Guide

Tutti i passaggi per attivare il root su Cyanogenmod 13

Attivare il root su Cyanogenmod 13 è veramente facile e richiede poschissimo tempo, tutto quello che si deve fare è andare su:

Link Sponsorizzati

  • Impostazioni dello smartphone
  • Info sul telefono
  • Premi 7 volte su Numero Build sino a quando non si attivano i le Opzioni di sviluppatore
  • Torna sulle Impostazioni
  • Entra su Opzioni Sviluppatore
  • Scorri sino Accesso root
  • Seleziona App e ADB
  • Riavvia il dispositivo
  • Complimenti! Sei riuscito finalmente ad attivare il root su Cyanogenmod 13

Dopo aver provveduto ad attivare il root su Cyanogenmod 13 parliamo un pò di questo sistema operativo basato su Android e che permette anche ai dispositivi che non ricevono più gli aggiornamenti del firmware da parte della casa madre, di rimanere sempre a passo con i tempi con le ultime novità e sicurezze dedicate alle ultime versioni del robottino verde. Cyanogenmod, a differenza delle rom distribuite dai produttori di smartphone, rimane più leggero in quanto non installa nessuna app di alcun produttore ed è meno esoso di ram, inoltre per le Gapps, è possibile installarle separatamente e selezionare il pacchetto con le app di Google essenziali, senza quindi appesantire il sistema. Grazie all’immenso Team di Cyanogenmod 13 che lavora senza sosta per tenere sempre aggiornati i nostri dispositivi, anche se ormai hanno qualche anno sulle spalle, possiamo avere Android 6.0.1 Marshmallow e il tutto senza chiederci nulla in cambio, anche se un grazie se lo meritano tutto.

 

Link Sponsorizzati