

Hai bisogno di  sapere lo stato di salute della batteria di un dispositivo Android ma non sai come fare? Niente paura, scoprirlo è semplicissimo e se ti sembra che la batteria del tuo smartphone sta iniziando a fare i capricci e la sua durata non è più come un tempo, potrebbe esserci qualche problema che ne limita l’autonomia, prima però di iniziare a pensare di sostituirla, puoi provare dei test utili per capire se è necessaria o meno la sua sostituzione.

Link Sponsorizzati

Vediamo quindi come sapere lo stato di salute della batteria di un dispositivo Android attraverso questi test:

Test Informazioni batteria

Questo test serve per sapere lo stato di salute della batteria via software, attraverso un codice che va inserito nel dialer e che permette di accedere a diverse informazioni sulle sue condizioni. Per sapere lo stato di salute della batteria di un dispositivo Android con questo test, devi andare sul dialer del dispositivo e digitare il codice *#*#4636#*#*, si aprirà quindi un menù dove sono riportati tutti i dati più importanti sotto la voce Informazioni batteria. Con questo menù, si può capire se la batteria è ancora in ottime condizioni leggendo la voce Scala batteria, che deve indicare 100 quando non presenta alcun problema, mentre se questo valore è minore, significa che c’è un problema e l’autonomia è diminuita, in alcuni casi anche della metà.

Test voltaggio batteria

Sempre utilizzando come in precedenza il codice inserito nel dialer *#*#4636#*#*, si può controllare il voltaggio della batteria che deve corrispondere a quello indicato dal costruttore del dispositivo. Solitamente il voltaggio si trova nelle istruzioni o nella confezione che contiene lo smartphone, se questo valore quindi corrisponde, significa che la batteria è sana, mentre se i valori sono più bassi da quelli dichiarati dal costruttore, vuol dire che qualcosa non va.

Test con Ampere

Ampere è un’applicazione che si può scaricare da Google play e da diverse informazioni sulla batteria, ed è utile in particolar modo per capire se il cattivo funzionamento della batteria durante la carica, è dovuto a quest’ultima oppure ad altri componenti come il cavo micro USB o l’alimentatore. Per saperne di più su questa applicazione ti consiglio di cliccare su quest LINK.

Test fisico della batteria

Si può sapere lo stato di salute della batteria di un dispositivo Android, anche osservandola fisicamente, infatti se questa presenta dei ringonfiamenti, significa che qualcosa non va e che quindi per evitare il peggio è meglio sostituirla. A volte può capitare che il ringonfiamento non sia ben evidente, si può quindi testare il suo stato facendola ruotare su se stessa poggiandola su un piano dal suo lato piatto e spingendola per roteare su se stessa da uno spigolo in modo da farla ruotare e se questa inizia a girare continuamente vuol dire che c’è un piccolo rigonfiamento al centro, mentre invece se fa mezzo giro e resta ferma, sicuramente la batteria è in ottime condizioni.

Se tutti questi test vengono superati in maniera positiva è inutile allora sostituire la batteria e il problema di scarsa autonomia può essere dovuto a qualche problema di calibrazione e su questo LINK scopri come risolverlo. Il problema di scarsa durata della batteria può essere causato anche da qualche applicazione vampiro o processo che lavora in background e che consuma eccessivamente batteria come ad esempio il processo MDNSD, un vero killer per l’autonomia della batteria su Android. Per maggiori approfondimenti ti consiglio di cliccare su questo LINK  dove è spiegato come risolvere il consumo elevato di batteria dovuto al processo MDNSD.

Link Sponsorizzati