Device

Recensione Elephone P9000

Recensione Elephone P9000

7.8

Display

8.5/10

Hardware

8.5/10

Fotocamera

7.0/10

Materiali

8.0/10

Autonomia

7.0/10

Pro

  • Display
  • Qualità materiali
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Batteria
  • Fotocamera posteriore

Elephone continua a produrre nuovi dispositivi, migliorandone sempre più la qualità costruttiva dei materiali e prestando una particolare attenzione al design dei suoi prodotti, soprattutto per questa nuova serie Top di gamma P9000, che ormai messa in distribuzione da qualche mese comprende tre modelli: il P9000 in recensione e altri due modelli che sono il P9000 Lite che sarebbe un P9000 con qualche caratteristica di meno pregio e il P9000 Edge che offre un design con schermo Bezel-Less.

Link Sponsorizzati

Vuoi sapere come si comporta questo Elephone P9000 e se vale la pena acquistarlo? Scoprilo nella recensione.

Recensione Elephone P9000: unboxing

All’interno della confezione in plastica che contiene l’Elephone P9000, sono presenti anche il Cavo USB-USB Type-C per poter effettuare la ricarica in modalità Quick-Charge tramite apposito alimentatore e lo scambio dati, inoltre è presente l’estrattore per il carrellino dove alloggia la scheda SIM e un manuale. Manca il caricabatterie da muro che è da acquistare separatemente, ma alcuni store includono anche questo nella confezione, dipende da dove si compra.

unboxing

Recensione Elephone P9000: prendiamo in mano il dispositivo

Frontalmente spicca il display da 5.5 pollici con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 Pixel e densità 401 PPI sulla cui parte alta trovano alloggio la fotocamera anteriore da 8 Megapixel, il sensore di luminosità, prossimità e la capsula audio. Nella parte bassa del display è presente un tasto soft-touch multi funzione che va a sostituire i 3 classici pulsanti virtuali presenti su Android e che funziona nel seguente modo: con un tocco si torna indietro alla finestra precedente, con due si va alla Home, con una pressione prolungata invece si accede al multitasking, inoltre il presente pulsante soft, funziona anche come un led di notifica.

Recensione Elephone p9000

Sul lato destro del dispositivo trovano posto il tasto d’accensione Power e i tasti per il volume.

retro lato

Sul lato sinistro è presente un tasto fisico con cui è possibile avviare un’applicazione a scelta o una specifica funzione personalizzata e il carrellino dove è possibile inserire 2 micro Sim di cui una lavora in 4G e l’altra in 2G, oppure 1 micro Sim e una micro scheda Sd.

p9000 lato destro

Sul lato inferiore del dispositivo c’è la presa Micro USB modello Type-C, il microfono e la cassa audio.

lato inferiore

Sul lato superiore è presente il solo jack Audio da 3.5 mm per le cuffie.

lato superiore

Il P9000 al posteriore ha una cover molto ruvida che offre un ottimo grip che impedisce al dispositivo di scivolare dalla mano e su cui sono state posizionate la fotocamera posteriore da 13 Megapixel con doppio Flash Led e il preciso ed efficace lettore di impronte digitali per lo sblocco del dispositivo.

Perimetralmente, l’intero dispositivo è attraversato da una cornice in metallo che da un buon impatto estetico e trasmette robustezza.

Le dimensioni dell’Elephone P9000 sono 148.4 x 73.2 x 7.3 mm e ha un peso di 145 grammi.

elephone p9000 recensione

Recensione Elephone P9000: display

Lo schermo come già accennato è un 5.5 pollici, ha una risoluzione Ful HD da 1920 x 1080 Pixel con densità 401 PPI, ed è realizzato con una tecnologia LTPS IPS. La qualità di questo display, facendo riferimento alla tecnologia utilizzata è ottima, riesce a offrire colorazioni vive e brillanti anche se come è possibile intuire, a seconda degli angoli i colori non sempre rimangono fedelissimi.

 recensione p9000

Recensione Elephone P9000: hardware

Le prestazioni di questo Elephone P9000 sono notevoli grazie al processore Helio P10 Mediatek MT 6755 octa core da 2 GHz con GPU ARM Mali T860 MP2 700 Mhz e la Ram da ben 4 GB. La memoria interna è da 32 GB e per chi dovesse avere problemi di spazio, è sempre possibile affidarsi all’espansione tramite Micro Sd che arriva a bene 256 GB, eliminando ogni problema di spazio. La connettività è di tipo LTE fino a 150 Mbps per una singola Sim, sono inoltre presenti L’NFC, il Wi-Fi a/b/g/n e il Bluetooth 4.0. Il lettore di impronte digitali si comporta veramente bene, riconosce con precisione l’impronta ed è veloce nel riconoscimento. Il GPS funziona perfettamente e in maniera precisa, agganciando con velocità i satelliti nonostante si usi una CPU Mediatek, con cui spesso si sono avuti problemi con altri modelli di smartphone.

Recensione Elephone P9000: fotocamera

La fotocamera posteriore dell’Elephone P9000, che ricordiamo è il Top di gamma di casa Elephone, è da 13 Megapixel con sensore Sony IMX258, autofocus laser e apertura f/2.0 e riesce a fare scatti buoni, ma sicuramente non è il punto forte di questo dispositivo, infatti le foto scattate non sono all’altezza dei Top di gamma a cui ci siamo abituati, le foto sono ben dettagliate, ma il bianco è tarato in maniera non perfetta, inoltre l’HDR potrebbe non far risaltare le foto come sperato. In notturna le foto soffrono di rumorosità e i dettagli tendono a diminuire parecchio. Il problema comunque si presume sia di tipo software, quindi con i nuovi aggiornamenti e qualche modifica il risultato delle foto scattate potrebbe migliorare nettamente.

La fotocamera anteriore ha un sensore OmniVision OV8858 da 8 Megapixel e riesce a scattare ottimi selfie, in questo caso non c’è nulla da dire.

Recensione Elephone P9000: software

Android Marshmallow 6.0, è il sistema operativo di questo dispositivo Elephone e riesce a dare un’ottima velocità e fluidità a tutto il sistema che non presenta impuntamenti o rallentamenti, rendendo veramente piacevole il suo utilizzo. Non sono presenti forti personalizzazioni come è cosa normale su altre marche di dispositivi smartphone, ma tutto ricalca quasi fedelmente una versione Android Stock, con poche personalizzazioni e applicazioni proprietarie.

Recensione Elephone P9000: autonomia

La batteria da 3000 Mah non removibile è forse al momento il punto debole di questo dispositivo* marchiato Elephone, infatti non riesce a dare un’autonomia adatta a questo dispositivo, anche se con gli aggiornamenti corretti e un buon software sul risparmio energetico, il problema si risolve sicuramente. La batteria riesce comunque a durare sino a sera e offre comunque una giornata di utilizzo con un uso normale senza particolari stress, offrendo una durata con schermo acceso di circa 3 ore e mezzo quindi nulla di particolarmente preoccupante, anche se per alcuni può risultare poco. A venire incontro comunque con questo consumo di batteria, c’è la ricarica Quick-Charge e WF-FI con cui è possibile ricaricare il dispositivo in tempi veramente rapidi che stanno intorno a un’ora per una ricarica completa.

Recensione Elephone P9000: conclusioni

L’Elephone P9000 è un Top di gamma economico, che costa meno di 250 euro, offre un ottimo display ed è dotato di un buon Hardware, purtroppo pecca sul lato fotografico, dove magari ci si aspetterebbe di più e nella batteria, non perfettamente ottimizzata su questo dispositivo dal punto di vista software. I problemi riscontrati sono soprattutto di lato software, quindi niente di problematico o non correggibile e con i giusti aggiornamenti possono cambiare nettamente i ounti carenti di questo Elephone P9000.

* Aggiornamento: con i nuovi aggiornamenti firmware, sembra sia stata migliorata l’autonomia della batteria che ora dura più a lungo, quindi il problema che si aveva prima sulla sufficiente autonomia ora è stato risolto.

In conclusione ora come ora, l’Elephone P9000, per il prezzo a cui viene venduto e la qualità che offre sui suoi componenti, è sicuramente uno smartphone che vale la pena acquistare e a cui vale la pena fare un pensierino se si sta cercando uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Link Sponsorizzati