Guide

Come disattivare il roaming su Android

Disattivare il roaming su Android può essere necessario quando si va all’estero fuori dal territorio italiano e non si vogliono spendere delle cifre in alcuni casi astronomiche per le chiamate e la navigazione. Il roaming non è altro che il collegamento alla rete estera che fa il nostro smartphone quando siamo fuori dall’Italia, in questo caso, “l’aggancio” che si fa per effettuare le chiamate, inviare sms o navigare in internet, ha un costo decisamente più alto rispetto a una telefonata, un sms, o una navigazione nazionale fatta dall’Italia.

Link Sponsorizzati

Per sapere i costi del roaming, si consiglia di leggere attentamente il contratto con il proprio operatore telefonico, dove sono scritti chiaramente i costi da affrontare. Per chi proprio non vuole spendere un centesimo invece, il roaming può essere disattivato, in questo modo non si avrà alcuna spesa, ma ovviamente la rete sarà inutilizzabile, tranne per il Wi-Fi, che potrà essere sfruttato ugualmente per effettuare chiamate e comunicare con le persone utilizzando Skype, Whatsapp, Viber ecc., bisogna però ricordarsi sempre che si deve stare sempre in luoghi dove c’è la copertura Wi-Fi per poter utilizzare queste applicazioni.

Ma vediamo ora come disattivare il roaming su Android:

  • Si deve entrare nelle Impostazioni del telefono su Android
  • Adessor entrare su Reti cellulare
  • Selezionare Roaming Estero
  • Selezionare in fine Mai

Selezionando Mai, sarete riusciti a disattivare il roaming su Android per il passaggio da una rete operatore all’altra per poter effettuare chiamate, inviare sms e navigare. Ricordo però che per poter fare chiamate, utilizzare Whatsapp, Skype o navigare in internet, si potrà fare solo tramite applicazioni collegate alla rete Wi-Fi. In questo LINK, trovi le migliori app per chiamare gratis con Android

Link Sponsorizzati