Guide
Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP. Se sei giunto in questa guida, probabilmente é perché sai quanto sia difficile trasferire i dati tra uno smartphone Android e un computer Mac e nonostante il fatto che Google abbia sviluppato un programma ufficiale chiamato Android File Transfer per un più facile trasferimento di file tra Android e macOS, questo presenta dei limiti, tra cui l’impossibilità di trasferire file superiori a 4 GB. Sebbene ci siano delle soluzioni alternative, non sarebbe meglio se il trasferimento dei dati dal tuo smartphone al tuo laptop non fosse il più semplice possibile? In questa guida, vedremo proprio come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP, un’applicazione per macOS gratuito che cerca di rendere più semplice il trasferimento di file tra dispositivi Apple e Google.

Pubblicità


Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP: a cosa serve OpenMTP
Pubblicità


OpenMTP é un’applicazione scaricabile gratuitamente per il Mac e permette di poter trasferire con facilità i file anche con dimensioni maggiori di 4GB tra dispositivi Android e Mac. L’ultima versione dell’app è scaricabile direttamente da questo link e una volta installata sul Mac, basterà avviarla per visualizzare una breve introduzione e successivamente si potrà accedere alla schermata principale di OpenMTP con il tuo file system macOS da una parte e una serie di istruzioni dall’altra. Di seguito ecco le caratteristiche più importanti di OpenMTP:

  • Sicuro, trasparente e open source
  • Plug and Play tramite USB. Nessun problema, connessione facile e immediata.
  • Seleziona tra Memoria interna e Scheda SD
  • Trasferisci più file di dimensioni superiori a 4 GB
  • Modalità scura
  • Supporto per il trascinamento della selezione
  • Viste del riquadro diviso sia per il computer locale che per il dispositivo Android
  • Scegli tra la visualizzazione Griglia ed Elenco.
  • Usa le scorciatoie da tastiera per navigare tra i tuoi file.
  • Nessuna raccolta di informazioni di identificazione personale.
Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP: come si connette un dispositivo Android a OpenMTP
Pubblicità


La prima cosa da fare consiste nel connettere il proprio dispositivo Android, smartphone o tablet che sia (per semplicità, da ora in poi faremo riferimento ai soli smartphone Android), a OpenMTP. Ecco come si connette un dispositivo Android a OpenMTP:

  • Dal tuo dispositivo Mac, accertati se ne hai, che tutte le altre app utili per lo scambio di file tra Mac e Android siano completamente chiuse
  • Adesso sblocca il tuo smartphone Android e assicurati che lo schermo stia acceso
  • Munisciti di un cavo USB in perfette condizioni che ti sarà utile per poter collegare tra loro lo smartphone con il Mac. Prendi quindi il cavo USB e collega il tuo telefono Android al Mac
  • Scorri verso il basso la tendina delle notifiche sul tuo dispositivo Android e con il dito premi sulla notifica Caricamento del dispositivo tramite USB
  • Dovrebbe comparire adesso una finestra popup da cui potrai premere sulla voce Trasferimento file
  • Passa adesso al Mac e da OpenMTP, devi cliccare sul pulsante Aggiorna 

Ora dovresti essere riuscito a collegare il tuo dispositivo Android al Mac ed essere in grado di trascinare e rilasciare i file tra il tuo Mac e il tuo dispositivo Android. Facile no? Potrebbero esserci però anche dei problemi, ma di questi ne parliamo nella sezione successiva

Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP: cosa fare se si incontrano delle difficoltà nel stabilire una connessione tra i due dispositivi
Pubblicità


Riuscire a far funzionare ogni dispositivo con una determinata app è stata sempre una fonte di frustrazione sia per gli sviluppatori che per gli utenti Android. Con così tante marche e modelli di dispositivi Android sul mercato, nonché diverse versioni del sistema operativo Android, creare un’applicazione che funzioni con ogni dispositivo Android sta diventando sempre più difficile. Se OpenMTP si rifiuta di connettersi al tuo smartphone o tablet Android, ci sono alcuni metodi che puoi provare per riuscire a risolvere i problemi di connessione che stai affrontando. Vediamo di seguito quali sono queste soluzioni:

  • OpenMTP visualizza sullo schermo un messaggio con scritto Il tuo telefono potrebbe essere bloccato
    • Accedi alla schermata delle notifiche del tuo smartphone Android trascinando verso il basso la barra delle notifiche. Dovresti visualizzare un messaggio tra le notifiche, con scritto Consenti l’accesso ai dati del telefono. Se visualizzi questo messaggio di notifica, tocca la voce Consenti
    • Vai adesso sul tuo Mac e da OpenMTP clicca sul pulsante Aggiorna e se tutto sta andando per il meglio, lo smartphone Android e il Mac si dovrebbero connettere tra loro, permettendoti quindi lo scambio di file
  • Cosa fare se lo smartphone Android non mostra il messaggio Caricamento del dispositivo tramite USB
    • Sblocca le Opzioni sviluppatore sul telefono Android andando su Impostazioni > Info telefono e premi 7 volte su Numero Build. Un messaggio su schermo ti avviserà che ora sei uno sviluppatore
    • Torna indietro alla schermata delle Impostazioni del telefono e premi sulla voce Opzioni sviluppatore
    • Scorri le voci disponibili nell’elenco della schermata delle Opzioni sviluppatore e tocca Configurazione USB, quindi seleziona MTP (Protocollo di trasferimento multimediale)
    • Passa adesso a OpenMTP e premi sul pulsante Aggiorna
Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP: cosa fare se si hanno problemi di connessione tra OpenMTP e uno smartphone Samsung
Pubblicità


Alcuni utenti hanno riscontrato problemi nel connettere OpenMTP a specifici marchi di smartphone Android e tra questi, i dispositivi Samsung pare che siano quelli che “collaborano” meno quando si tratta di connettersi a un Mac usando OpenMTP. Se il tuo smartphone Android si rifiuta di collaborare con OpenMTP, potresti provare a scaricare AirDroid sul tuo telefono, un valido strumento utile per il trasferimento dei file via wireless e che funziona sia con Android che con MacOS. Dovrai scaricare app separate per il tuo smartphone Android e Mac, oltre a creare un account AirDroid, ma se il tuo dispositivo non è compatibile con OpenMTP, AirDroid può essere un buon sostituto. Ecco come procedere per usare AirDroid per poter trasferire i file da un dispositivo Samsung a un dispositivo Mac:

  • Da tuo dispositivo Mac
    • Scarica AirDroid dal sito ufficiale
    • Procedi quindi con l’avvio di AirDroid e premi su Iscriviti, quindi segui le istruzioni che visualizzi sullo schermo per creare un nuovo account AirDroid
    • Una volta creato l’account accedici
  • Dal tuo dispositivo Android
    • Scarica e installa AirDroid sul tuo smartphone Android
    • Una volta installata l’app, avviala
    • Accedi allo stesso account che avevi creato in precedenza dal Mac
  • Come inviare i file da MacOS ad Android. Adesso che sia sul telefono che sul computer, hai installato AirDroid e che hai avuto accesso allo stesso account da entrambi i dispositivi, puoi procedere con il trasferimento di file da MacOS ad Android. Ecco come procedere:
    • Dal tuo Mac, clicca con il mouse sul pulsante Nelle vicinanze di AirDroid
    • Nel giro di alcuni istanti, il tuo dispositivo Android dovrebbe apparire nel menu che si trova a sinistra del software AirDroid. Seleziona il nome del tuo smartphone con un clic
    • Adesso puoi inviare i file dal Mac al tuo smartphone Android trascinandoli nella scheda Dispositivo e quindi facendo clic su Invia
  • Come inviare i file da Android a MacOS. Ovviamente con AirDroid è possibile anche trasferire i file da Android a MacOS. Ecco come procedere:
    • Dal tuo smartphone Android, accedi a AirDroid e seleziona con un tocco, la voce Nelle vicinanze
    • Premi quindi sullo schermo per cercare i dispositivi che sono presenti nelle vicinanze (in questo caso si sta cercando il dispositivo Mac)
    • Terminata la scansione dei device presenti nelle vicinanze, tocca la scheda I miei dispositivi e dovresti visualizzare in elenco il tuo Mac. Toccalo
    • Premi ora l’icona a forma di graffetta e seleziona il file che desideri inviare da Android al Mac
    • Tocca adesso la voce Invia e AirDroid trasmetterà i file dal telefono al computer

Sebbene AirDroid richieda più configurazione rispetto a OpenMTP, una volta connesso, dovresti scoprire che il trasferimento di file tra i tuoi dispositivi è più veloce e più affidabile rispetto all’utilizzo dell’app Android File Transfer, rendendola quindi una valida alternativa se il tuo dispositivo non è pienamente compatibile con OpenMTP

Come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP: conclusioni
Pubblicità


Abbiamo visto con questa guida come trasferire i file da Android a Mac con OpenMTP, in questo modo è possibile procedere con il trasferimento dei dati in maniera abbastanza semplice e veloce. Ci sono utenti che hanno notato però che alcuni telefoni, come quelli Samsung hanno difficoltà a connettersi a un computer Mac usando OpenMTP, ma in tal caso, il problema del trasferimento di file è facilmente risolvibile usando un’app alternativa come AirDroid. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.