Guide
Come scansionare un codice QR su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come scansionare un codice QR su Android. Scansionare i codici QR per molti utenti non è mai stata una cosa immediata, questo perché Google, fino alla versione 12 di Android, non ha mai direttamente integrato una funzione nella fotocamera appositamente dedicata a questo scopo. Sono più che altro i produttori di smartphone che hanno deciso di integrare in alcuni loro modelli, un lettore di codici QR alla propria fotocamera, permettendo all’utente di poter leggere i codici QR senza la necessità di dover scaricare applicazioni di terze parti. Google, solo con Android 13 ha deciso finalmente di integrare in maniera nativa una funzione che permetta con la fotocamera dello smartphone di poter scansionare i codici QR. Indipendentemente dal fatto che tu abbia sul telefono la versione 13 del sistema operativo con il robottino verde, questa guida ti spiegherà con diversi metodi come scansionare un codice QR su Android.

Pubblicità


Ma che cos’è un codice QR? Un codice QR (quick response code) è un tipo di codice a barre bidimensionale (2D) utilizzato per fornire un facile accesso alle informazioni online tramite la fotocamera digitale di uno smartphone o di un tablet. I codici QR possono essere statici o dinamici e si differenziano per il fatto che i codici QR statici sono in genere utilizzati per diffondere informazioni al pubblico in generale e spesso possiamo trovarli su manifesti e cartelloni pubblicitari, in annunci su giornali, riviste e ormai anche nella confezione di molti prodotti alimentari. Chi ha creato il codice QR può tenere traccia delle informazioni sul numero di volte in cui il codice è stato scansionato e se l’invito all’azione del codice è stato eseguito o meno. I codici QR dinamici (a volte indicati come codici QR univoci) rispetto a quelli statici offrono più funzionalità, possono essere modificati in qualsiasi momento e persino rivolgersi a un individuo specifico per un marketing personalizzato. Tali codici contengono più metadati per facilitare il tracciamento. Molti dei produttori di smartphone con Android, danno la possibilità ai propri utenti di poter scansionare un codice QR utilizzando l’app Fotocamera stock e in questa guida, vedremo proprio come riuscire a scansionare un codice QR utilizzando sia l’app fotocamera dello smartphone che ha questa funzione integrata e sia utilizzando applicazioni create da sviluppatori di terze parti.

Come scansionare un codice QR su Android: come scansionare un codice QR usando il Toggle apposito se hai uno smartphone con Android 13
Pubblicità


Gli utenti che sono in possesso di uno smartphone aggiornato alla versione 13 di Android come il Google Pixel, hanno ora la possibilità di poter scansionare un codice QR con l’uso diretto del Toggle. Google, con Android 13, per via di un uso sempre più largo di questi codici, ha finalmente introdotto in maniera nativa la possibilità di poter scansionare rapidamente i codici QR utilizzando la fotocamera dello smartphone. Se hai uno smartphone con Android 13 quindi, puoi facilmente scansionare un codice QR adesso, senza il bisogno di dover installare applicazioni di terze parti.

Ecco di seguito quali sono i passaggi da seguire per poter usare il Toggle per poter scansionare un codice QR:

  • Punta il dito sulla parte più alta dello schermo del telefono e trascina il dito verso il basso per abbassare la barra di stato e visualizzare i Toggle, ovvero gli interruttori che permettono di attivare velocemente alcune funzioni, come il Wi-Fi, la connessione dati, la torcia e così via. Ora tra questi Toggle, troverai anche quello apposito per la scansione dei codici QR
  • Dovresti visualizzare adesso un pulsante con scritto Scan QR Code. Se non lo vedi, tocca l’icona per espandere la schermata e visualizzare i Toggle rimanenti. Dovresti a questo punto visualizzare il pulsante Scan QR Code. Se usi spesso la scansione dei codici QR, puoi spostare il Toggle in un’altra posizione, al posto di un interruttore che non usi, in questo modo lo avrai sempre a portata di mano quando abbasserai la barra di stato
  •  Toccando il pulsante Scan QR Code avrai accesso alla fotocamera e ti verrà mostrato un riquadro dalla forma quadrata. Questo riquadro serve per centrare il codice QR, quindi una volta che avrai fatto ciò, avverrà la scansione e potrai sapere cosa contiene il codice QR che hai scansionato
Come scansionare un codice QR su Android: se hai uno smartphone Samsung Galaxy, scansiona il codice QR usando la fotocamera
Pubblicità


Se sei in possesso di uno smartphone Samsung Galaxy, questo dovrebbe integrare già di suo uno scanner per la lettura dei codici QR. Se non fosse ancora abilitato, dovrai attivare la funzione direttamente dalle impostazioni del telefono e a quel punto il telefono potrà essere utilizzato per poter leggere i codici QR.

Per attivare la scansione dei codici QR su un dispositivo telefonico Samsung Galaxy con sistema operativo Android, procedi come segue:

  • Accedi all’app Fotocamera del telefono
  • Accedi alle Impostazioni della fotocamera toccando l’icona a forma di ingranaggio che si trova nell’angolo in alto a sinistra dello schermo
  • Attiva adesso l’interruttore che si trova di fianco a Scansione Codice QR

Adesso che la lettura del codice QR è stata attivata, puoi procedere con la scansione del codice accedendo dal telefono alla fotocamera e puntando il codice per leggerlo.

Come scansionare un codice QR su Android: se hai uno smartphone con la Google Camera
Pubblicità


Se sei in possesso di uno smartphone Android con installata la Google Camera, come un Pixel 6a, puoi anche in questo caso riuscire a leggere il codice QR e scoprire velocemente cosa “nasconde”. Anche in questo caso, come abbiamo visto per i dispositivi Samsung, potrebbe essere necessario attivare prima la funzione che permette di scansionare i codici QR.

Per poter scansionare i codici QR con la Google Camera, ecco quali passaggi bisogna seguire:

  • Accedi alla Google Camera dal tuo smartphone Android
  • Nell’angolo in alto a sinistra dovresti visualizzare un’icona a forma di ingranaggio . Toccala e seleziona la voce Altre impostazioni
  • Verrai rimandato alla schermata da cui potrai attivare diverse impostazioni tra cui una chiamata Suggerimenti di Google Lens. Procedi con l’attivazione dell’interruttore al suo fianco
  • Adesso che è stata attivata la funzione, puoi puntare la fotocamera per poter scansione i codici QR (ma anche documenti e altro) con la Google Camera
Come scansionare un codice QR su Android: altri smartphone che potrebbero avere uno scanner di codici QR già integrato
Pubblicità


Oltre ai dispositivi Samsung e quelli con la Google Camera installata, ci sono anche altri smartphone, tra cui quelli OnePlus, Oppo, Vivo, Asus, Motorola o Nokia che potrebbero avere uno scanner di codici QR da attivare dalle impostazioni della fotocamera del telefono. Se comunque un dispositivo fosse privo di tale funzione, se c’è la compatibilità potrai installare il file APK della Google Camera rivisitata per poter installata su un determinato smartphone (in questo modo potrai anche fare delle foto migliori probabilmente) oppure su un qualsiasi smartphone Android è possibile installare un’applicazione di terze parti come vedremo nella sezione successiva.

Come scansionare un codice QR su Android: leggi i codici QR installando un’app di terze parti
Pubblicità


Se il tuo smartphone non ha uno scanner per leggere i codici QR, è possibile comunque leggerli utilizzando un’applicazione di terze parti. Nel Play Store è possibile trovare veramente tante di applicazioni per la scansione dei codici QR, ma alcune di loro potrebbero avere un’interfaccia utente un po’ indietro coi tempi o essere a pagamento. Tra le tante applicazioni disponibili per la lettura dei codici QR, una che ho trovato interessante, veloce e facile da usare si chiama QR Code Scanner & Lettore QR.

Vediamo come installare usare l’app QR Code Scanner & Lettore QR per scansionare in maniera semplice e veloce i codici QR con uno smartphone Android:

  • Dal tuo smartphone Android accedi al Google Play Store e cerca l’app QR Code Scanner & Lettore QR
  • Premi sul pulsante Installa e procedi con il download e installazione dell’app sul telefono
  • Una volta che hai installato l’applicazione aprila e ti verrà chiesta l’autorizzazione per scattare foto e registrare video. Tocca la voce Consenti
  • Un messaggio sullo schermo ti spiegherà come scansionare un codice QR al meglio: evita riflessi e ombre sul codice; punta la fotocamera del telefono verso il codice senza inclinare il dispositivo. Premi sul pulsante Inizio
  • Inquadra il codice QR che vuoi scansionare e in un attimo otterrai i risultati
Come scansionare un codice QR su Android: conclusioni
Pubblicità


L’ultima versione di Android 13 permette di avere uno scanner di codici QR già preinstallato sul telefono, ma prima di questa versione di Android era possibile leggere i codici QR soltanto se il produttore dello smartphone aveva aggiunto questa funzione da lui creata o utilizzando un’applicazione di terze parti. Se hai uno smartphone con Android 13, adesso avrai un lettore di codici QR senza il bisogno di installare altre applicazioni, ma se il tuo dispositivo ne è sprovvisto, potrai facilmente installare un’app scanner di codici QR tra le tante disponibili nel Play Store. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.