Guide
Come abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root

Pubblicità

Oggi vedremo attraverso questa guida come abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root così da poter usare la fotocamera o meglio l’applicazione per meglio dire, che viene usata dai device Google Pixel per poter scattare le foto. Google Camera, sugli smartphone della serie Pixel, offre la migliore esperienza con la fotocamera grazie ad esempio all’uso di un algoritmo che migliora notevolmente le fotografie e di funzioni come la Portrait Mode e HDR + e questa migliore esperienza potrai averla anche sul tuo Asus Zenfone Max Pro M1, un dispositivo che è piaciuto a tanti utenti per caratteristiche come l’hardware, la super batteria, il prezzo e per il fatto di usare una versione Android stock. Tuttavia, c’è però un inconveniente in questo dispositivo della Asus, ed è la fotocamera. Nonostante infatti lo smartphone monti un hardware decente, il telefono non riesce ad impressionare con la sua qualità fotografica, fortunatamente però, è possibile porre rimedio a questa mancanza, l’abilitando  l’API Camera2.

Pubblicità

Per poter abilitare l’API Camera2, in genere su qualsiasi dispositivo è necessario che il telefono supporti l’API Camera 2 che, anche se effettivamente lo smartphone supporta la suddetta API, potrebbe essere disabilitata per impostazione predefinita e teoricamente l’unico modo per poterla abilitare pare sia quella di avere i permessi Root attivi, infatti con il Root, l’utente potrebbe accedere e apportare le modifiche necessarie al file build.prop che si trova dentro la partizione /system. Questo non vale per tutti i dispositivi, infatti di seguito vedremo come abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root.

Grazie all’utente membro di XDA, Shakalaca, è adesso possibile abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root, infatti per poter abilitare l’API Camera2, è possibile usare Fastboot per tale operazione e se hai paura che sia difficoltoso il procedimento puoi stare tranquillo, infatti il processo di abilitazione è abbastanza semplice e non richiede alcuna particolare competenza. Tutto ciò di cui hai bisogno è:

  • Cavo USB
  • Computer con Windows installato
  • Scaricare e installare sul PC il Tool ADB e Fastboot
  • Asus Zenfone Max Pro M1 con carica della batteria almeno al 50%

Ora che abbiamo tutto il necessario, possiamo iniziare questa guida per poter abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root:

  • Spegni completamente lo smartphone
  • Tieni premuti in contemporanea i pulsanti fisici Volume Su + Tasto accensione per poter avviare il dispositivo in modalità Fastboot
  • Collega adesso il telefono al PC usando il cavo USB
  • Vai ora sulla cartella C:\adb sul tuo PC Windows e su uno spazio vuoto al suo interno, tieni premuti il tasto MAIUSC della tastiera e fai clic con il pulsante destro del mouse. Dalla finestra che appare, seleziona la voce Apri finestra PowerShell qui
  • Dalla finestra aperta, verifica la connessione tra telefono e PC digitando il comando fastboot devices
  • Procedi quindi ad abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root usando il seguente comando fastboot oem enable_camera_hal3 true
  • Una volta conclusa l’abilitazione, riavvia il telefono usando il comando fastboot reboot

Adesso che hai abilitato l’API Camera2, devi seguire i passaggi successivi per installare la Google Camera Mod su Asus Zenfone Max Pro M1. Scaricare una qualsiasi app in formato .apk della Google Camera non funzionerebbe sullo smartphone, ma bisogna usare una versione specifica per l’Asus Zenfone Max Pro M1 che funziona perfettamente su questo modello di telefono. Vediamo quindi di seguito, come procedere per installare la Google Camera su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root:

  • Scarica la Google Camera Mod per Asus Zenfone Max Pro M1: GoogleCamera-Pixel2Mod-Arnova8G2-V8.apk
  • Se hai scaricato il file .apk sul PC, procedi nel trasferirlo all’interno della memoria del telefono
  • Ora che hai il file .apk della Google Camera presente sullo smartphone, vai sulla schermata delle applicazioni installate e avvia un’app di gestione file a tua scelta. Se non hai un File Manager, puoi sceglierne uno dalla nostra lista
  • Dal File Manager, raggiungi la posizione in cui è presente il file .apk
  • Ora non devi fare altro che premere con il dito sopra il file GoogleCamera-Pixel2Mod-Arnova8G2-V8.apk
  • Premi su Installa per procedere all’installazione, come per una normale applicazione di terze parti
  • Una volta concluso il processo d’installazione della Google Camera, raggiungi il pannello delle applicazioni installate, quindi avvia la Google Camera e inizia a usarla

Essendo una versione non ufficiale della Google Camera, non è detto che tutte le funzionalità di cui dispone l’app possano funzionare come previsto. In caso di problemi, errori, crash potresti provare una versione più aggiornata da qui.

Sei quindi riuscito ad abilitare l’API Camera2 su Asus Zenfone Max Pro M1 senza Root e ad installare la Google Camera sul dispositivo. Puoi ora goderti la qualità e le nuovi funzioni dell’applicazione fotocamera Google usata sui suoi dispositivi Pixel. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.