Guide

Cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida per gli utenti in possesso di uno smartphone o tablet Android, vedremo cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete. Quando si stanno affrontando dei gravi problemi con la connessione dati, la connessione Wi-Fi o con il Bluetooth, alcune volte sulle guide che si trovano online viene consigliato per risolvere di reimpostare le impostazioni di rete, il problema però è che non sempre chi consiglia questa soluzione spiega anche quali sono le conseguenze che ci saranno, quindi l’utente non è proprio convinto nel procedere o se ripristina le impostazioni di rete, poi si può ritrovare a dover affrontare altri problemi.

Pubblicità

Prima quindi di ripristinare le impostazioni di rete, l’utente dovrebbe sapere con sicurezza cosa succede se si procede su questa strada, in questo modo non solo potrà risolvere l’eventuale problema che sta riscontrando, ma sarà anche preparato e saprà come muoversi dopo che il ripristino della rete del proprio device si è concluso in maniera positiva. Trattandosi infatti di un reset, questo comporterà la reimpostazione allo stato di fabbrica delle sole impostazioni di rete, ma per sapere di più ti invito a continuare la lettura di questo articolo.

Cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete su Android

Se hai deciso di procedere con il ripristino delle impostazioni di rete sul tuo smartphone Android, come ho già accennato in precedenza si andranno a reimpostare il Wi-Fi, Bluetooth e la connessione dati. In poche parole tutti i dati di queste reti subiranno un reset allo stato di fabbrica, riportandole a come quando hai acceso per la prima volta il tuo smartphone.

Più nel dettaglio però, ecco cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete su Android:

  • Cosa succede con il Wi-Fi: quando ti colleghi a una rete Wi-Fi con il tuo telefono, verranno salvati su di esso il suo nome e la password del router. Così facendo quando dovrai nuovamente collegarti a questa rete potrai farlo molto rapidamente e senza dover ogni volta inserire la password. Cosa succede però se si ripristino le impostazioni di rete? Succede che i nomi delle reti Wi-Fi a cui ti sei già collegato in passato verranno cancellati e con loro anche tutte le password. Se quindi dovrai di nuovo collegarti a una di queste reti Wi-Fi a cui già ti eri connesso in passato, ad esempio la rete Wi-Fi di casa, dovrai inserire nuovamente la password e una volta fatto ciò sia il nome della rete che la password verranno memorizzati sul tuo smartphone. Il problema potrebbe porsi se usi una rete Wi-Fi non tua e di cui non conosci o non ricordi chiaramente la password, ad esempio quella dell’ufficio in cui lavori e in tal caso dovrai fartela dire nuovamente dal proprietario del router per poterti connettere e usare internet
  • Cosa succede con il Bluetooth: il Bluetooth può essere usato per collegarsi ad altri dispositivi, come ad esempio altri smartphone, computer, Android auto o i sempre più usati auricolari e altoparlanti. Quando si ripristinano le impostazioni di rete su Android, tutti i dispositivi Bluetooth memorizzati a cui ci si era connessi in precedenza con lo smartphone verranno rimossi, inoltre anche tutte le preferenze e le impostazioni salvate per questi dispositivi Bluetooth andranno perse. Dovrai quindi accoppiare nuovamente il tuo telefono con tutti i dispositivi che vuoi continuare a usare tramite Bluetooth, quindi ogni dispositivo correttamente accoppiato verrà aggiunto nuovamente a una lista di dispositivi associati per un più rapido accoppiamento le volte successive
  • Cosa succede con i Dati mobili: conseguenza del ripristino delle impostazioni di rete ci sarà anche per i Dati mobili del telefono. Gli APN verranno resettati, ma questo in genere non è un grosso problema perché ormai gli APN si reimpostano in automatico con gran parte degli operatori, mentre le preferenze del tuo operatore verranno ripristinate ai valori predefiniti, cosa vuol dire questo? Vuol dire che se avevi impostato una rete 2G, 4G o 5G come rete preferita, verranno reimpostate le impostazioni predefinite dallo smartphone, quindi ti ritroverai ad esempio con il passaggio da una rete all’altra in automatico anziché lasciare una rete fissa, giusto per farti un esempio. Ci saranno conseguenze anche per le impostazioni che riguardano il consumo dei dati, come i limiti di consumo imposti per le applicazioni che subiranno un reset, così come la cronologia di utilizzo dei dati da parte delle app andrà persa.
Come ripristinare le impostazioni di rete su Android: procedimento

Abbiamo visto nella sezione precedente cosa comporta il ripristino alle impostazioni di rete, quindi se ti stavi chiedendo cosa sarebbe successo con il ripristino delle impostazioni di rete, ora lo sai. Adesso vediamo invece come si deve procedere per ripristinare le impostazioni di rete allo stato di fabbrica e perché si dovrebbe procedere con questa reimpostazione.

Quando si hanno problemi con la connessione Bluetooth che impedisce ad esempio il collegamento dello smartphone a un altro dispositivo come una coppia di auricolari wireless o se si hanno problemi con il Wi-Fi o la connessione dati, la reimpostazione delle impostazioni di rete potrebbe essere in alcuni casi la soluzione al problema. Bisogna tenere conto però che procedendo per reimpostare le impostazioni di rete si andranno a perdere tutte le password del Wi-Fi, la connessione dati potrebbe necessitare una nuova configurazione degli APN se non si configurano in automatico e tutti i dispositivi associati al Bluetooth andranno persi e sarà necessario riassociarli da zero.

Per queste ragioni, si dovrebbe procedere con il ripristino delle impostazioni di rete soltanto se proprio necessario e se si è coscienti di ciò che succederà dopo. Ti ricordo ad esempio che se cancelli la password memorizzata dal tuo smartphone per accedere al Wi-Fi perché hai ripristinato le impostazioni di rete, poi dovrai reinserirla per connetterti al router, ma se questa password non la conosci non potrai più usare internet.

Per poter ripristinare le impostazioni di rete su Android ti basta procedere in questo modo:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono Android toccando l’icona che in genere ha disegnato un ingranaggio

  • Una volta dentro la schermata delle Impostazioni scorri verso il basso e tocca la voce Sistema e aggiornamenti

  • Adesso vai su Reset

  • Da Reset devi selezionare la voce Esegui il reset delle impostazioni di rete

  • Dovendo reimpostare adesso tutte le funzioni di rete, quindi Wi-Fi, Bluetooth e dati mobili, ti verrà chiesto di selezionare anche la SIM (se stai usando sul telefono più di una SIM) per cui vuoi venga reimpostata la connessione dati. Una volta selezionata la SIM, basta toccare il pulsante con scritto Reset delle impostazioni di rete per poter procedere con la conferma con il sistema di sblocco che avevi già impostato in precedenza per sbloccare il dispositivo

Questi sono tutti i passaggi da seguire per poter procedere con il reset delle impostazioni di rete su uno smartphone con il sistema operativo Android.

Cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete su Android: conclusioni

Abbiamo visto in questa guida cosa succede se si ripristinano le impostazioni di rete e quali sono tutti i passaggi da seguire per poter procedere con il ripristino. Spesso questa soluzione che prevede il ripristino delle impostazioni di rete si può trovare in diverse guide online, ma andrebbe usata sempre con cautela per via delle conseguenze e soltanto se le soluzioni precedenti non hanno funzionato. Alla prossima guida.

Pubblicità
TagsReset