Guide

Cosa sono e come eliminare i Bloatware da Android

Con Bloatware si intendono tutte quelle applicazioni che sono preinstallate dal produttore di un dispositivo Android, oppure quelle app che di default vengono installate sugli smartphone brandizzati come Tim, Vodafone ecc., tutte applicazioni spesso inutili, che non sempre vengono utilizzate e con la particolarità che quasi sempre sono impossibili da disinstallare.

Link Sponsorizzati

I Bloatware oltre a essere applicazioni spesso inutili o che non si utilizzeranno mai, occupano ovviamente anche tanta memoria interna del dispositivo, cosa che fa storcere parecchio il naso all’utente Android, visto che se un’applicazione non la si usa e la trova già preinstallata, si dovrebbe avere almeno la possibilità di disinstallarla per liberare memoria preziosa, ma come già detto, queste applicazioni spesso non è possibile disinstallarle come una normale app. Come fare quindi a eliminare i Bloatware da Android?

Per eliminare i Bloatware da Android, esistono diverse soluzioni, ma attenzione, anche se queste applicazioni possono essere disinstallate, in alcuni rari casi, possono creare instabilità del sistema, dopo quindi ogni disinstallazione, sarebbe sempre meglio fare attenzione a possibili crash o vari problemi, come ad esempio caduta delle chiamate, riavvii o crash del sistema.

Eliminare i Bloatware con i permessi di Root

C’è poco da fare, se si vogliono eliminare i Bloatware da Android, si devono avere i permessi di Root per poterli cancellare definitivamente, una volta poi che si hanno i permessi di Root, basta scaricare delle apposite applicazioni come ad esempio System app remover (Root) per la loro completa rimozione. Questa applicazione scaricabile gratuitamente dal Google play, è molto facile da utilizzare e una volta scaricata, basterà aprirla, concedere i permessi di Root, quindi comparirà la lista di tutte le applicazioni installate sul dispositivo Android, compresi ovviamente i Bloatware. Per eliminare un’applicazione, basta mettere lo spunta di fianco al nome, quindi premere sul pulsante in basso con scritto Disinstalla, si aprirà quindi una finestra con scritto che la rimozione potrebbe causare instabilità del sistema ecc., quindi premere su “Si” per continuare con la disinstallazione che avverrà in pochi secondi. Ora andando su Impostazioni > Applicazioni > Tutte, scorrendo la lista delle app, potrai notare che l’applicazione che volevi eliminare è stata disinstallata definitivamente. Nel caso dovessi ripensarci o l’eliminazione dell’app ti abbia creato qualche problema di stabilità di Android e volessi ripristinare l’app Bloatware cancellata, sempre da System app remover Root, premi sui bidoncino posto in alto di fianco ai tre puntini in verticale, quindi metti lo spunta all’applicazione che vuoi ripristinare e premi successivamente su Restore, quindi conferma premendo su “Si” (se il ripristino non dovesse funzionare al primo tentativo prova ancora finchè riesce, quindi riavvia il dispositivo).

Cosa sono e come eliminare i Bloatware da Android 4 Cosa sono e come eliminare i Bloatware da Android 1 Cosa sono e come eliminare i Bloatware da Android 2

scarica

 

 

Eliminare i Bloatware cambiando ROM

Con la scusa dei Bloatware, puoi sempre approfittarne per installare una nuova Rom che normalmente oltre a essere ottimizzata per il tuo dospositivo, è anche alleggerita da tutte le applicazioni preinstallate dalla case madre o dagli operatori telefonici, con il vantaggio che il sistema operativo Android sarà molto più veloce, rapido nell’apertura e chiusura delle applicazioni e nello scorrimento dei menù, insomma cambiando Rom, solitamente si hanno solo vantaggi, rispetto a quella stock.

Link Sponsorizzati