Guide

Come uscire dalla modalità provvisoria su Android [GUIDA]

Pubblicità

La modalità provvisoria serve in un dispositivo Android per poter usare lo smartphone disattivando però tutte le applicazioni di terze parti che sono state installate, in questo modo, se dovesse esserci qualche problema di funzionamento che riguarda lo smartphone a causa di qualche applicazione che abbiamo installato, si riesce a scoprire facilmente la ragione del problema e non rimane altro che diagnosticare quale delle app che sono state installate sia la causa del malfunzionamento del device. La modalità provvisoria, per quanto sia molto utile per diagnosticare un problema del telefono che ha a che fare con le app installate, a volte però potrebbe dare qualche grattacapo anche lei, infatti anche se è una cosa molto rara, alcuni utenti dopo che sono riusciti ad accedere alla modalità provvisoria del proprio smartphone Android, non sono più riusciti ad uscirne. Se stai cercando alcuni consigli su come uscire dalla modalità provvisoria su Android, ti invito allora a continuare a leggere in quanto in questa guida troverai diverse soluzioni utili per poter uscire dalla modalità provvisoria e poter accedere nuovamente al contenuto dello smartphone in tutta la sua completezza.

Pubblicità

Riuscire a disattivare la modalità provvisoria su un dispositivo Android non è difficile in circostanze normali e in genere è sufficiente un riavvio del dispositivo per poter accedere nuovamente alla Home del telefono, con tutte le app che sono state installate nuovamente accessibili. Se sei però ancora bloccato nella modalità provvisoria e ogni tentativo di riavvio non ha fatto altro che riportarti alla schermata della modalità provvisoria, puoi provare le soluzioni che trovi elencate di seguito per riportare il tutto alla normalità. Vediamo quindi come uscire dalla modalità provvisoria su Android.

Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: i metodi che si possono provare
Pubblicità

La modalità provvisoria, per chi sta avendo problemi di funzionamento lato software del proprio smartphone Android, è veramente una manna da cielo in quanto in pochi minuti permette di comprendere se il problema è causato da qualche applicazione che è stata installata sul dispositivo o se le app che abbiamo installato non c’entrano nulla. In genere uscire dalla modalità provvisoria è abbastanza semplice, tuttavia, magari a causa di qualche bug, qualcosa potrebbe andare storto e non si riesce più a uscire da tale modalità. I metodi che possono essere usati per uscire dalla modalità provvisoria su Android sono:

  • Riavvio del dispositivo
  • Uscita dalla modalità provvisoria tramite l’interruttore presente nella schermata delle notifiche
  • Usando la combinazione di tasti Accensione + Volume
  • Verificando la presenza di app difettose installate sul dispositivo
  • Ripristino allo stato di fabbrica (soluzione in genere sconsigliata ma da usare solo in casi estremi)
Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: riavvia lo smartphone
Pubblicità

Normalmente, per poter uscire dalla modalità provvisoria a cui si ha avuto accesso su uno smartphone Android è sufficiente il riavvio del dispositivo. Non si dovrà fare quindi chissà cosa, ma basterà premere sul pulsante di accensione / spegnimento del telefono, quindi toccare la voce che appare nel menu di spegnimento con scritto Riavvia. Se il tuo smartphone non ha l’opzione Riavvia, ti basterà premere sulla voce Spegni, quindi dovresti accendere nuovamente il telefono come faresti normalmente e il dispositivo si dovrebbe avviare con tutte le applicazioni attive

Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: usa l’interruttore con riferimento alla modalità provvisoria che trovi nella schermata delle notifiche
Pubblicità

Ci sono alcuni dispositivi Android che permettono di poter uscire dalla modalità provvisoria attraverso l’interruttore posizionato nel pannello delle notifiche (questa funzione è disponibile sulla maggior parte dei telefoni Samsung, inclusi Samsung Galaxy S7, Galaxy S8, Galaxy S9, quindi se ne hai uno, dai un’occhiata sul pannello delle notifiche) e che permette ai propri utenti di poter uscire dalla modalità provvisoria premendo semplicemente sull’interruttore apposito Modalità provvisoria che si trova nel pannello delle notifiche. Se sei in modalità provvisoria e da cui non riesci ad uscire e vuoi sapere se il tuo smartphone Android dispone di questo interruttore e vuoi anche farne uso per poter uscire dalla modalità provvisoria, procedi come segue:

  • Dal tuo smartphone Android abbassa la tendina delle notifiche
  • Tocca quindi l’interruttore con scritto Modalità provvisoria
  • Ti verrà mostrata adesso una finestra popup dove ti verrà chiesto se vuoi disattivare la modalità provvisoria in cui sei in quel momento. Tocca sul pulsante Ok
  • Attendi adesso il riavvio del telefono e dalla modalità provvisoria in cui stava, adesso dovresti visualizzare Android completo di tutte le applicazioni che hai installato
Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: fai uso della combinazione di tasti Accensione + Volume del tuo dispositivo Android per uscire dalla modalità provvisoria
Pubblicità

È possibile anche accedere e disattivare la modalità provvisoria premendo i tasti di accensione e volume. Segui attentamente i passaggi seguenti:

  • Spegni il tuo smartphone Android
  • Tieni quindi premuto il pulsante di accensione fino a quando non vedi fare la comparsa del logo di avvio sullo schermo, quindi rilascia il pulsante e premi rapidamente il pulsante Volume giù e tienilo premuto per alcuni secondi finché non accedi alla modalità provvisoria (su alcuni telefoni, disabilita la modalità provvisoria)
  • Una volta dentro la modalità provvisoria, premi sul pulsante di spegnimento del telefono e riavvia nuovamente il dispositivo
  • Al riavvio dovresti essere fuori dalla modalità provvisoria dello smartphone
Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: verifica la presenza di app difettose sul telefono
Pubblicità

Se non riesci a uscire dalla modalità provvisoria e a ogni riavvio ti ritrovi sempre al suo interno, può darsi che ci sia qualche applicazione che ti tiene in qualche modo bloccato in tale modalità e che non ti fa avviare il dispositivo normalmente. Per risolvere questo problema, puoi provare a cancellare la cache, eliminare i dati dell’app o a disinstallare completamente l’app. Per scoprire se è qualche applicazione che ti sta causando il problema, puoi provare a fare memoria degli ultimi download che hai eseguito in quanto molto probabilmente dipende da una di queste applicazioni, quindi puoi vuotare la cache dell’applicazione o eliminare l’app. La modalità provvisoria disattiva le app di terze parti, tuttavia non impedisce all’utente di poter accedere alle informazioni di ogni app, quindi di poter agire su di essa per cancellare la cache, i dati, disinstallarla dal dispositivo. Una volta che si è agito sull’app che pensi sia la colpevole, riavvia il telefono e controlla se il processo ha funzionato.

  • Come cancellare la cache di un’app: cancellando la cache verranno rimossi solo i file temporanei, nessuna impostazione, account, dato personale ecc., andranno persi
    • Accedi alle Impostazioni del telefono e scorri le varie voci fino ad App quindi accedi a Tutte le app
    • Cerca di ricordare le ultime app che hai installato di recente e dall’elenco accedi a ognuna di esse, aprendo così la schermata delle Informazioni dell’app
    • Seleziona la voce Memoria e tocca Svuota cache
    • Ripeti la rimozione della cache per ogni app sospetta e prova a riavviare dopo ogni rimozione della cache per vedere se sei riuscito a uscire dalla modalità provvisoria
  • Come cancella i dati dell’app: se cancellare la cache non fosse bastato e continui ad accedere allo smartphone in modalità provvisoria, puoi provare a cancellare i dati dell’app. Cancellare i dati di un’app Android riporterà l’applicazione a come quando l’hai installata per la prima volta, andando a perdere impostazioni e account dell’app ecc., tutto verrà resettato riportando l’applicazione a come quando l’hai scaricata la prima volta
    • Accedi alle Impostazioni del tuo smartphone Android
    • Vai su App > Tutte le app
    • Seleziona a questo punto l’applicazione di cui vuoi cancellare i dati e dovresti accedere alla schermata delle Informazioni dell’app
    • Tocca quindi la voce Cancella dati
    • Ripeti questi passaggi per ogni app sospetta che potresti aver installato di recente sul dispositivo, riavvia dopo aver cancellato i dati di ogni app e vedi se accedi ancora in modalità provvisoria o meno
  • Disinstalla l’applicazione dal dispositivo: se cancellare la cache e i dati dell’app non ha funzionato, potresti provare a cancellare direttamente l’applicazione sospetta dal telefono (ricordati che ti dovresti sempre concentrare sulle app che hai installato di recente)
    • Vai sulle Impostazioni del telefono e accedi alla voce App
    • Da Tutte le app, seleziona quale applicazione vuoi eliminare
    • Tocca quindi Disinstalla dalla schermata delle Informazioni dell’app
    • Riavvia dopo aver cancellato ogni app e vedi se accedi ancora in modalità provvisoria o se la Home di Android sia avvia normalmente
Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: esegui il ripristino allo stato di fabbrica del dispositivo
Pubblicità

Se stai cercando un modo su come disattivare la modalità provvisoria sul tuo dispositivo Android, questo sicuramente non è il migliore di certo, ma se non riesci in nessun modo a uscire dalla modalità provvisoria o se il telefono si avvia solo in modalità provvisoria, eseguire un ripristino del dispositivo allo stato di fabbrica potrebbe essere la soluzione. Per chi non sa cosa sia il ripristino allo stato di fabbrica di Android: il ripristino del dispositivo allo stato di fabbrica comporta l’eliminazione di tutti i dati interni dal telefono e il ripristino al suo stato originale. Quindi, prima di iniziare, assicurati di eseguire il backup di tutti i tuoi dati in quanto tutte le impostazioni, password, foto, applicazioni, contatti, messaggi, aggiornamenti ecc., verranno eliminati, riportando lo smartphone a come quando lo hai acceso per la prima volta. Assicurati quindi di aver provato tutte le soluzioni viste in precedenza prima di eseguire un ripristino del dispositivo allo stato di fabbrica del telefono.

Come eseguire il reset allo stato di fabbrica su Android:

  • Entra nelle Impostazioni del tuo smartphone
  • Accedi alla voce Backup e ripristino
  • Seleziona quindi la voce Ripristino dati di fabbrica o Elimina tutti i dati utente
  • Tocca quindi Ripristina telefono. Il telefono si riavvierà a questo punto e inizierà la fase di ripristino
  • Al riavvio ti ritroverai lo smartphone come quando lo hai accesso per la prima volta e dovrai reimpostarlo da zero
Come uscire dalla modalità provvisoria su Android: conclusioni
Pubblicità

La modalità provvisoria che si può usare su uno smartphone Android è molto utile per poter scoprire possibili problemi causati dalle applicazioni installate, tuttavia anche se accade molto raramente, la stessa modalità provvisoria potrebbe diventare un problema e si possono avere difficoltà ad uscire da essa. Normalmente si esce dalla modalità provvisoria riavviando lo smartphone Android, ma se ciò non dovesse bastare le soluzioni viste sopra ti dovrebbero aiutare a risolvere. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.