Hai uno smartphone Android ma vorresti avere le gesture a pulsante Home dell’iPhone X? In questa guida vedremo come si fa ad avere le gesture dell’iPhone X su Android che consiste nella rimozione della barra di navigazione stock di Android e nell’installazione di un’apposita app in grado di mostrare un pulsante Home a fondo schermata dell’interfaccia, tipico del device iPhone X e in grado di compiere differenti operazioni con degli swipe in 4 direzioni con il dito.

Link Sponsorizzati

L’app che permette di rimuovere la barra di navigazione è stata ideata per dispositivi Samsung come  S8 e S8 Plus ma potrebbe funzionare anche su altri dispositivi Android con brand differente, altrimenti in caso non funzionasse proveremo a modificare un apposito file che renderà possibile nascondere la barra di navigazione. Tramite poi un’apposita app scaricabile dal Google Play Store, sarà possibile mostrare il pulsante Home a cui impostare le gesture dell’iPhone X sul tuo Android. L’app in questione che dovrai installare per mostrare il pulsante Home da cui far partire le gesture, si chiama X Home Bar.

Il risultato finale che otterrai alla fine di questa guida, sarà molto simile a quello adottato dalla Apple anche se non identico in quanto sarà sempre un adattamento. Vediamo quindi come si fa ad avere le gesture dell’iPhone X su Android iniziando dalla rimozione della barra di navigazione. Questa, solo per una prova non è necessario rimuoverla, ma è fortemente consigliato per avere un aspetto estetico finale più simile possibile all’originale iPhone, senza infatti la rimozione della barra di navigazione, il tasto Home, verrà mostrato sopra la di essa. Ne è quindi fortemente consigliata la rimozione per un fattore estetico.

Per i dispositivi Samsung modelli Galaxy S8, S8 Plus e Note 8, come già detto esiste un’applicazione scaricabile gratuitamente per Android, che permette di rimuovere la barra di navigazione con i pulsanti a schermo, che se non disattivata darebbe origine a problemi con l’app da installare per il pulsante Home con le gesture. L’app da usare sui device Samsung si chiama Navbar_Remover e può essere scaricata da questo link. Avviando l’app sul dispositivo Samsung, verranno nascosti i tasti di navigazione e la parte inferiore del launcher sarà ripulita. Può essere provata anche su altri dispositivi Android con brand differente ma non si garantisce la riuscita della rimozione della barra.

Chi invece non avesse un dispositivo Samsung come quelli sopra citati o ha provato ad usare l’app ma non ha avuto i risultati sperati, potrà provare ancora prima di usare l’app a vedere se dalle Impostazioni del dispositivo è disponibile l’opzione per poter nascondere la barra di navigazione. L’operazione non richiede permessi di root e ad esempio sugli LG si può disabilitare la barra di navigazione per tutte le app (nascondi barra di navigazione in base all’app selezionata), in questo modo potrà essere rimossa e non sarà mai visibile. Nel caso però, non fosse possibile disabilitare la barra di navigazione, sarà necessario avere i permessi di root, in quanto saranno necessari per modificare un file di sistema che si chiama build.prop.

Il file build.prop, può essere modificato solo se si hanno i permessi di root attivi sullo smartphone, avrai poi bisogno di un file manager in grado di accedere e modificare i file System per poter aprire e modificare il file in questione. Apri quindi il file explorer, ti consiglio di scaricare Root browser > Entra dentro la cartella System > Cerca il file build.prop, aprilo e modifica qemu.hw.mainkeys = 0  con qemu.hw.mainkeys = 1. Nel caso non trovassi la stringa, aggiungila nel file e salva la modifica, quindi riavvia lo smartphone. Ovviamente, se più avanti si volesse nuovamente far comparire la barra di navigazione, si dovrà riportare il file alla condizione qemu.hw.mainkeys = 0 ripetendo i passaggi appena visti sopra.

Ora che la barra di navigazione è stata rimossa, per avere le gesture dell’iPhone X su Android è necessario installare un’apposita applicazione in grado di compiere questa operazione e che come già annunciato in precedenza, si chiama X Home Bar (al momento a pagamento la versione completa Pro, disponibile però anche in versione free ma con però meno funzionalità rispetto alla Pro) e permette una volta attivata, di avere delle animazioni fluide su Android e molto simili al reale sistema di gesture dell’iPhone X. Una volta installata l’app, andrà configurata per bene per poter così impostare le gesture per ogni movimento con il dito fatto nel tasto Home virtuale.

X Home Bar Pro, può essere disattivato o meno e permette di configurare lo swipe del pulsante Home nelle direzioni su, giù, destra e sinistra, in modo da ottenere differenti funzionalità attive, verrà poi aggiunto il pulsante Home tipico di iPhone X che dalle impostazioni sarà possibile modificare in alcuni parametri come la colorazione, larghezza, altezza e margine. X Home Bar Pro potrebbe non essere compatibile con tutti i dispositivi Android, anche se lo sviluppatore dichiara la compatibilità dell’app con le versione Android 4.1 o versioni successive.

scarica

 

 

Questa guida su come si fa ad avere le gesture dell’iPhone X su Android è terminata, se magari conosci qualche altro metodo, per ottenere un effetto simile come quello trovato in questa guida, faccelo sapere pure nei commenti.


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/03/Come-si-fa-ad-avere-le-gesture-di-iPhone-X-su-Android-logo.pnghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/03/Come-si-fa-ad-avere-le-gesture-di-iPhone-X-su-Android-logo-150x150.pngPierluigi MurgiaGuideiPhone x,X Home Bar Pro
Hai uno smartphone Android ma vorresti avere le gesture a pulsante Home dell'iPhone X? In questa guida vedremo come si fa ad avere le gesture dell'iPhone X su Android che consiste nella rimozione della barra di navigazione stock di Android e nell'installazione di un'apposita app in grado di mostrare un pulsante...