Guide
Come cambiare colore alla tastiera Samsung [GUIDA]

Pubblicità

Se vuoi sapere come cambiare colore alla tastiera Samsung, questa guida ti aiuterà a farlo con facilità e in diversi modi. La tastiera che si trova preinstallata sui Samsung Galaxy, può essere personalizzata in diversi aspetti: si può cambiare la sua dimensione, è possibile usare un differente stile del layout, si può modificare la trasparenza, è possibile cambiare la dimensione del carattere e tanto altro ancora. Una funzione in particolare però piace a tanti utenti, ed è il cambio del colore della tastiera. La maggior parte delle tastiere hanno una combinazione di colori basici come il bianco e il grigio, ma se magari inizialmente da un tono serio alla tastiera, alla lunga può andare a stufare e si cerca un cambiamento. Riuscire a cambiare colore alla tastiera Samsung è possibile e non esiste soltanto un modo per poterlo fare, ma ben cinque. Pronto a personalizzare la tastiera del tuo Samsung Galaxy con una nuova colorazione? Continua a leggere questa guida per scoprire ogni metodo nel dettaglio.

Pubblicità

La tastiera Samsung di base presenta una colorazione bianca e grigia, ma non a tutti piace oppure dopo un periodo iniziale in cui si apprezza questa colorazione si decide di cambiare con un colore più acceso o più scuro. Se vuoi cambiare il colore della tastiera del tuo Samsung Galaxy, abbiamo raccolto ben cinque modi diversi: attivando la modalità oscura; cambiando il tema della tastiera con uno nuovo; utilizzando un colore a contrasto elevato; usando i temi Samsung Galaxy; facendo uso della tavolozza dei colori della One UI 4. Allora sei pronto a iniziare? Ecco come cambiare colore alla tastiera Samsung.

Come cambiare colore alla tastiera Samsung: attiva la modalità oscura 
Pubblicità

La modalità oscura o Dark Mode, permette di impostare una colorazione principale nera nelle schermate e applicazioni di uno smartphone Samsung ed è molto utile sui dispositivi con uno schermo amoled o oled in quanto permette di risparmiare parecchio il consumo di batteria. Dove c’è infatti una colorazione nera, su uno schermo amoled o oled, i pixel vengono spenti, ecco la ragione per cui la batteria si consuma meno in fretta. La modalità oscura può essere usata anche per poter cambiare il colore alla tastiera, infatti quando la Dark Mode sarà attiva, la tastiera Samsung cambierà i suoi colori in nero e grigio scuro, con lettere, numero e punteggiatura in bianco. Se vuoi attivare la Dark Mode sui telefoni Samsung Galaxy e conseguentemente cambiare il colore con uno più scuro per la tua tastiera, ecco come devi procedere:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone Samsung
  • Scorri quindi fino a Display e tocca questa voce per visualizzarne il contenuto
  • Seleziona adesso la modalità Dark
  • A questo punto la Dark Mode, in un attimo la vedrai attivata e andando adesso sulla tastiera potrai vedere il cambiamento dei colori della tastiera con uno adatto alla modalità oscura
Come cambiare colore alla tastiera Samsung: usa i temi della tastiera Samsung
Pubblicità

Oltre alla classica colorazione bianca e grigia della tastiera Samsung stock, esistono anche altre colorazioni che possono essere usate. La tastiera Samsung infatti, include 4 temi base che possono essere selezionati in qualsiasi momento per cambiarne il colore. Colore a parte, quando andrai a cambiarlo nella tastiera, considera che la differenza non starà solo in questo particolare, ma anche nella mancanza dei bordi dei tasti. Per cambiare il colore principale della tastiera stock del Samsung Galaxy procedi come segue:

  • Vai dentro le Impostazioni del tuo smartphone Samsung
  • Cerca e quando la trovi, tocca la voce Gestione generale
  • Dovresti visualizzare adesso la voce Impostazioni tastiera Samsung su cui dovrai premerci sopra

Puoi arrivare alla stessa schermata Impostazioni tastiera Samsung anche in un altro modo:

  • Vai dove puoi visualizzare la tastiera Samsung, ad esempio entra nell’app SMS e visualizza la tastiera che ti dovrebbe servire per digitare il messaggio
  • Premi quindi sopra l’icona impostazioni che riconosci perché ha disegnato un ingranaggio come quello che vedi in figura
  • Dovresti essere adesso dentro la schermata Impostazioni tastiera Samsung

Qualsiasi sia il metodo tra i due sopra visti che hai usato, procedi adesso come segue una volta che hai avuto accesso alle Impostazioni tastiera Samsung:

  • Premi con il dito sulla voce Tema
  • Ti verranno mostrati quindi i temi che puoi usare in sostituzione a quello che hai attualmente in uso per la tastiera
  • Seleziona il tema che più ti piace e usa l’opzione Mostra tastiera per vedere un’anteprima in basso con il nuovo colore della tastiera. Se hai la dark mode attiva, potresti non riuscire a visualizzare l’opzione per poter cambiare il tema della tastiera, quindi devi disattivare prima la modalità oscura, poi puoi cambiare il tema alla tastiera Samsung. I temi che puoi usare si chiamano Light, Solid light, Dark e Solid dark
Come cambiare colore alla tastiera Samsung: usa un colore a contrasto elevato
Pubblicità

Altra cosa che puoi fare per poter cambiare il colore della tua tastiera Samsung, consiste nel fare uso dei colori ad alto contrasto. Attivando i colori ad alto contrasto per la tastiera Samsung, potrai avere una tastiera con i pulsanti gialli e lettere nere; pulsanti neri con contorni e lettere bianche; tasti neri con lettere bianche; tasti blu con lettere bianche. Ecco come attivare il contrasto elevato per la tastiera Samsung:

  • Usando uno dei metodi visti nella sezione precedente, accedi alla schermata Impostazioni tastiera Samsung
  • Premi adesso sulla voce Tastiera ad alto contrasto e attiva l’interruttore che trovi al suo fianco
  • Adesso puoi selezionare il colore del tema ad altro contrasto che preferisci tra i 4 che sono disponibili
Come cambiare colore alla tastiera Samsung: fai uso di uno dei temi personalizzati per Samsung Galaxy
Pubblicità

Nessuno dei metodi visti sopra ha soddisfatto la tua voglia di novità per quanto riguarda il colore della tastiera del Samsung Galaxy? Potresti allora procedere con il cambio diretto del tema, in questo modo avrai una scelta molto più ampia. I Samsung Galaxy, possono cambiare il tema di default con altri personalizzati, questo senza il bisogno di doversi affidare ad applicazioni di terze parti. Usando questo metodo, troverai un’ampia varietà di tastiere, ma cambiando la tastiera cambierà in automatico anche tutto l’intera tema del telefono, non solo della tastiera Samsung quindi. Se la cosa non ti blocca, ma anzi ti stuzzica per la novità globale che ci sarà nel tuo smartphone per quanto riguarda la sua nuova grafica, puoi cambiare il tema in questo modo:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo Samsung Galaxy
  • Premi sulla voce Temi adesso per poter accedere al Samsung Galaxy Themes
  • Se ancora non l’hai fatto, ti verrà chiesto di accedere al tuo account Samsung, diversamente avrai accesso diretto al Samsung Galaxy Themes
  • Ti verranno mostrati tutta una serie di temi personalizzati, gratuiti e a pagamento che potrai scaricare sul telefono e applicare. Seleziona un tema che ti piace e ti verrà mostrata un’anteprima
  • Se il tema della tastiera ti piace, così come tutto il resto del tema, puoi premere allora sul pulsante Download per scaricare il tema sul tuo smartphone Samsung
  • Attendi il termine del download del tema, quindi premi sul pulsante Applica per vedere la nuova grafica

Se poi avessi intenzione di cambiare nuovamente tema, usando però quelli che hai già scaricato sul telefono, puoi trovarli seguendo questi passaggi:

  • Vai su Impostazioni
  • Tocca la voce Temi
  • In alto a sinistra dovresti visualizzare un’icona con tre barre posizionate in orizzontale . Toccala per accedere al menu
  • Seleziona la voce Le mie cose e ti verranno mostrati tutti i temi disponibili che hai già scaricato (incluso quello di default) e che sono pronti per poter essere applicati
Come cambiare colore alla tastiera Samsung: utilizzo della tavolozza dei colori con la One UI 4 (solo per Android 12)
Pubblicità
Hai uno smartphone Samsung con Android 12? In questo caso il dispositivo eseguirà la One UI 4, quindi potrai cambiare il colore della tastiera di default facendo uso diretto della funzione tavolozza dei colori. Questa funzione fa uso dei colori dello sfondo e li applica sul telefono a icone, impostazioni rapide, tastiera, ecc.. Ecco come cambiare il colore della tastiera Samsung usando la tavolozza dei colori su One UI 4:
  • Entra dentro le Impostazioni del telefono
  • Tocca la voce Wallpaper e stile
  • Accendi l’interruttore che si trova di fianco a Applica la tavolozza alle icone delle app
  • Seleziona quindi Palette colore e scegli il colore che ti piace. Se non ti piace la combinazione di colori, prova a cambiare lo sfondo per poter accedere a un nuovo set di colori
Come cambiare colore alla tastiera Samsung: conclusioni
Pubblicità

Avere sempre la solita tastiera con le colorazioni sempre uguali alla lunga può stufare. La tastiera Samsung però da modo di poter cambiare le sue colorazioni in modo da avere quel tocco di nuovo. Ovviamente però non tutti si accontentano e vorrebbero qualcosa di più ancora, come ad esempio la possibilità di aggiungere una foto alla tastiera di cui ti lascio qui la guida. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.