Guide

Le migliori alternative a OneNote per Android da provare subito

Pubblicità

Oggi vedremo quali sono le migliori alternative a OneNote per Android. Tra le applicazioni che vengono più usate per poter prendere gli appunti abbiamo Microsoft OneNote, un servizio disponibile per diverse piattaforme, quali Windows, Apple, web e ovviamente non poteva mancare l’applicazione per Android e che è piuttosto usata e apprezzata da tanti utenti. Tuttavia ci sono tante valide alternative a Microsoft OneNote e se vuoi provare qualcosa di nuovo, di alternativo all’app offerta da Microsoft, in questo articolo vedremo proprio quali sono le migliori alternative a OneNote per Android.

Pubblicità


Microsoft OneNote ha ancora una certa importanza nell’ecosistema di Microsoft 365, ma si deve considerare però il fatto che il software non ha ricevuto importanti aggiornamenti che ne abbiano ampiamente rivoluzionato le funzionalità o ripulito l’interfaccia. I concorrenti di Microsoft OneNote invece si stanno facendo sempre agguerriti e propongono delle soluzioni più a passo coi tempi e che introducono delle nuove soluzioni che sono richieste dagli utenti, così da accontentarli e conseguentemente ricevere maggiore soddisfazione e quindi maggiori download. Ma vediamo quali sono  le migliori alternative a OneNote per Android.

Le migliori alternative a OneNote per Android: Evernote – L’organizer di note
Pubblicità


Evernote nella sua versione 2021 ha subito un importante aggiornamento che lo ha reso completamente differente rispetto a qualche anno fa. L’azienda ha ripulito l’app e già dall’anno scorso ha annunciato un nuovo Evernote per i suoi utenti Android. L’interfaccia di Evernote risulta più moderna e l’app rimane ancora caratterizzata dal suo punto di forza che è l’organizzazione dei tag e la potente ricerca. Con l’ultimo aggiornamento, Evernote ha riprogettato l’editor di testo con un evidenziatore multicolore, nuovi font, casella di controllo e altro ancora. C’è poi la nuova interfaccia drag and drop che è ispirata a Notion. Si possono spostare o disporre gli elementi usando il trascinamento all’interno di una nota. Tra le altre caratteristiche importanti di Evernote abbiamo il supporto del taccuino offline, l’utile funzione che permette di poter eseguire la scansione dei documenti usando la scansione Evernote, la ricerca di immagini e altro ancora.

Le migliori alternative a OneNote per Android: Google Keep
Pubblicità


Google Keep è probabilmente una delle applicazioni più conosciute dagli utenti Android in quanto per impostazione predefinita si trova installata su tanti nuovi dispositivi Android. Google Keep è un’app che subisce continui miglioramenti come il rifacimento dell’interfaccia utente, nuove utili funzioni e un’integrazione ottimale con gli altri servizi che vengono offerti da Google. L’interfaccia utente predefinita dell’app è gradita da molti utenti e usa il linguaggio di design Material Theme 2.0 che sul piccolo schermo come quello di uno smartphone, la rende migliore rispetto ad altri concorrenti. Per ciò che riguarda invece l’organizzazione, l’app Google Keep offre ai suoi utenti un’etichetta che ricorda quella dei tag Evernote, ci sono poi le opzioni di colore che permettono efficacemente una maggior distinzione da centinaia di note. Gli utenti in una nota possono anche procedere alla sua modifica, possono aggiungere foto, disegni, caselle e registrazioni. Per quanto poi riguarda la condivisione tutto funziona perfettamente e tutti i contatti condivisi possono apportare delle modifiche a una nota, mostrando le modifiche in tempo reale agli altri contatti condivisi.

Le migliori alternative a OneNote per Android: Simplenote
Pubblicità


Simplenote è un’app per Android che è stata creata dagli stessi sviluppatori di WordPress e adotta un approccio semplice ma allo stesso tempo potente a un sistema per poter prendere appunti. L’app permette all’utente di poter aggiungere più tag per riuscire a trovare le note che si stanno cercando, inoltre è una delle poche applicazioni per prendere appunti che offre supporto completo per Markdown nativo e se questo per te è importante, allora probabilmente la tua ricerca a una valida alternativa a Microsoft OneNote potrebbe anche finire qui. Di Simplenote piace il modo in cui l’app è in grado di offrire le informazioni dettagliate sulle note, come la data in cui sono state create o modificate, l’ora, il conteggio delle parole oltre che dei caratteri che sono stati usati per scrivere ogni nota. L’app da modo all’utente di poter modificare in qualsiasi momento la cronologia delle note e di ripristinare una vecchia bozza che era stata già preparata in precedenza.

 

Le migliori alternative a OneNote per Android: Notebook – Prendere appunti
Pubblicità


Notebook – Prendere appunti a prima vista potrebbe ricordare molto da vicino Google Keep, ma al suo interno contiene diverse funzionalità avanzate che mancano al momento all’app creata da Google. Tra le funzioni di cui dispone l’app Notebook, abbiamo quella che permette di poter aggiungere un elenco puntato, un elenco di numeri, una tabella, una citazione, la data e l’ora e alto ancora. Notebook è un’app per Android che permette anche di poter organizzare in modi diversi le note, si possono infatti usare i tag oppure si può optare per l’opzione “preferiti” per poter accedere in maniera più veloce alle proprie note scritte. Notebook è un’app che permette tra le se funzioni anche l’esportazione delle note, infatti è possibile esportare una nota come PDF e se si desidera è possibile persino aggiungere una password per poter proteggere i file. Per chi poi fosse interessato, l’app Notebook – Prendere appunti, supporta anche la funzione di promemoria.

Le migliori alternative a OneNote per Android: Nimbus Note
Pubblicità


Nimbus Note – Useful notepad and organizer è un’altra applicazione per prendere appunti su Android che ormai è usata da tanti utenti da molto tempo. L’applicazione vanta una delle migliori UI e UX delle app per prendere appunti su Android. Tutte le opzioni più pertinenti sono nascoste nella parte inferiore dell’interfaccia per poter essere raggiunte dall’utente in maniera più semplice. Nimbus Note è disponibile in una versione completamente gratuita scaricabile dal Play Store, ma per chi volesse accedere al vero potenziale dell’app dovrebbe acquistare la versione premium a pagamento con cui possono essere sbloccate funzionalità pro come la ricerca del testo presente nelle immagini, la ricerca di un testo che si trova nei documenti, il riconoscimento dei biglietti da visita, il supporto prioritario e altro ancora.

Le migliori alternative a OneNote per Android: conclusioni
Pubblicità


Microsoft OneNote è un’app che viene molto usata dagli utenti possessori di un dispositivo Android, tuttavia esistono delle valide alternative, ricche di funzioni e che ti consiglio di provare se ti sei stufato dell’app di propritetà Microsoft. Con interfacce grafiche di tutto rispetto e funzioni sempre più interessanti, non sarà tanto difficile per te riuscire a trovare dall’elenco visto sopra una valida alternativa a Microsoft OneNote per Android.

Pubblicità