Guide

Come usare e configurare una VPN su Android con Express VPN

In questa guida vedremo come usare e configurare una VPN su Android con Express VPN. Se hai intenzione di avere una maggiore privacy durante la navigazione in internet, probabilmente dotarsi di una buon VPN è già un buon punto da cui partire e di seguito vedremo come utilizzarne una su un qualsiasi dispositivo Android, indipendentemente dal fatto che sia uno smartphone o un tablet. Le VPN sono infatti un utile sistema per potersi proteggere durante l’uso della rete internet da curiosi e malintenzionati, oltre al fatto che possono essere usate per accedere a forme di intrattenimento e servizi non disponibili nel proprio paese.

Link Sponsorizzati

Ma prima ancora di sapere come usare e configurare una VPN su Android con Express VPN, è meglio spiegare sinteticamente per chi non lo sapesse cosa è una VPN? VPN sta per Virtual Private Network e nella pratica si tratta di una connessione su base software i cui dati inviati e ricevuti tra due punti vengono crittografati. Attraverso una VPN è possibile creare un “tunnel privato” che consente durante la navigazione nel web di poter utilizzare connessioni wireless pubbliche, di hotel e alberghi, reti in genere poco sicure perchè facilmente accessibili da malintenzionati, senza la paura che qualche hacker sia in grado di rubare le informazioni scambiate dal proprio dispositivo, sia in entrata che in uscita.

Un altro vantaggio che si ha quando si decide di usare una VPN è che si può nascondere il reale ip e quindi la reale posizione da cui si sta usando il dispositivo con cui si è connessi in internet. In pratica, l’ip che si usa per connettersi, viene mascherato con uno di un’altra nazione, se ad esempio stiamo in Italia, invece di mostrare un ip reale italiano capace di far risalire alla propria posizione, verrà visualizzato a chi tenterà un “who is” un ip ad esempio dal Brasile o dall’Austria o dagli Stati Uniti. In questo modo potrai quindi mascherare il tuo ip reale. Questa soluzione può essere quindi utile prima di tutto perchè aumenta la privacy, infatti è più difficile tenere traccia delle proprie attività online, inoltre puoi eludere alcune restrizioni per quella determinata nazione, come potrebbe accadere ad esempio con servizi come Netflix oppure si può usare per scaricare app ancora non disponibili sul Google Play Store del proprio paese.

Abbiamo quindi visto in questa guida su come usare e configurare una VPN su Android a cosa può essere utile una VPN, ma come se ne sceglie una? Riuscire a trovare una VPN per il proprio smartphone o tablet con il robottino verde è molto semplice, in rete infatti si possono trovare diversi servizi dedicati alle VPN di tipo gratuito oppure in abbonamento. Ovviamente le migliori VPN sono quelle a pagamento in quanto quelle free hanno bisogno solitamente di un tempo maggiore per potersi agganciare al server oppure sono a numero di utenti limitato, inoltre possono esserci ulteriori limiti che riguardano un numero ristretto di paesi del mondo al cui server ci si può agganciare o sulla quantità di dati che si possono utilizzare mensilmente. Diciamo poi che una VPN free rimane meno sicura di una invece a pagamento, con le VPN a pagamento infatti ci si impegna di più nello sviluppo per ottenere il massimo in termini di sicurezza dei dati scambiati. Il consiglio è quindi se si è intenzionati all’uso continuo di una VPN in particolar modo per un uso professionale dove si necessita di sicurezza durante la navigazione, di indirizzarsi da subito verso un servizio in abbonamento a pagamento che anche se ha un costo da affrontare, riesce a garantire una maggiore sicurezza per i propri dati e per la propria privacy. C’è da considerare poi che la maggior parte delle VPN permettono di abilitare un breve periodo di prova per poterne testare le qualità, in questo modo solo se si è convinti si potrà procedere con l’acquisto.

Dopo questa introduzione di questa guida su come usare e configurare una VPN su Android con Express VPN vediamo come si fa la configurazione su Android e come si usa l’app interessata Express VPN.

Express VPN è un’applicazione che può essere scaricata gratuitamente dal Google Play Store e una volta concluso il download, basterà aprirla per accedere al periodo di prova. Per fare ciò infatti ti basterà premere sulla voce Start Free Trial e una volta fatta la registrazione, potrai usufruire di tutti i servizi di Express VPN per il periodo di una settimana (7 giorni). Finito il periodo di test, per continuare a usare l’applicazione, potrai decidere se abbonarti per un periodo mensile oppure annuale, ovviamente con costi differenti da affrontare. Express VPN permette di collegarsi a 145 posizioni in 94 paesi del mondo differenti situate in  America, Regno Unito, Europa, Asia, Australia e Africa e senza alcun limite sui cambi server (potrai cambiarlo quando vorrai e in qualsiasi momento), inoltre Express VPN può essere utilizzata su smartphone, tablet e PC su qualsiasi rete Wi-Fi, LTE/4G e 3G. In caso di problemi, potrai poi chiedere aiuto attraverso il servizio di supporto che è attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Usare e configurare una VPN su Android con Express VPN è veramente facile e una volta impostata ci si dimenticherà quasi di averla. Una volta aperta Express VPN visualizzerai una finestra con un layout minimalista al cui centro troverai un grosso pulsante che è in grado di attivare o disattivare la connessione VPN. Sotto di esso, più precisamente sotto Smart Location, potrai selezionare il server a cui agganciarti che cambia di paese in paese. La scelta della località è importante ad esempio se si vuole accedere ai contenuti di Netflix non visibili in Italia ma accessibili da altre nazioni, oppure scaricare applicazioni del Google Play Store non ancora presenti sul market italiano. Dall’elenco dei server VPN che puoi selezionare, è possibile verificare anche la velocità di connessione con un ping in questo modo potrai scoprire quanto tempo impiega un segnale a raggiungere il server e tornare indietro. Questo è un fattore molto importante per una navigazione veloce, in particolar modo con i giochi online dove si ha bisogno di una risposta immediata ai comandi.

Riuscendo a usare e configurare una VPN su Android con Express VPN potrai usare il browser del tuo smartphone senza il pericolo di essere intercettato, spiato e potrai tenere lontano i ficcanaso che non riusciranno a tracciarti, con la connessione crittografata dalla VPN infatti non dovrai più temere nessun hacker malintenzionato. Ovviamente la crittografia con protocolli UDP e TCP di Express VPN potrebbe rallentare la connessione leggermente a causa della crittografia, ma solitamente questo “freno” dovrebbe essere minimizzato, molto infatti può dipendere dal server a cui si è agganciati, se la rete rimane troppo lenta, è meglio cambiare server scegliendone uno più veloce o più vicino alla propria postazione. Per evitare che la VPN sia sempre attiva, si potrebbe infine decidere di attivarla soltanto quando c’è la reale necessità, in tal caso basterà infatti la sola pressione del pulsante ON/OFF da dentro l’app Express VPN per decidere se abilitare o meno la normale connessione.

scarica

Link Sponsorizzati